Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news in tempo reale

Tempo reale
  • A
  • A
  • A

Napoli, entourage Lozano: "vorrebbe piu' minutaggio"

"Lozano si e' ripreso. Ho parlato con Hirving ieri, mi ha detto di stare benissimo e di sentirsi recuperato. Gli dispiace perche' vorrebbe piu' minutaggio al momento, quando sente che sta per arrivare la giocata importante gia' deve uscire dal campo. Vorrebbe ritrovare un po' di ritmo ma e' molto contento del suo stato fisico, l'infortunio e' stato un po' un peccato". Rodrigo Obregón, suocero e membro dell'entourage di Hirving Lozano intervenendo a radio Marte. "Liti con Gattuso? Sono due personalita' forti. È un rapporto come quello tra un generale e il soldato, Hirving ha massimo rispetto per lui. Il fatto che siano arrivati al faccia a faccia dimostra proprio il rapporto forte che c'e' tra i due. Si tratta di un rapporto molto produttivo che ha fatto crescere Lozano e che si portera' sempre con se', nel suo futuro". Poi incalza: "Hirving mi ha detto che la squadra e' molto motivata, mi e' parso che nell'ultima partita si siano anche divertiti e che ci sia grande unione. C'e' un ottimo ambiente, sono tutti felici e motivati". Sul futuro di Gattuso: "Ci sono tanti rumors ma nessuna informazione ufficiale. Se devo dare il mio punto di vista, penso che con quello che ha fatto sarebbe ideale continuare con lui, un cambio di allenatore non sarebbe l'ideale perche' la continuita' potrebbe regalare cose fantastiche. Ma sei arrivera' un altro allenatore vivremo un altro momento".

Fiorentina, Commisso: "TENGO VLAHOVIC E VOGLIO ALLENATORE VINCENTE"

"Che allenatore voglio? Uno che vince". Lo ha detto Rocco Commisso oggi nel corso di una conferenza stampa in streaming dallo stadio Franchi di Firenze. "Su chi sara' l'allenatore lo decideremo e lo diremo alla fine della stagione, al momento voglio solo ringraziare Iachini per il grande lavoro che ha fatto l'anno scorso e adesso e per cui i fiorentini dovrebbero fargli una statua al piazzale Michelangelo, non dovevo mandarlo via dopo 7 gare, mi prendo tutta la responsabilita' di questo errore" ha affermato il presidente della Fiorentina che poi, sollecitato sul futuro di Dusan Vlahovic, ha detto: "Noi vogliamo tenerlo e accontentarlo, abbiamo avuto alcuni incontri negli ultimi due, tre mesi ma non nelle ultime settimane, al termine della stagione daro' una risposta su cio' che faremo con lui, comunque ho intenzione di tenerlo". 

MILAN, SCAMACCA O VLAHOVIC IL VICE IBRA

Mentre i discorsi sui rinnovi sono congelati, il Milan inizia a pianificare il mercato estivo. In caso di qualificazione alla prossima Champions League, nelle casse del club rossonero entrerebbero 50-60 milioni e secondo La Gazzetta dello Sport Maldini e Massara li userebbero per il riscatto di Tomori, che sembra certo, e per un vice Ibrahimovic. Per l’attaccante i nomi sul taccuino dei rossoneri sono quelli di Vlahovic e Scamacca, entrambi adatti per età e caratteristiche tecniche al nuovo corso del Milan di Elliott.

DE SCIGLIO: “FUTURO TRA LIONE E PREMIER”

"Il mio futuro tra Lione e Premier". Questo il titolo che sceglie Tuttosport per l’intervista a Mattia De Sciglio: "Mi piacerebbe restare in Francia – le parole dell’esterno di proprietà della Juve - dove mi trovo benissimo dentro e fuori dal campo, oppure provare una nuova esperienza all'estero. Magari in Premier League che mi ha sempre affascinato e dove ho un debole per il Chelsea. Ora però ho in testa solo il Lione e il finale di campionato".

Le news di giornata

URSINO: "messias e' da grande squadra"

Intervenuto ai microfoni di Sky prima della partita con il Verona, il direttore sportivo del Crotone Giuseppe Ursino ha parlato dei due attaccanti della squadra calabrese: Simy lo scorso anno ha avuto delle richieste dall’estero, ma il suo pallino era giocare nuovamente in serie A col Crotone. Quest’anno ci sono più richieste dall’Italia. Lui e Messias sono due giocatori che hanno molto mercato, il brasiliano può giocare in grandi squadre, qualsiasi osservatore può fare solo relazioni positive. Ha tutto, è un ragazzo straordinario. Simy ha avuto miglioramenti eccezionali".

IL PSG FA PARTIRE L'ASSALTO A SERGIO RAMOS

Secondo quanto riporta As, i colloqui interlocutori tra il Real Madrid e Sergio Ramos per il rinnovo del contratto avvicinano sempre di più il capitano e bandiera del club madrileno al Paris Saint Germain, ormai deciso a tesserare il giocatore. Sempre secondo il media spagnolo, lo stesso Sergio Ramos avrebbe dichiarato al suo presidente Florentino Perez che i parigini sono intenzionati a costruire una squadra fortissima mettendo sotto contratto sia lui che Leo Messi. 

IL BARCELLONA STA TENTANDO FLICK

Secondo quanto riferisce Espn, il Barcellona sta cercando di strappare Hans Flick, l'allenatore del Bayern Monaco che lascerà la Baviera a fine stagione, alla nazionale tedesca a cui sembra destinato alla fine di Euro 2020 quando scadrà il contratto di Loew. Flick si è tenuto aperte varie opzioni e ha dichiarato solo di aver avuto contatti con il direttore generale della Germania, Oliver Bierhoff, e di averne in programma altri nelle prossime settimane. 

madre CR7: "lo convincerò a tornare allo Sporting"

"Gli parlero' e lo convincero' a tornare, l'anno prossimo giochera' allo stadio Alvalade": Dolores Aveiro, la mamma di Cristiano Ronaldo, non fa mistero del desiderio di rivedere il figlio con la maglia dei neo campioni portoghesi. "Sono felice per il titolo della squadra - aggiunge ai microfoni della tv portoghese - e ora provero' a convincerlo". Ronaldo vesti' i colori biancoverdi dello Sporting tra il 1997 e il 2003, ora in Portogallo sognano un suo ritorno.

AG. LAUTARO: "RINNOVO IN STAND-BY, PRIORITà ALL'INTER"

Se Lautaro Martinez solo un paio di giorni fa si era detto tranquillo sul rinnovo aprendo alla società e dichiarando di voler restare, il procuratore Alejandro Camano frena: "Resta? Non posso promettere nulla, ora come ora è inutile fare previsioni. Il rinnovo è assolutamente in stand-by, attendiamo di capire quale sarà il futuro del club e ci vedremo con la società a fine campionato. L'Inter resta la priorità" le parole alla Gazzetta dello Sport.