Al Milano Rally Show trionfano Bodega e Panzavuota

I vincitori hanno preceduto le coppie formate da Lembo e d’Amico, Capra e Cardarell

Al Milano Rally Show trionfano Bodega e Panzavuota

Spettacolo senza fine per il lungo fine settimana del Milano Rally Show, al quale hanno contribuito in modo sostanziale i protagonisti dell'elettrizzante sfida del monomarca smart EQ fortwo e-cup, che ha visto confrontarsi diciotto equipaggi ed emergere Giuseppe Bodega e Marco Panzavuota (LPD), vincitori con 2"1 di vantaggio su Alberto Lembo e Antonio Massimiliano d’Amico. Terzi sul podio sono Piergiorgio Capra e Sofia Cardarelli (concessionaria Mercedes-Benz Venus).

Il Milano Rally Show si è concluso con esito positivo e il campionato smart EQ fortwo e-cup ha dato grande spettacolo nelle quattro prove speciali che i piloti hanno affrontato oggi nei tre diversi circuiti allestiti per l’occasione.Nella giornata di domenica tutto ha preso il via da “IL CENTRO” di Arese per poi spostarsi per le due prove centrali al Park Experience Area Expo e concludersi al Velodromo Vigorelli (Area City Life) dove i 14 equipaggi rimasti in gara se la sono giocata fino all'ultimo millesimo con grande gioia del pubblico presente.

A trionfare in questo rally a cui un campionato monomarca elettrico ha partecipato per la prima volta nella storia dei motori, è stato, appunto, il team LPD con Giuseppe Bodega e Marco Panzavuota, che ha ottenuto il miglior riferimento cronometrico in 47’42.4 con un margine di due secondi sul secondo team classificato. È stato poi il team composto da Alberto Lembo e Antonio Massimiliano d’Amico a salire sul secondo gradino del podio di questa "elettrizzante" avventura mentre hanno chiuso in terza posizione, a oltre 13 secondi di ritardo dal primo, Piergiorgio Capra e Sofia Cardarelli.

Il premio nella classe Femminile è stato vinto da Rachele Somaschini che, grazie alla sua grande esperienza maturata fino ad ora nell'automobilismo, ha ottenuto una brillante quarta posizione nella classifica assoluta. Rachele ha guidato la smart EQ fortwo e-cup della concessionaria Mercedes-Benz Gino accompagnata dal navigatore Luana Boero e ha dato libero sfogo al suo talento innato di rallista fin dalla prima prova speciale.

Nella classe Junior ha vinto Silvia Simoni (Merfina), unica pilota minorenne in pista dopo l'uscita di scena di Gianalberto Coldani nella prima prova speciale del fine settimana.

Infine nella classe Senior è stato Alberto Lembo a ritirare il premio, autore di un’ottima prestazione che gli ha così permesso di aggiudicarsi il doppio premio. Si è chiuso così con grande soddisfazione e tanto divertimento questo secondo appuntamento del campionato smart EQ fotwo e-cup, dove i piloti hanno potuto dare prova delle loro abilità davanti al gremito pubblico del Milano Rally Show.

Il trofeo tornerà in pista sabato 15 e domenica 16 settembre in occasione del terzo round all’Autodromo di Vallelunga (Campagnano – Roma) dove le "citycar" a zero emissioni torneranno in pista a regalare della bella e sana bagarre.

LA CLASSIFICA FINALE

1. Bodega-Panzavuota (LPD) – 47’42.4
2. Lembo-D’Amico (Gelateria Sigel) + 2.1
3. Capra-Cardarelli (concessionaria Mercedes-Benz Venus) + 16.4
4. Somaschini-Boero (concessionaria Mercedes-Benz Gino) + 45.0
5. Viganò-Menchini (MBI Truck) + 58.7
6. Longo-Franceschetti (SIND) + 1’20.6
7. Rovida-Milla (Rovida) + 1’54.5
8. Bronzetti-Toscano (Sport Mediaset) + 2’32.3
9. Ferri-Jelmini (Forte Group) + 2’57.4
10. Sgorbini-Vozzo (Pirelli) + 3’01.9
11. Ferrarini-Ruppolo (Longhi) + 3’39.1
12. Simoni-Tiberio (Merfina) + 3’55.4
13. Sellani-Cannavò (concessionaria Mercedes-Benz Roma) + 4’36.7
14. Garbarino-Canale (concessionaria Mercedes-Benz Autocentauro) +4’48.9

TAGS:
Motori
Milano Rally Show
Smart
Smart EQ fortwo eCup

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X