Calcio

Notizie dal mondo del calcio

Tutte le news in tempo reale Tempo reale
  • A
  • A
  • A

CAIRO: "MICCICHE' NON MERITAVA QUESTO TRATTAMENTO"

Quello riservato a Gaetano Micciche', che si e' dimesso dalla presidenza della Lega di Serie A, e' "un trattamento che non meritava". Lo ha detto il presidente di Rcs, Cairo Communications, numero uno di La7 e presidente del Torino Calcio, Urbano Cairo, al suo arrivo a Palazzo Reale a Milano per la proclamazione dell'artista vincitore del Premio Cairo. Le dimissioni di Micciche' arrivano dopo che nell'ottobre scorso la Procura della Federcalcio aveva aperto un'indagine sulla regolarita' del voto dell'assemblea della Lega del marzo 2018 nella quale era stato eletto Micchiche'.

SASSUOLO, LESIONE CAPSULO-LEGAMENTOSA PER DEFREL

Doppia seduta di allenamento quest'oggi al Mapei Football Center per il Sassuolo. Al mattino la squadra ha svolto lavoro in palestra, trasformazione sul campo ed esercitazioni tecnico tattiche, nel pomeriggio attivazione, giochi di posizione, esercitazioni tecnico tattiche e lavori metabolici a secco a chiudere. Lavoro differenziato per Domenico Berardi, Vlad Chiriches e Gianluca Pegolo, ancora assenti per gli impegni con le rispettive nazionali Mert Muldur, Pedro Obiang e Junior Traore. Fermo Gregoire Defrel che e' stato sottoposto nella giornata odierna ad accertamenti che hanno evidenziato una distorsione con lesione capsulo-legamentosa alla caviglia sinistra. Domani e' in programma una seduta pomeridiana a porte chiuse.

FIORENTINA: RIBERY HA LA FEBBRE

La Fiorentina prosegue la preparazione in vista della ripresa del campionato che la vedra' impegnata domenica a Verona. Montella non potra' disporre degli squalificati Castrovilli e Pulgar ma ritrovera' Frank Ribery dopo i tre turni di squalifica. L'attaccante francese oggi non si e' allenato per un lieve stato febbrile ma non sembra esserci preoccupazione sulla sua disponibilita' per domenica.

TORINO: TERAPIE PER LAXALT, LYANCO A RIPOSO

Sessione tecnico-tattica per il Torino al Filadelfia, in preparazione alla partita di sabato sera contro l'Inter. Dopo alcune esercitazioni specifiche Walter Mazzarri ha diretto una partita di allenamento, a ranghi misti. Riposo assoluto per Lyanco, terapie per Laxalt.

UDINESE, ALLENAMENTO A PARTE PER PUSSETTO E BECAO

Udinese non ancora al completo dopo gli impegni delle nazionali. I giocagori che han disputato partite con le rispettive selezioni hanno proseguito nel lavoro defaticante nelle strutture interne della Dacia Arena. Domani dovrebbero rientrare in gruppo anche Opoku e Fofana. Ha proseguito nel lavoro individuale sul campo Nacho Pussetto, che ha intensificato i carichi. Percorso personalizzato anche per Rodrigo Becao.

JUVE: LAVORO DIFFERENZIATO PER CR7, OTTIMISMO PER PJANIC

La Juve si prepara a ripartire in campionato dopo gli impegni delle nazionali. Miralem Pjanic potrebbe recuperare in tempo per giocare sabato contro l'Atalanta. Il centrocampista bosniaco si è allenato parzialmente in gruppo dopo il problema muscolare accusato nel match Bosnia-Italia. E le buone notizie per Sarri non finiscono qui, visto che Matuidi ha svolto l'intera seduta di allenamento con i compagni e che gli esami a cui è stato sottoposto Alex Sandro hanno evidenziato un significativo miglioramento del problema all'adduttore sinistro. Le condizioni del laterale brasiliano saranno valutate giorno per giorno. Ronaldo invece ha svolto lavoro personalizzato, visto il problema al ginocchio accusato nelle ultime settimane. Seduta "su misura" anche per Rabiot "a causa di un lieve affaticamento all'adduttore sinistro".

