Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news in tempo reale Tempo reale
  • A
  • A
  • A

FLAMENGO: "JESUS PUÒ CHIEDERE QUELLO CHE VUOLE"

Rodolfo Landim, presidente del Flamengo, ha parlato a Fox Sports: "Per noi Jorge Jesus è come il Messi degli allenatori. Può chiederci quanto vuole per il rinnovo di contratto, arriveremo ad un accordo".

FORLAN: "CAVANI AL BOCA? GLI PIACE"

Da giorni si parla di un interessamento del Boca Juniors per Edinson Cavani e a spingere l'attaccante in scadenza col Psg in Argentina è Diego Forlan, che intervistato da una radio locale, ha parlato della possibilità di rivedere in Sudamerica il Matador: "Mi parla del Boca Juniors e dice che gli piace. Lo vedrei bene lì. È una delle squadre più grandi del nostro continente, che lotta per il titolo nazionale e per la Libertadores".

GIROUD-INTER, ARRIVO SOLO POSTICIPATO? "CHISSÀ"

Olivier Giroud, 34 anni a settembre, racconta dell'offerta nerazzurra: "Il loro progetto era il più interessante per me. Ho sentito Conte al telefono, ci conoscevamo già ed era un grande vantaggio". Ma anche Lazio, Lione e Tottenham ci hanno provato, in particolare i biancocelesti: "Hanno fatto di tutto venendo addirittura qui a Londra ma l'affare era bloccato". Sul futuro: "L'arrivo all'Inter può essere solo stato posticipato? Chissà".

BELGIO, IL CT MARTINEZ "OBBLIGATO" A PROLUNGARE

Lo slittamento della fase finale dell'Europeo di calcio, dove il Belgio si presenta con il ruolo di favorito, costringerà il ct Roberto Martinez a rivedere i propri piani. Il contratto dell'allenatore dei 'Diavoli rossi' sarebbe scaduto a luglio, al termine della rassegna continentale, ma il rinvio per coronavirus costringe a un riesame della situazione contrattuale del ct. Lo stesso Martinez, secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo As, è pronto a prolungare di un altro anno il proprio contratto, in modo da guidare la nazionale belga nella fase finale del torneo che si disputerà nel 2021. 

LA LAZIO VUOLE PROLUNGARE I TRE GIOCATORI IN SCADENZA IL 30/6

Se la stagione dovesse protrarsi ben oltre il 30 giugno, in casa Lazio bisognerà valutare la situazione di almeno tre giocatori, i cui contratti sono in scadenza proprio per quella data. Si tratta dei centrocampisti Cataldi e Parolo e dell'esterno di difesa Lulic, che sono in odore di svincolo. L'idea del club biancoceleste, tuttavia, è quella di prolungare l'accordo con tutti e tre: Lulic e Parolo dovrebbero firmare per un'altra stagione, Cataldi dovrebbe invece sottoscrivere un quinquennale. Tutto dipenderà la rimodulazione contrattuale legata alla sempre più probabile appendice di stagione per l'emergenza coronavirus.

IL BARCELLONA MOLLA UMTITI MA VUOLE 50 MILIONI

Il Barcellona è a caccia di nuove risorse, soprattutto economiche, per questo punta a valorizzare giocatori che fanno parte della lista dei partenti. Uno di questi è il centrale difensivo Samuel Umtiti, campione del mondo con la Francia quasi due anni addietro, classe 1993: secondo il quotidiano spagnolo Sport, il giocatore ha una valutazione di 50 milioni. Una cifra titata in ballo dai dirigenti catalani che, alla luce dell'impiego a singhiozzo di Umtiti - causa ripetuti infortuni - difficilmente troverà riscontri in sede di calciomercato. A meno il francese non si trasferisca in Cina o negli Emirati. 

