Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news in tempo reale

Tempo reale
  • A
  • A
  • A

real, ancelotti: "asensio? aspettiamo il 31 e vediamo"

Carlo Ancelotti ha parlato anche di mercato dopo la vittoria sull'Almeria del suo Real Madrid alla prima di campionato e in particolare di Marco Asensio, che da inizio estate sembra sul piede di partenza: "Asensio è un giocatore del Real Madrid e fino a quando non lo sarà lo considero un giocatore del Real Madrid e giocherà. Bisogna tenere conto di quello che ha fatto l'anno scorso, ha segnato molti gol. È un giocatore importante, purché sia ​​un giocatore del Real Madrid. Dobbiamo aspettare il 31 e vedere cosa succede".

Bologna: Vignato verso il prestito alla Samp, e può arrivare Vieira 

Il futuro di Emanuel Vignato sarà lontano dal Bologna almeno per questa stagione. Il club sta pensando a una cessione in prestito per permettergli di giocare e crescere senza però perderne il controllo sul cartellino. Dopo il Sassuolo, che lo vorrebbe a titolo definitivo dopo averlo cercato già nel mercato invernale, anche la Sampdoria si sarebbe fatta avanti per il classe 2000. Il club ligure sarebbe disposto a prendere il giocatore fino al termine della stagione e potrebbe inserire nella trattativa il cartellino di Ronaldo Vieira, centrocampista centrale classe ‘98, che potrebbe arrivare al Bologna con la stessa formula. La trattativa sarebbe avviata e presto potrebbero esserci degli sviluppi.

ATALANTA, IL MESSAGGIO DI FREULER: "ABBIAMO FATTO COSE INCREDIBILI"

Da ieri Remo Freuler è un nuovo giocatore del Notingham Forest. Il centrocampista ha salutato la Dea con un messaggio sul suo profilo Instagram: "Non è mai facile salutarsi, soprattutto dopo sei anni e mezzo come questi, ricchi di emozioni e di grandi successi . Insieme siamo riusciti a fare cose incredibili, portando in giro per l’Europa i nostri colori e l’immagine di questa bellissima città. A Bergamo, grazie al vostro affetto, mi sono sempre sentito a casa. Per questo ci tengo a ringraziare tutti: la famiglia Percassi, i dirigenti, mister Gasperini, il suo staff, i compagni di squadra con cui in questi anni ho condiviso gioie e momenti indimenticabili, e poi tutti quelli che, lavorando con passione dietro le quinte, rendono grande questo Club. E naturalmente un enorme grazie va ai tifosi che con la loro infinita passione ci hanno sempre sostenuto, sia nei momenti felici che in quelli più difficili, per fortuna pochi. A questo punto della carriera però può succedere di dover fare delle scelte, anche se dolorose: ho deciso di cogliere questa opportunità per provare una nuova esperienza, confrontarmi con un nuovo campionato come la Premier League. Ma Bergamo e l'Atalanta faranno sempre parte di me. Siete dentro nel mio cuore per sempre". Nella prima di campionato contro la Sampdoria, il tifo bergamasco lo ha omaggiato con uno striscione, e sempre sui social il centrocampista ha ringraziato nuovamente per l'affetto ricevuto: "Non ho parole. Quello che ho visto ieri significa tantissimo per me. Grazie mille di cuore, un grandissimo abbraccio a tutti tifosi atalantini e sempre forza Atalanta".

ROMA, ULTIMATUM BELOTTI: ENTRO QUESTA SETTIMANA LA DECISIONE, SU DI LUI NIZZA E GALATASARAY

Il Gallo Andrea Belotti non aspetterà oltre questa settimana: l'attaccante svincolato dal Torino ha messo la Roma di José Mourinho in cima alla lista delle destinazioni preferite per questa estate, ma il club giallorosso sta faticando a chiudere l'operazione. Tiago Pinto infatti, deve liberarsi di uno tra Shomurodov e Felix per andare all'assalto del Gallo. Sull'attaccante della Nazionale sono in pressing il Nizza e il Galatasaray. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, il presidente del club turco Timur è pronto a volare in Italia per convincere l'ex granata a firmare un quadriennale da 6 milioni più bonus.

Le news di giornata

Chelsea, tuchel: "avrei dato una seconda chance a lukaku"

Ai microfoni di Sky Sports, il tecnico dei Blues Thomas Tuchel è tornato sull'infelice parentesi di Romelu Lukaku a Londra: "Il suo periodo qui è stato deludente, ma anche per me stesso in termini di performance. Mi prendo le responsabilità, lungi da me addossare tutte le colpe su Rom. Sarei stato felice di fare un altro tentativo ma Romelu ha deciso di cambiare, il proprietario ha deciso di accontentarlo e abbiamo trovato la soluzione".

LAZIO, tare: "luis alberto non si muoverà'"

Il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare ha fatto il punto sul mercato ai microfoni di DAZN, poco prima di accomodarsi in tribuna per Lazio-Bologna: ""E' una Lazio che si avvicina alle richieste dell'allenatore, ma questa stagione nasce da quanto fatto in quella passata. Forse siamo andati anche oltre rispetto al progetto che avevamo pensato, erano previsti sei acquisti ma ne abbiamo fatti otto e sono cambiati 14 giocatori nell'anno solare. L'allenatore potrà trasmettere il proprio gioco nel miglior modo possibile". E sulla situazione Luis Alberto: "Non si muoverà. Giocherà con la maglia della Lazio anche questa stagione".

udinese, udogie parte per londra: "con conte crescerò"

Destiny Udogie vola a Londra, dove nelle prossime ore firmerà il contratto col Tottenham per poi tornare in prestito per una stagione all'Udinese: "Sono molto contento - ha detto l'azzurro ai microfoni di TMW - È una bella sensazione andare in Premier, lavorare con Conte, firmare col Tottenham. Sono convinto che con mister Conte potrò crescere ancora. Per adesso è importante comunque anche tornare in prestito a Udine, voglio fare una bella stagione".