Calcio

Notizie dal mondo del calcio

Tutte le news in tempo reale Tempo reale
  • A
  • A
  • A

JUVE, SZCZESNY: "VITTORIA SOFFERTA, ABBIAMO AVUTO PAZIENZA"

"È stata una vittoria sofferta. Abbiamo dominato la partita con pazienza, contro una squadra ordinata, che dietro ha eretto un muro molto solido". E' l'analisi del portiere della Juve Szczesny dopo la vittoria in rimonta sulla Lokomotiv Mosca in Champions League. "Erano molto più bassi rispetto al Bayer e ci voleva calma per muoverli e farli correre, poi un gran gol di Dybala ha fatto la differenza - ha spiegato il polacco - Ora ci tuffiamo sul campionato e andiamo a Lecce per prendere i tre punti con gli stimoli che una vittoria di Champions sa regalare".

JUVE, DYBALA: "AVEVO BISOGNO DI QUESTI GOL"

"Avevo bisogno dei due gol. Oggi è stata una partita difficile ma si è vista l'esperienza di questa squadra". Parole di Dybala, protagonista assoluto della vittoria della Juve in rimonta sulla Lokomotiv. "Se possiamo giocare insieme io, Ronaldo e Higuain? Adesso che abbiamo vinto possiamo dire di sì... Io dico che bisogna lavorare, il mister ha le sue idee in testa. Vedremo".

CITY, GUARDIOLA: "ABBIAMO FATTO LA DIFFERENZA LA' DAVANTI"

"Abbiamo fatto un grandissimo risultato contro un'Atalanta che è un'ottima avversaria che ti porta al limite e che è inaspettata per qualsiasi squadra. Abbiamo fatto la differenza davanti". Così il tecnico del City Pep Guardiola a Pressing Champions League dopo la manita alla squadra di Gasperini.

ATALANTA, ILICIC: "DOBBIAMO GUARDARE POSITIVO, LORO DI ALTISSIMO LIVELLO"

"Abbiamo giocato un buon primo tempo, poi la nostra fortissima avversaria ha preso il sopravvento. Loro sono di altissimo livello". Così Ilicic a Pressing Champions League dopo la pesante sconfitta dell'Atalanta a Manchester contro il City. "Hanno sfruttato ogni occasione. Dobbiamo guardare positivo. Rigorista? Ha deciso il mister".

ATLETICO, SIMEONE: "IL GOL DI MORATA CI HA RIGENERATO"

"Mi sento bene quando vedo la passione e oggi la squadra l'ha dimostrata". Così il tecnico dell'Atletico Madrid Diego Simeone ha commentato il successo dei suoi contro il Bayer Leverkusen nella terza giornata della fase a gironi di Champions. "Sapevamo che sarebbe stata dura perché l'avversario gioca bene - ha proseguito - e dovevamo mantenere alta la concentrazione fino alla fine. Cerchiamo di affrontare ogni partita come se fosse l'ultima, indipendentemente dalla competizione, La squadra sta crescendo, ha fatto vedere cose buone e altre da migliorare, specialmente negli ultimi metri. Le vittorie ti danno fiducia, è normale. Vincere ti dà entusiasmo. Il gol di Morata ci ha rigenerato".

NAPOLI, YOUNES: "A SALISBURGO AMBIENTE CALDO, SARA' DURA"

"Sarà una partita importante e difficile". Così Amin Younes alla vigilia della sfida del Napoli in casa del Salisburgo valida per la terza giornata dei gironi di Champions League. "Giochiamo in un ambiente caldo contro un avversario che interpreta sempre un calcio offesivo e di spinta continua - ha detto nella conferenza stampa della vigilia - Dobbiamo essere pronti a ribattere la loro pressione a poi imporre la nostra mentalità. Conosciamo la difficoltà del match ma abbiamo allo stesso tempo fiducia nei nostri mezzi".
 

TORINO: TERAPIE PER BERENGUER

Ripresa della preparazione per il Torino con una sessione pomeridiana al Filadelfia. Il programma è stato incentrato su esercizi sulla parte atletica per i giocatori reduci dal match contro l'Udinese, mentre gli altri elementi hanno svolto esercitazioni tecniche. Alejandro Berenguer, dopo la distorsione alla caviglia rimediata nella rifinitura prima della partenza per Udine, ha svolto delle terapie. Domani in programma una doppia sessione al Filadelfia.
 