NAPOLI, ADL VUOLE IL RINNOVO DI RUIZ

Fabian Ruiz a Napoli è sbocciato definitivamente e attrae sempre più l'interesse delle big internazionali, soprattutto di quelle spagnole come Real e Barcellona. I due club ora sarebbero pronti a tornare alla carica, ma gli azzurri non hanno nessuna intenzione di lasciarlo partire, anzi. Secondo La Gazzetta dello Sport, il presidente partenopeo, Aurelio De Laurentiis, avrebbe già mandato segnali inequivocabili di rinnovo per il talento 23enne, che a tre anni dalla scadenza dell'attuale accordo, dovrà presto decidere quale direzione far prendere alla propria carriera.

ROMA, SUGGESTIONE DIEGO COSTA

In attesa di chiarire il destino del campionato fermato tre settimane fa, la testa dei club è già alla stagione 2020/21. Compresa quella della Roma, che si guarda intorno alla ricerca di rinforzi di alto profilo. Come potrebbe essere Diego Costa. Secondo quanto riporta il 'Mundo Deportivo', l'attaccante spagnolo di origini brasiliane sarebbe il primo nome sul taccuino di Gianluca Petrachi. Il Direttore Sportivo giallorosso avrebbe individuato in lui il possibile vice-Dzeko.

URUGUAY, SOSPESO CONTRATTO TABAREZ

La Federcalcio uruguaiana adotta subito misure drastiche per fronteggiare la crisi innescata dalla pandemia di coronavirus. La Auf ha annunciato la sospensione dei contratti della maggior parte dei dipendenti. Non verrà risparmiato nemmeno il ct, Oscar Washington Tabarez: anche il 'Maestro' è stato invitato a ricorrere all'assicurazione contro la disoccupazione sin dal 1° aprile. La misura adottata dall'esecutivo coinvolge tutti i membri dello staff tecnico della nazionale maggiore, gli altri allenatori delle squadre giovanili, lo staff del centro di allenamento, nonché la stragrande maggioranza del personale amministrativo della Federazione. In totale, secondo la stampa locale, circa 400 persone. Il 'risparmio' è stimato tra i 500 e i 600 mila euro al mese.

LIPSIA, AG. SCHICK: "LA ROMA ABBASSI LE PRETESE"

L'emergenza coronavirus sta mettendo in ginocchio il calcio europeo, i club risentiranno economicamente dello stop dei campionati e dei mancati introiti nel corso dei prossimi mesi. Pavel Paska però non è preoccupato per mancato riscatto di Patrik Schick, suo assistito, da parte del Lipsia: "È un gioco, una tattica– dice l’agente a iSport.cz -. Non è assolutamente vero che il Lipsia non ha i soldi. I club tedeschi economicamente sono i più sani in Europa. Dalle altre parti sta andando tutto a pezzi, ad eccezione della Premier League. Quello dei soldi non è affatto un argomento. In Italia hanno scritto che Patrik può tornare e che non vedono l’ora di riabbracciarlo, ma il Lipsia ha un’opzione unilaterale per riscattarlo. Penso sia davvero una tattica di negoziazione. È un affare grosso, vedremo. Quando vendi qualcosa e chiedi dei soldi, a volte devi abbassare il prezzo. Siamo tranquilli. Il Lipsia è la destinazione ideale per Patrik”

ARSENAL, OZIL VUOLE RESTARE

Il futuro di Mesut Ozil dovrebbe essere a Londra. Da mesi si parla di una possibile partenza del fantasista tedesco, il cui contratto con l'Arsenal scadrà nel 2021, ma secondo quanto riporta l'edizione odierna del Sun, l'entourage del giocatore continua a negare una sua partenza dai Gunners, sostenendo che il suo assistito non ha alcune intenzione di essere ceduto.

IN INGHILTERRA: GUARDIOLA VUOLE BONUCCI

Clamorosa indiscrezione di mercato riportata dal Daily Mail. Secondo il tabloid inglese, il Manchester City avrebbe messo nel mirino il difensore della Juventus Leonardo Bonucci. L'azzurro sarebbe infatti un’esplicita richiesta del tecnico Pep Guardiola, che lo considererebbe un tassello fondamentale per la propria formazione per la sua abilità di impostare dal basso. Al momento, però, sembra difficile che i bianconeri possano accettare di privarsi del giocatore, considerato un elemento imprescindibile.