TOTTENHAM, MOU: "POSSO PROMETTERE GRANDE PASSIONE"

José Mourinho ha rilasciato la prima intervista alla tv ufficiale del Tottenham dopo il suo ingaggio da parte degli Spurs: "Cosa posso promettere? Passione, vera passione: per il mio lavoro, ma anche per il club - ha detto lo Special One - La squadra mi piace davvero molto, ovviamente non farò nomi. In Premier siamo in una posizione che non ci compete. Dobbiamo pensare match dopo match: vincere, vincere e ancora vincere. A fine anno tireremo le somme, ma sono certo che la classifica sarà diversa".

ABODI: "NUOVI STADI? NIENTE ALIBI, LA LEGGE C'È"

"La legislazione vigente sugli stadi, sempre migliorabile, offre gli spunti per poter intraprendere un percorso corretto. Non cerchiamo alibi ma sfruttiamo gli strumenti correnti, con la responsabilità dei club. Io sono ottimista". Lo dice il presidente dell'Istituto per il credito sportivo, Andrea Abodi, intervenuto al Social Football Summit in corso a Roma. Affrontando la tematica dei valori e asset dell'innovazione nel calcio, Abodi ha quindi aggiunto: "Ci vuole un grande accordo per l'innovazione tecnologica del nostro Paese - ha proseguito il numero uno dell'Ics - un grande patto tra gli attori: governo, istituzioni del calcio, amministrazioni del territorio, e Credito sportivo. Siamo stati i pochi finanziatori degli stadi rinnovati o costruiti. Ma c'è la frustrazione di un potenziale che ancora non siamo riusciti a sfruttare". 

BOLOGNA, MIHAJLOVIC ALL'ALLENAMENTO

Dimesso questa mattina dall'Ospedale Sant'Orsola, domani l'allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic, sarà presente al centro tecnico 'Niccolo' Galli' di Casteldebole per la seduta di allenamento della squadra, che si svolgerà a porte chiuse a tre giorni dalla sfida con il Parma. Nei prossimi giorni, a quanto si apprende, il tecnico serbo tornerà in ospedale per continuare il suo percorso di cure.

NAPOLI, LA DIAGNOSI DELL'INFORTUNIO DI MILIK

Dopo l'allenamento odierno, il Napoli ha pubblicato il seguente report in merito alle condizioni di Milik: "Milik prosegue la sua tabella personalizzata per recuperare da un mio-tendineo stato di sofferenza nella zona addominale".

NAPOLI, ALLAN METTE IL MILAN NEL MIRINO

Sabato sera il Napoli vuole tornare alla vittoria sul campo del Milan e dall'infermeria arrivano notizie confortanti per l'ex Ancelotti. Manolas ha recuperato, ma buone notizie arrivano anche per il centrocampo: come riporta il sito ufficiale del Napoli, infatti, Allan è sulla via del recupero, tanto che ha svolto gran parte dell’ultima seduta di lavoro con il gruppo. Il mediano brasiliano, che è fuori dal 30 ottobre per un problema ad un ginocchio, accelera per esserci sia a San Siro sia ad Anfield in Champions League contro il Liverpool. Niente da fare invece per Milik, che prosegue il lavoro specifico per recuperare ad un problema agli addominali, mentre Ghoulam continua a lavorare a parte.

BOLOGNA, MIHAJLOVIC HA FINITO IL TERZO CICLO DI CURE

Sinisa Mihajlovic ha terminato anche il terzo ciclo di cure contro la leucemia e questa mattina ha lasciato l'Ospedale Sant'Orsola di Bologna, dove è in cura. A rivelarlo è stata la moglie Arianna, che ha pubblicato su Instagram una foto sorridente insieme al marito con il messaggio: "Piu' bella cosa non c'è ....?? Back Home (Si torna a casa, ndr)".

LA COLOMBIA BATTE L'ECUADOR IN AMICHEVOLE

La Colombia ha battuto per 1-0 l'Ecuador in una partita amichevole disputata alla Red Bull Arena di Harrison, negli Usa. Gol decisivo di Uribe al 42'. Nelle file colombiane in campo da titolare il portiere del Napoli Ospina, mentre sono entrati nella ripresa l'esterno della Juve Cuadrado e il difensore della Samp Murillo.