JUVE, NEDVED ESALTA PJANIC: "E' IL SUO MOMENTO"

Prima della sfida contro la Lokomotiv, Pavel Nedved ha parlato del  momento della Juve analizzando il rendimento e le caratteristiche di alcuni singoli. A partire da Pjanic, grande protagonista di questo inizio di stagione agli ordini di Sarri. "Ha sempre fatto gare di alto livello, si sente importante, gli riescono anche le giocate difficili. È il suo momento", ha spiegato. Poi su Bentancur: "Credo che sia più un centrocampista, ma può anche il trequartista. In allenamento sta facendo bene. Devo dire che l'ho visto giocare tante partite in Nazionale in quel ruolo ed è stato bravo. L'unica cosa che deve migliorare è il tiro in porta". Infine una battuta su De Ligt: "Forse il suo nervosimo è legato alla voglia di fare di più. Ha la testa di un campione, come CR7. ono soddisfatto di lui e lui potrà solo migliorare".

CHAMPIONS. OLYMPIACOS-BAYERN: 4 FERITI IN INCIDENTI AD ATENE

Quattro tifosi del Bayern Monaco sono stati feriti in un raid effettuato, sembra, da supporter dell'Olympiacos prima del match di Champions League che si giocherà questa sera. Secondo quanto reso noto dalla polizia greca circa 80 persone, molte delle quali indossavano caschi da motociclista, hanno invaso un campo di allenamento ad Atene dove era cominciata la partita di Youth League tra le formazioni
under 19 di Olympiacos e Bayern e hanno cominciato a prendere di mira i tifosi tedeschi sugli spalti. Non si segnalano arresti, mentre non è nota l'entità delle ferite riportate dai tifosi tedeschi.

THIAGO MOTTA ALLENA IL GENOA IN ATTESA DELLA FIRMA

In attesa della firma del contratto con il Genoa, primo allenamento nelle vesti di nuovo tecnico per Thiago Motta. Dopo l'addio di Aurelio Andreazzoli ufficialmente esonerato all'ora di pranzo con un comunicato, l'ex centrocampista arrivato ieri sera a Genova una volta trovato l'accordo con Enrico Preziosi, nel pomeriggio ha preso contatto con i giocatori e guidato la sua prima seduta. Thiago Motta si legherà sino a giugno prossimo con una opzione per gli anni successivi a quello stesso club che lo ha rilanciato dieci anni fa quando una serie di infortuni avevano decisamente rallentato la sua carriera. Una stagione con l'under 19 del Psg è bastata per farsi notare e Preziosi non ha dimenticato il Thiago Motta giocatore e il suo carisma. Così nel momento più difficile, con la squadra penultima in classifica e reduce da un solo punto nelle ultime sei gare, ma soprattutto ormai allo sbando come ha dimostrato la gara persa a Parma, il patron rossoblù ha pensato proprio all'ex centrocampista dei tempi d'oro per provare a dare una scossa e portare una ventata d'aria fresca. Compito non facile quello di Motta che già sabato prossimo all'esordio contro il Brescia è chiamato a fare risultato. A disposizione avrà un gruppo che era stato indicato a inizio stagione 'da salvezza tranquilla', con una rosa che comprende giocatori di livello internazionale come Lasse Schone e giovani dal grande futuro come Andrea Pinamonti.

BARONE DIFENDE CHIESA: "NON ERA GIALLO, TROPPI PREGIUDIZI"

Dopo le accuse a Federico Chiesa di aver simulato il fallo durante il match contro il Brescia e la conseguente multa di 2000 euro, Joe Barone, braccio destro di Commisso, difende il talento viola: "Direi che noi pensiamo che non era un giallo meritato, spero non sia condizionato dai pregiudizi su Federico. Lui non è solo un patrimonio della Fiorentina, ma di tutto il calcio italiano e bisogna che lui sia protetto. Ieri non era assolutamente un'ammonizione meritata, spero non succeda andando avanti".

INTER: ATTESI 130 MILA TIFOSI PER DORTMUND E PARMA

San Siro è pronto a spingere l'Inter di Conte nelle prossime partite in casa. Sono attesi infatti oltre 130.000 tifosi nelle gare contro Borussia Dortmund e Parma. Per entrambe le sfide è stato aperto il terzo anello del Meazza vista la grande affluenza di pubblico, tanto che si va verso il tutto esaurito e sia domani in Champions League che sabato in Serie A.
 

