Calcio

Notizie dal mondo del calcio

Tutte le news in tempo reale

Tempo reale

Le news di giornata

FROSINONE, BARONI NUOVO ALLENATORE

Il Frosinone cambia, il nuovo allenatore sarà Marco Baroni. Dopo la sconfitta contro il Sassuolo nell'ultimo turno di campionato, il presidente Stirpe ha maturato la decisione di esonerare Moreno Longo, che paga il difficile inizio di stagione della squadra, penultima in classifica con soli 8 punti. Decisione ormai presa, si attende soltanto l'annuncio ufficiale. Il Frosinone ha scelto Marco Baroni per provare a raggiungere la salvezza: nell'incontro decisivo tra le parti avvenuto martedì è stato raggiunto un accordo per un anno e mezzo, con l'ormai ex allenatore del Benevento che si legherà al club di Stirpe fino al 30 giugno del 2020. Baroni verrà ufficialmente presentato alla stampa nella mattinata di mercoledì.

Le news di giornata

COPA AMERICA 2019: LA FINALE AL MARACANA' IL 7 LUGLIO

La Conmebol ha ufficializzato date e stadi della Copa America 2019 che si disputerà in Brasile. La gara inaugurale si giocherà a San Paolo il 14 giugno, la finale nel mitico Maracanà di Rio de Janeiro il 7 luglio. In totale saranno 26 partite in sei stadi brasiliani. Il sorteggio dei gruppi è in programma il 24 gennaio.

FRANCIA: PSG AI QUARTI DI COPPA DI LEGA

Il Psg si è qualificato per i quarti di finale della Coppa di Lega. La squadra di Tuchel ha battuto per 2-1 l'Orleans, formazione che milita in Ligue 2, grazie ai gol di Cavani (41') e Diaby (81'). Di Lopy al 69' il gol del momentaneo pareggio della squadra di casa.

BOLOGNA, INZAGHI: "DAL CAMPO IL MILAN FA PAURA, SONO SODDISFATTO"

"Il Milan fa paura dal campo, soprattutto Suso e Calabria ti saltano sempre. La squadra è stata brava, ci abbiamo provato. Siamo una squadra viva, che lotta. Non prendere gol contro il Milan vuol dire che la squadra c'è". Pippo Inzaghi è soddisfatto della prestazione del suo Bologna. "Complimenti ai miei ragazzi perché bisognava essere molto attenti e loro ci sono riusciti. So come lavora la squadra, ero molto tranquillo, più che lavorare non posso fare. Mi auguro che arrivino dei risultati e poi giocare più tranquilli, per migliorare anche in fase di possesso. Ma non aver sofferto contro dei giocatori così bravi è sintomo del fatto che stiamo crescendo. Oggi era importante dare una bella risposta e l'abbiamo fatto. Sono sicuro che con questo spirito e questa voglia ci tireremo fuori presto. Io per ora voglio vincere la sfida Bologna, ma il Milan resterà sempre nel mio cuore".

MILAN, ROMAGNOLI: "NON ABBIAMO FATTO BENE"

"Abbiamo fatto una partita non buonissima, davanti non c'era tanto movimento per colpa di tutti. Peccato, dovevamo fare una buona prestazione ma ci rifaremo sabato". Così Romagnoli, al ritorno in cmapo dopo oltre un mese, commenta lo 0-0 del Milan a Bologna. "Dobbiamo dare tutti noi stessi, giochiamo una partita a settimana e vogliamo arrivare fino in fondo. Higuain? è colpa di tutti se non facciamo gol. Dobbiamo lavorare e stare in silenzio per uscire tutti insieme da questo momento".

SAMPDORIA: TONELLI E SAPONARA DAGLI SFOLLATI DEL PONTE MORANDI

Emozionante visita da parte di una rappresentanza di giocatori della Sampdoria agli sfollati di Ponte Morandi e ai tifosi sampdoriani di Certosa e Rivarolo nella Valpolcevera ferita dalla tragedia del 14 agosto scorso. "Non è la prima volta che prendo contatto con le famiglie che hanno vissuto questa tragedia e quello che rimane personalmente sia guardando il ponte che i volti delle persone è un senso di grande impotenza, vuoto e tristezza - ha dichiarato il difensore Tonelli -. Spero che nonostante sia passato del tempo questa immensa tragedia non venga dimenticata e che l'aiuto possa arrivare costante giorno per giorno. So che non è molto ma spero che la nostra presenza serva ad alleviare momentaneamente il dolore e il ricordo di quello che è stato". Con Tonelli anche il compagno Saponara colpito anche dai tantissimi tifosi presenti al teatro Albatros nel cuore di Rivarolo. "Oggi siamo venuti a contatto con coloro che sono stati danneggiati e il racconto dell'esperienza è qualcosa che ancora mi mancava e fa ancora piu' capire ciò che stanno vivendo".