LAZIO, OCCASIONE HAGI

Ianis Hagi in estate lascerà i Rangers di Glasgow, quando scadrà il suo prestito. Gli scozzesi non lo riscatteranno e l'ex Fiorentina farà ritorno al Genk, ma il suo sogno sarebbe vestire la maglia della Lazio. In Romania ne parlano da settimane, nei piani del Genk non rientrerebbe pipù e potrebbe liberarsi per una cifra di circa 5 milioni di euro. La Lazio ci pensa.

INTER: YOUNG E MOSES HANNO CONVINTO E RESTANO

I due innesti di Conte per le fasce laterali hanno convinto. Stando alla Gazzetta dello Sport, l'allenatore nerazzurro vorrebbe confermare per la prossima stagione sia Ashley Young che Victor Moses, magari puntando qualche altro giocatore da alternare ai due ex Premier League. Per l'esterno inglese arrivato dal Manchester United verrà allungato il contratto di un anno, mentre per il nigeriano arrivato dal Fenerbahce ma di proprietà del Chelsea, il club nerazzurro intavolerà una trattativa con i Blues per trattenerlo stabilmente a Milano. Il riscatto è fissato a 12 milioni.

INTER, LAUTARO HA DETTO "SI'" AL BARCELLONA

Sarà una lunga estate calda quella che attende l'Inter e Lautaro Martinez. L'attaccante, ormai è chiaro, resta il primo obiettivo del Barcellona e ogni giorno che passa il suo trasferimento nella Liga sembra sempre fare un passettino in avanti,. Stando a quanto trapela in Spagna, il "Toro" avrebbe dato il suo assenso per il passaggio in blaugrana e a questo punto resta "solo" che i due club trovino l'accordo economico.

Le news di giornata

BAYERN, RUMMENIGGE: "IL NOSTRO MERCATO E' CONGELATO"

Kalle Rummenigge, numero uno del Bayern Monaco, ha parlato del prossimo mercato dei bavaresi, spiegando come l'emergenza coronavirus abbia cambiato completamente i programmi del club:"Nessuno oggi sa esattamente come la crisi cambierà il calcio nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Per questo motivo abbiamo deciso di interrompere tutti i discorsi per i nuovi possibili acquisti. Ma posso già prevedere oggi che gli ingaggi dei giocatori e le cifre dei trasferimenti verranno rivalutati dai club in Europa. Noi stiamo solamente parlando con i giocatori con i contratti in scadenza nel 2021. Come Manuel Neuer, Thomas Müller, Thiago, David Alaba". 

UDINESE, MARINO: "PER UN ANNO NIENTE COLPI DA 100 MLN"

"Per almeno un anno operazioni da 100-150 milioni ce le possiamo dimenticare. Ammesso che ci sia una finestra ad agosto, perché secondo me si potrebbe andare direttamente a gennaio, sarà un mercato in recessione: il giocatore da 50 milioni diventerà un pezzo da 30". Così Pierpaolo Marino, ds dell'Udinese, a TuttoSport.

MILAN: FEKIR NON VUOLE LASCIARE IL BETIS

Nabil Fekir è una delle note più liete del Betis Siviglia e il Milan lo avrebbe messo nel mirino. Secondo quanto riportato da Estadio Deportivo, il fantasista francese ex Lione non avrebbe, però, intenzione di lasciare gli spagnoli al termine di questa stagione

MILAN, RISPUNTA SPALLETTI

Il Milan e Rangnick sono più lontani. Lo riferisce Sky Sport, facendo capire che la proprietà del Milan dovrà cercare un nuovo allenatore. Cresce la candidatura di Spalletti, che vuole tornare in panchina dopo un anno di stop. Intanto telefonate e videochiamate s'incrociano nonostante la sensazione che il prossimo mercato sarà all'insegna di un deciso risparmio, e vale per tutto il mondo, vista la crisi innestata dalla pandemia. E questo nonostante la Fifa stia pensando d'istituire una 'maxifinestra' fino al 31 dicembre, e a partire da agosto o settembre.