VERONA, LESIONE AL MENISCO ESTERNO PER TUPTA

Le visite strumentali effettuate nelle scorse ore dall'attaccante del Verona Lubomir Tupta hanno evidenziato la lesione del menisco esterno del ginocchio sinistro. Lo rende noto il club gialloblù. Dopo un confronto fra staff sanitario e consulenti ortopedici della società, il 21enne giocatore slovacco sarà sottoposto domani mattina ad intervento chirurgico presso l'ospedale Sacro Cuore don Calabria di Negrar. L'operazione sarà eseguita dal professor Claudio Zorzi e dal dottor Venanzio Iacono. Non sono al momento quantificabili i tempi di recupero.

DS DORTMUND: "GARE CON L'INTER DECISIVE"

"Le due partite contro l'Inter saranno estremamente importanti, si deciderà probabilmente chi avanzerà al prossimo turno". Queste le parole di Michael Zorc, direttore sportivo del Borussia Dortmund, alla vigilia del match di Champions League contro l'Inter, "L'Inter ha investito molti soldi in estate e si è rinforzata parecchio. Ora è una delle migliori squadre italiane. A noi servirà una grande prestazione per fare punti a San Siro". E sull'assenza di Reus: "Sapevamo non sarebbe riuscito a fare tre partite in una settimana, speriamo possa tornare a disposizione per il derby con lo Schalke 04".

FIORENTINA, MULTA DI 2000 EURO A CHIESA PER SIMULAZIONE

Ammonizione e multa di 2.000 euro a Federico Chiesa, attaccante della Fiorentina, "per avere simulato di essere stato sottoposto a intervento falloso in area di rigore avversaria". Questa la decisione del giudice sportivo dopo il posticipo di ieri sera contro il Brescia, con l'arbitro Calvarese che aveva estratto il cartellino giallo nel corso del secondo tempo per il numero 25 viola.

GIUDICE SPORTIVO: UNA GIORNATA PER KLUIVERT E LIVERANI

Un solo giocatore squalificato in Serie A dopo l'ottava giornata di campionato. Si tratta del romanista Justin Kluivert, espulso per doppia ammonizione domenica scorsa durante Samp-Roma. Lo ha deciso il Giudice sportivo che ha invece squalificato per una giornata (e 10mila euro di multa) il tecnico del Lecce, Fabio Liverani, per "un'espressione irriguardosa, accompagnata da gesto di plateale dissenso" nei confronti dell'arbitro e per due giornate (e 5mila euro di multa) il tecnico in seconda del Genoa, Roberto Muzzi "per atteggiamento irrispettoso e un epiteto insultante" nei confronti del direttore di gara.

INSULTI RAZZISTI AD ALEXANDER-ARNOLD: MAN UTD BANNA A VITA UN TIFOSO

Il Manchester United ha bannato a vita dall'Old Trafford il tifoso che, alla fine del primo tempo, ha urlato "sei un fottuto negro" all'indirizzo del terzino del Liverpool Trent Alexander-Arnold. L'uomo, individuato tramite le telecamere dell'impianto, può fare appello contro la decisione del club.

CASO ASTORI, FIORENTINA PARTE OFFESA AL PROCESSO

La Fiorentina parteciperà all'udienza preliminare fissata dal gip Angelo Pezzuti di Firenze nell'ambito dell'inchiesta per la morte di Davide Astori "in qualità di persona offesa, per solidarietà e vicinanza alla famiglia" del capitano viola, ma non si costituirà parte civile. Lo annuncia il legale della società viola, avvocato Nino D'Avirro, in occasione del rinvio al 5 dicembre prossimo dell'udienza preliminare, prevista oggi ma saltata a causa di uno sciopero dei penalisti. Partecipando all'udienza preliminare e al processo in qualità di parte offesa, la Fiorentina potrà presentare memorie e interloquire col giudice ma non ottenere un eventuale risarcimento del danno come invece previsto per la parte civile. A costituirsi parte civile saranno invece i familiari di Astori. Nel procedimento è imputato per omicidio colposo il medico Giorgio Galanti come direttore sanitario del Centro di Medicina per lo sport dell'Aou di Careggi. Galanti, spiega il suo difensore Sigfrido Fenyes, potrebbe chiedere il processo in rito abbreviato.

BARCELLONA, CONTRO LO SLAVIA PRAGA SENZA UMTITI

Il Barcellona saraà privo di Samuel Umtiti per la partita di Champions League contro lo Slavia Praga, in programma domani sera. Il difensore francese si è infortunato al ginocchio sinistro in allenamento questa mattina. "Alla fine dell'allenamento di martedì, il difensore centrale francese ha subito un colpo al ginocchio sinistro che ha provocato un livido", ha dichiarato il club blaugrana in una nota, senza specificare la durata della sua indisponibilità.
 