GENOA, CRISCITO: "CI STANNO PENALIZZANDO"

"C'è stato un errore da parte dell'arbitro, tutti hanno visto che il rigore era chiaro. Peccato perché con la Spal sono andato fuori io dopo dieci minuti e non era espulsione, poi l'episodio di Roma. Ci stanno un po' penalizzando però anche gli arbitri possono sbagliare, prendiamola così". Mimmo Criscito alla cena natalizia del Genoa analizza così la sconfitta con la Roma che ha visto il Genoa recriminare per un rigore non concesso nel recupero su Pandev. "Adesso ci aspetta una partita molto dura contro l'Atalanta - ha aggiunto Criscito -, ci vorrà la giusta mentalità, siamo consapevoli di essere una buona squadra e sappiamo di poter fare molto di più. La voglia di vincere è tanta e la vittoria manca da tanto tempo e tutti noi la vogliamo".

JUVE: KHEDIRA TORNA IN GRUPPO

Dopo due giorni di riposo, la Juventus si è ritrovata nel pomeriggio al JTC e, dopo il riscaldamento, si è dedicata a un lavoro tecnico, con esercizi di possesso palla e conclusioni in porta. Sami Khedira si è unito al gruppo con il quale ha sostenuto tutto l'allenamento. Il tedesco tornerà a disposizione per la sfida di sabato contro la Roma.

ROMAGNOLI: "UN ONORE ESSERE CAPITANO DEL MILAN"

Il difensore del Milan ha parlato della sua investitura a capitano alla nuova rivista Undici: "Me l'hanno detto quando Bonucci è andato via, pochi giorni dopo. Viene il mister e mi dice: te la senti? La risposta è stata ovvia. Ma le responsabilità sono solo a livello mediatico, mentre a livello di gruppo e in campo fai quello che hai sempre fatto. La fascia non si può rifiutare. Si deve accettare con gioia, non con paura. Il Milan è sempre il Milan, è sempre un'emozione, sempre un onore".

MONDIALE PER CLUB, ESPERANCE TUNISI AL 5° POSTO

L'Esperance di Tunisi ha vinto la finale per il 5° posto al Mondiale per club battendo per 6-5 dopo i calci di rigore i messicani del CD Guadalajara. La gara era terminata sull'1-1 dopo i tempi regolamentari con le reti di Sandoval per i messicani e pareggio di Belaili per i tunisini. Esperance in nove per la doppia espulsione di Badri e Rabii.

FIGC, GRAVINA: "BASTA A CERTE DICHIARAZIONI SUL VAR"

"Le dichiarazione di alcuni dirigenti in merito all'utilizzo del Var, a mio avviso, forse andrebbero evitate. Anche perché, la percentuale di errore si è abbassata moltissimo. Demonizzare solo le negatività di uno strumento che sta dando grandissimi vantaggi mi sembra fuorviante. Malafede? Ma no, per noi è una precondizione essenziale, non è assolutamente accettabile nel nostro mondo". Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina, sulle polemiche legate all'utilizzo del Var in campionato.

GHIRELLI: "LA SERIE B 2019-20 RESTA A 22 SQUADRE"

Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro, sull'esito del Consiglio federale: "Abbiamo presentato la proposta che è in linea con il piano di riforma che sta attuando il Presidente Gravina. La proposta, condivisa con i nostri club, era quella di riportare la Serie B a 20 squadre con cinque promozioni dalla terza serie (tre dirette e due tramite play-off). La serie B e, purtroppo, la serie A non hanno condiviso. A questo punto la Serie B torna o meglio resta a 22. Il 31 gennaio si riunirà il consiglio federale per definire i criteri dei ripescaggi per completare gli organici (tre squadre) e si dovranno approvare criteri in linea con la riforma, capaci di chiudere quella pagina inaccettabile di agosto per la Serie C. Una pagina triste si chiude”.