ROMA, VERETOUT: "QUI PER SOSTITUIRE UNA LEGGENDA COME DE ROSSI"

Jordan Veretout ha parlato dei suoi primi mesi a Roma: "La mia priorità era trasferirmi in una grande squadra italiana. Mi sono preso il mio tempo, poi mi sono affidato alle sensazioni", ha detto in un'intervista concessa a France Football. Sul suo arrivo nella Capitale è stato molto chiaro: "Fonseca mi ha telefonato per parlarmi della sua visione di calcio e di come voleva che evolvessi. Ha guardato quasi tutte le mie partite e mi ha descritto come ho giocato. Mi è sembrato molto interessato. Mi voleva, poi sta a me guadagnarmi il posto sul campo e questo è quello che provo a fare tutti i giorni. Sulla carta sostituisco una leggenda come De Rossi, ma non posso paragonarmi a lui. In estate potevo tornare anche in Francia, ma insieme a mia moglie abbiamo deciso di rimanere".

MINISTRO SPADAFORA: "MICCICHÈ? PREOCCUPATO PER LA LEGA SERIE A"

"Sono fortemente preoccupato, perché a prescindere dal merito che non mi è dato conoscere e su cui comunque so che la Figc sta facendo tutte le sue analisi, evidentemente non è un bel segnale per il mondo del calcio". È il pensiero del ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora, sugli sviluppi della governance della Lega di A, vicenda che ieri ha portato alle dimissioni del presidente Gaetano Miccichè legate alle presunte irregolarità sulla sua elezione nel marzo 2018. "Seguirò con molta attenzione - ha specificato Spadafora a margine del suo intervento al Social Football Summit - e spero si faccia tanta chiarezza, perché questo mondo non ha bisogno di essere offuscato da ombre di nessun tipo. Questo mondo deve essere sempre più associato a un'idea di trasparenza, pulizia e onestà".

ATALANTA, MURIEL IN DUBBIO PER LA JUVE

Non c'è pace per l'attacco dell' Atalanta che recupera Duvan Zapata ma rischia di perdere nuovamente il connazionale Luis Muriel , out con la Colombia per un problema fisico non meglio specificato. Muriel avrebbe dovuto giocare da titolare la gara contro l' Ecuador di questa notte ma invece non è sceso in campo. Forfait spiegato poi dalla Federazione colombiana come "decisione medica". A questo punto resta da capire quali siano le reali condizioni di Muriel e se l'attaccante possa recuperare in tempo per Atalanta - Juventus , partita in programma sabato prossimo alle ore 15.

PARMA, LESIONE MUSCOLARE PER CORNELIUS

Ancora brutte notizie per il Parma, dopo gli infortuni di Inglese e Karamoh, durante la sfida fra Danimarca e Irlanda si è fermato anche Andreas Cornelius. A fare chiarezza sulle sue condizioni ci ha pensato la stessa società dopo l'esito degli esami di rito: "Andreas Cornelius, rientrato oggi dagli impegni con la propria Nazionale, è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di I grado della giunzione miotendinea del bicipite femorale destro, in sede controlaterale rispetto alla precedente lesione".

NAPOLI, DE LAURENTIIS JR: "LO STIPENDIO VA MERITATO"

Parlando all'evento "442 La Fiera del Calcio", Edoardo De Laurentiis, figlio del presidente del Napoli. è sembrato tornare indirettamente sul caso ammutinamento: "Lo stipendio mensile va rispettato, onorando maglia e città. Il tifoso viene allo stadio per te: rispetto, rispetto, rispetto. I vecchi calciatori (all'evento erano presenti Montervino e Calaiò, ndr) avevano più palle".

MARADONA-GIMNASIA, È GIÀ FINITA

Quando il Gimnasia ha annunciato il suo arrivo in veste di allenatore, l’entusiasmo che si è scatenato a La Plata è stato travolgente, ma oggi, a poco più di due mesi dall’inizio di quella parentesi, l’avventura di Diego Armando Maradona con il club del ‘Lobo’ è già giunta al capolinea. L’ex fuoriclasse del Napoli non guiderà più la sua squadra. A confermare il clamoroso addio è stato l'attuale presidente Gabriel Pellegrino: “La prossima settimana ci saranno le votazioni ed il prossimo allenatore sarà scelto dal candidato vincente. A Diego piaceva lavorare qui, piaceva il nostro club, si è dimostrato più all’altezza lui che la nostra dirigenza. Non è più il nostro tecnico e non continueranno con noi nemmeno i suoi collaboratori”.