CHELSEA, ASSALTO A NEUER

Il futuro di Manuel Neuer potrebbe essere lontano dal Bayern Monaco. I bavaresi, che dopo aver acquistato Alexander Nubel dallo Schalke 04 avrebbero messo nel mirino l’estremo difensore del Barcellona Marc-André ter Stegen, potrebbero infatti cedere in estate il portiere, che andrà in scadenza di contratto nel 2021. Sul tedesco, come riporta la Bild, avrebbe messo il mirino il Chelsea, pronto a scaricare Kepa Arrizabalaga. Neuer sarebbe infatti la prima scelta del tecnico Frank Lampard, alla ricerca di un nuovo numero uno.

CHELSEA, EMERSON PALMIERI: "JUVE? FAKE NEWS"

Dopo una stagione non certo esaltante col Chelsea, il suo nome ultimamente è stato spesso accostato anche a quello di club italiani come Juventus ed Inter, ma lo stesso Emerson Palmieri, attraverso il proprio profilo Instagram, ha pubblicato una 'storia' nella quale ha raggruppato alcuni articoli che parlano proprio del suo futuro, accompagnati da uno sfogo finale scritto sia in inglese che in italiano, per smentire con forza la cosa: “Il mondo è in un momento davvero difficile e ci sono giornalisti che vogliono propagare delle notizie non veritiere per avere contenuti... Non sono uno che parla molto, ma questa è la mia unica ed ultima dichiarazione riguardo a queste notizie. Non ho mai detto questo e penso definitivamente l’opposto di ciò che è stato menzionato (senza il mio consenso). Rispetto e gratitudine. Godetevi la vostra famiglia”.

ROMA, MKHITARYAN VUOLE RESTARE

Henrikh Mkhitaryan vuole restare alla Roma e come si sa nel calcio moderno la volontà dei giocatori è spesso decisiva. Come riporta Il Corriere dello Sport, infatti, il giocatore armeno sarebbe addirittura disposto ad abbassarsi l'ingaggio per rientrare nei parametri del club giallorosso e restare nella Capitale, ma prima Petrachi e Raiola dovranno provare ad abbassare le pretese dell'Arsenal, che chiede 24 milioni di euro nonostante il contratto in scadenza nel 2021.

LAZIO, VAVRO RESTA

Il futuro di Denis Vavro dovrebbe essere ancora alla Lazio. Lo slovacco, che non ha avuto molto spazio in questa stagione e ha deluso, nella prossima potrebbe giocare molto di più, visto che Inzaghi riporrebbe molta fiducia in lui. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

"LA FIFA VALUTA MAXIMERCATO SINO AL 31 DICEMBRE"

La Fifa, una volta ripresa l'attività calcistica ora ferma per via della pandemia coronavirus, sta valutando la possibilità di varare una maxi-finestra di mercato che durera' fino al 31 dicembre. Lo scrive il quotidiano sportivo francese 'L'Equipe' spiegando che, vista la voglia delle varie leghe nazionali di concludere comunque la stagione, giocando fino a tutto luglio, il via alle trattative verrebbe dato al momento della conclusione delle competizioni nazionali e di quelle dell'Uefa, quindi presumibilmente ad agosto, sempre che il calcio riprenda

DYBALA: "VOLEVO VENIRE SOLO ALLA JUVE"

"Me lo ricordo come fosse ieri. Ero a casa mia a Palermo, c'erano tante squadre che mi cercavano ma io aspettavo e non dicevo no a nessuno. Un giorno dopo pranzo mi suona il telefono ed era il mio procuratore, mi dice che ci avrebbe chiamato la Juve. Poco dopo parlai con Paratici. Dopo la telefonata quando ho chiuso sono andato da mia madre per abbracciarla. Le ho detto che volevo andare alla Juventus e non volevo andare in nessun altro posto. Mi ricordo benissimo quel giorno". Paulo Dybala racconta così a Juventus Tv il momento del suo trasferimento alla Juventus,