KLOPP OMAGGIA MOURINHO: "QUELLO CHE HA VINTO RESTERA'"

La sconfitta contro il Liverpool è costata il divorzio dal Manchester United a José Mourinho, ma è arrivato, puntuale, l'omaggio di Jurgen Klopp. "E' un uomo competitivo, molto ambizioso e posso immaginare che gli ultimi mesi non siano stati felici per lui, non è bello dover affrontare tutti questi problemi. Ma nessuno può togliergli tutto quello che ha vinto e spero lo tenga sempre a mente perché è un allenatore incredibile - ha detto Klopp - . Ha tutto il mio rispetto, è un allenatore di incredibile successo".

MODRIC: "VOGLIAMO IL TERZO MONDIALE PER CLUB DI FILA" 

Il Real Madrid, nonostante il periodo non facile che sta vivendo, ha sempre fame di vittorie. Questo traspare dalle parole di Luka Modric sul sito ufficiale del club in vista della semifinale del Mondiale per Club contro i giapponesi del Kashima Antlers: "Abbiamo vinto la Champions League per tre volte di fila, e vogliamo fare lo stesso con la Coppa del Mondo per club. Per il Real Madrid è sempre importante vincere titoli e vogliamo vincere per la terza volta consecutiva. Non sono ossessionato dalle prestazioni individuali, l'importante è sapere come affrontare questa sfida e vincere il titolo".

NICCHI: "SUDDITANZA PSICOLOGICA? NON È ARGOMENTO DI CASA MIA"

"Non devo dare riposte io, ognuno ha un ruolo e fa quello che deve fare. Se esiste la sudditanza psicologica? Non è un argomento di casa mia". Così il presidente dell'AIA, Marcello Nicchi, in merito alle polemiche sollevate da Cairo e Preziosi dopo il mancato utilizzo del Var in Torino-Juventus e Roma-Genoa. 

MILAN, SALVINI: "TANTE BRAVE PERSONE TRA GLI ULTRAS ROSSONERI"

Il vicepremier Matteo Salvini è tornato sulla presenza alla festa della Curva Sud del Milan: "Sono un ministro che non va solo in tribuna. Sono andato a Atene con low cost Ryanair coi tifosi organizzati del Milan, di cui molte brave persone, magari qualcuno con problemi in passato. L'ho fatto, lo rifarei. Perché il mio obiettivo è risolvere i problemi, se questo mi comporta qualche polemica vado avanti e tiro dritto".

INTER: GIÀ 56MILA BIGLIETTI VENDUTI PER IL NAPOLI

L'Inter si prepara al primo 'BoxingDay' della Serie A a San Siro. Il campionato scenderà in campo anche durante le feste natalizie e la sfida tra i nerazzurri e il Napoli andrà in scena il giorno di Santo Stefano, mercoledi' 26 dicembre, alle 20.30 a San Siro. Il pubblico al Meazza sarà quello delle grandi occasioni: come informa l'Inter sul proprio sito, sono già 56.000, infatti, i biglietti venduti e si va verso quota 60.000, con l'apertura del terzo anello rosso. Il pubblico di San Siro sarà coinvolto in una coreografia natalizia che accoglierà in campo le squadre prima del fischio d'inizio.

ATALANTA, GOMEZ: "CHAMPIONS? VEDIAMO A MAGGIO"

Le parole del Papu Gomez dopo la vittoria sulla Lazio: "Sarebbe stato un peccato pareggiare. Atalanta in Champions League? Ora è un po' presto, cercheremo di restare in alto. A maggio vedremo dove saremo".

MILAN: EX AD FASSONE INTENTA CAUSA SU LICENZIAMENTO

L'ex ad del Milan Marco Fassone ha deciso di fare causa alla società rossonera contro il suo licenziamento dello scorso agosto firmato dal nuovo corso del club targato Elliott e con la presidenza di Paolo Scaroni. Stando a quanto risulta all'ANSA, domani davanti al giudice del lavoro di Milano Luigi Pazienza si terrà la prima udienza a seguito del ricorso dell'ex ad, assistito dall'avvocato Francesco Rotondi, il quale sostiene che si trattò di un licenziamento "ritorsivo" e ne chiede, dunque, l'annullamento.

JUVE, BONUCCI: "SORPRESO DAGLI INSULTI SOCIAL"

Leonardo Bonucci ieri è intervenuto all'Open Summit 2018 parlando anche di social network: "Spesso mi ritrovo a leggere commenti di hater ma non gli do peso. Certo, sono stupito di quanti siano: io provo a far passare messaggi positivi, dobbiamo aiutare i ragazzi che si sfogano all'interno dei social".