RIBERY A DESSENA: "GUARISCI PRESTO"

"Guarisci presto Daniele Dessena". E' l'augurio che Franck Ribe'ry ha lanciato via Twitter al giocatore del Brescia infortunatosi gravemente ieri sera nel corso della partita contro la Fiorentina. Anche il campione francese si è voluto unire al coro di messaggi di sostegno nei confronti di Dessena, che già in passato ha dovuto fare i conti con la sfortuna. 

EVRA: "LO UNITED UNA VACANZA RISPETTO ALLA JUVE"

"Il Manchester United? È stata una vacanza rispetto alla Juve. La mentalità del club bianconero è molto diversa. Ti controllano tutto, ti costringono a mangiare in un certo modo e ho imparato moltissimo, anche tatticamente". Così Patrice Evra ospite a Monday Night Football su Sky Sports. "Gli allenamenti avevano dei ritmi sempre altissimi, mi è capitato di vedere alcuni giocatori vomitare prima di aver finito la sessione di lavoro. Non mi piaceva molto lo stile di vita a cui ti formavano perché preferisco che sia io a controllare me stesso, ma capisco che un severo regime è davvero importante per alcuni giovani giocatori. Quelli che dicono che è più facile giocare in Italia non sarebbero nemmeno in grado di tenere i ritmi delle rifiniture . È stato come uno shock per me".

ROMA, NIENTE OPERAZIONE PER CRISTANTE

Niente operazione, almeno per il momento. Questo l'esito del consulto effettuato in Finlandia dal centrocampista della Roma, Bryan Cristante. Dopo la visita con il professor Sakari Orava si è infatti deciso che per i prossimi dieci giorni il giocatore, già rientrato nella Capitale, svolgerà una terapia conservativa specifica per poi sottoporsi ad una risonanza magnetica. A seconda del risultato degli esami si deciderà quindi se proseguire con la terapia o se intervenire chirurgicamente. Cristante domenica si è infortunato nella gara con la Sampdoria a Marassi riportando un distacco del tendine dell'adduttore destro.

DASPO Al PARACADUTISTA DEL MAPEI STADIUM

La Questura di Reggio Emilia ha avviato la procedura per l'emissione del Daspo a carico del paracadutista che domenica scorsa è atterrato sul campo da gioco al Mapei Stadium, durante l'incontro di Serie A fra Sassuolo e Inter. Protagonista del fuori programma un 36enne, residente nel milanese, che si era lanciato con la tuta alare dal vicino aeroporto reggiano "Campovolo". A suo carico è scattata anche una denuncia per invasione di campo in quanto "l'azione portata a termine poteva arrecare grave rischio per l'incolumità del numeroso pubblico presente e dei calciatori", come si legge nella nota diramata dalla Polizia. L'esperto paracadutista con alle spalle oltre 900 lanci e dieci anni di esperienza, si era giustificato raccontando alla stampa locale di aver avuto "un leggero problema di avvitamento" dopo il lancio e di aver così optato per "un atterraggio di emergenza" anche se dall'alto non si era "accorto che quel quadratino verde fosse uno stadio".

SERIE B, DUE TURNI A GIGLIOTTI E PERTICONE

Sono 6 i calciatori fermati dal giudice sportivo a margine dell'ottava giornata del campionato di Serie B. Tutti per un turno a eccezione di Gigliotti (Crotone) e Perticone (Cittadella), fermati per 2 gare. Un turno per Arini (Cremonese), Carraro (Perugia), Petrucci (Ascoli), Tello (Benevento). Per quanto riguarda i dirigenti, tre giornate di squalifica al ds del Benevento Pasquale Foggia espulso contro il Perugia. Un turno anche al patron del Crotone Raffaele Vrenna. 

JUVE, I CONVOCATI: NIENTE RAMSEY E DOUGLAS COSTA

Al termine della rifinitura di questa mattina, Maurizio Sarri ha reso noto la lista dei convocati per la partita di questa sera contro la Lokomotiv Mosca, valida per la terza gara della fase a gironi di Champions League. Non ci saranno Douglas Costa e Ramsey, ancora alle prese con problemi muscolari. Ecco i convocati: Szczesny, De Ligt, Pjanic, Khedira, Ronaldo, Dybala, Alex Sandro, Danilo, Matuidi, Cuadrado, Bonucci, Higuain, Rugani, Rabiot, Demiral, Bentancur, Pinsoglio, Bernardeschi, Buffon.