Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le notizie di calciomercato italiano, europeo e internazionale in diretta e in tempo reale su Sportmediaset: le trattative tra club, le parole dei calciatori, le dichiarazioni di dirigenti e presidenti, le interviste dei procuratori, i pareri dei migliori esperti, i retroscena sugli affari delle squadre di Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Ligue 1 e Bundesliga. Il mercato in diretta con tutte le news su acquisti, cessioni, prestiti, prestiti con diritto di riscatto, prestiti con obbligo di riscatto, scambi, rinnovi di contratto, prolungamenti dei contratti, colpi a parametro zero, rescissioni, risoluzioni e clausole nei contratti di calciatori, allenatori e dirigenti.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A

Napoli: tifosi delusi, De Laurentiis pensa al futuro allenatore

Rabbia e rassegnazione oggi a Napoli, dopo il ko degli azzurri in casa dell'Empoli: la delusione e' profonda per il club nell'anno post-scudetto. Ora per le ultime 5 partite comincia un periodo nerissimo, con una voce che voleva De Laurentiis obbligare i giocatori al ritiro, decisione che poi sarebbe caduta. L'obiettivo e' arrivare nel modo piu' dignitoso possibile alla fine del campionato, per poi resettare tutto e ricostruire la squadra. Al primo passo, con l'arrivo del ds Giovanni Manna, seguira' la scelta del nuovo allenatore, su cui il presidente sta lavorando, puntando a quanto pare su uno di tre tecnici pronti a salutare i club attuali: Italiano dalla Fiorentina, Gasperini dall'Atalanta, Pioli dal Milan, ma restano anche l'idea Montella, attuale ct della nazionale della Turchia, e il sogno milionario, ma difficilmente realizzabile, di nome Antonio Conte. 

udinese, cannavaro atteso in città per la firma

L'Udinese cambia allenatore per dare una svolta alla squadra e alla classifica dopo la pesante sconfitta di Verona: via Gabriele Cioffi, dentro Fabio Cannavaro. L'ex tecnico del Benevento atteso in città oggi per firmare con i friulani. Nello staff di Cannavaro, che dovrebbe firmare sino a giugno con opzione per la prossima stagione in caso di salvezza, anche il fratello Paolo, Giampiero Pinzi, 350 partite con l'Udinese e già nello staff tecnico dei bianconeri dal 2019 al 2022, ed Emanuele Troise. 

Le news di giornata

Cafu: "spero che Pioli rimanga al Milan"

"Spero che Stefano Pioli rimanga al Milan" e "spero che sia un Milan fortissimo che possa essere competitivo in tutti i tornei". Lo ha detto Cafu ex difensore di Milan e Roma, in un'intervista rilasciata a un gruppo selezionato della stampa italiana, tra cui LaPresse, in occasione della 25esima edizione dei Laureus World Sports Awards a Madrid. Rispetto alla recente vittoria della Roma sul Milan, Cafu ha commentato che questa e' sempre "una bella partita da giocare" e in cui poteva succedere "qualsiasi cosa", sia la "sconfitta della Roma come appunto quella del Milan". "Sono due squadre che giocano benissimo", ha aggiunto. Rispetto al derby di domani sera tra Milan e Inter che potrebbe segnare proprio la vittoria del campionato per i nerazzurri, Cafu ha commentato, "questo e' il calcio".

INTER, INZAGHI: "RINNOVO? STO MOLTO BENE QUI"

"Il rinnovo? Abbiamo un solo pensiero ora, poi ci sarà tempo e modo. Io qui sto molto bene, ho una dirigenza alle spalle che è molto molto competente. Il ciclo dell'Inter deve assolutamente proseguire, abbiamo una dirigenza che si sta già muovendo per questa ma ora noi pensiamo a questa stagione, non alla prossima". Lo ha detto il tecnico
dell'Inter Simone Inzaghi, in conferenza stampa alla vigilia del derby contro il Milan. "Ho ascoltato le parole del presidente Zhang, mi hanno fatto molto piacere. Ma non è stata una sorpresa perché con Steven c'è un grande rapporto. Posso solo ringraziarlo per come si è comportato con me". 

leverkusen, l'ad fissa il prezzo di wirtz: "Via per non meno di 150mln"

Florian Wirtz, trequartista classe 2003 del Bayer Leverkusen fresco campione di Germania, è stato protagonista di una stagione da sogno (42 presenze con 17 gol e 18 assist) e si candida a essere uno dei pezzi più pregiati del prossimo mercato estivo: "Mai dire mai nel mercato - ha detto in merito Fernando Carro, amministratore delegato della società ai microfoni di Radio Marca -, ma una cosa è certa: non lasceremo mai andare Florian per meno di 150 milioni di euro".

lazio, lotito: "luis alberto? la rescissione è impossibile"

A margine del Consiglio nazionale di Forza Italia di ieri, il presidente biancoceleste Claudio Lotito ha parlato di alcuni casi di mercato che agitano il mondo Lazio: "Luis Alberto? Rescindere il contratto è impossibile, lui ha anche segnato il gol, ha giocato bene ha dimostrato attaccamento, forse quello che ha detto può anche essere stato male interpretato. Felipe Anderson? Ha fatto una scelta di vita. È voluto tornare in Brasile sollecitato dalla famiglia e da quella della moglie scegliendo una soluzione che lo penalizza da un punto di vista economico rispetto a quella che era la proposta della Lazio. Immobile? Non ho aperto una porta e non ho cacciato nessuno, hanno un contratto. La volontà? Sono un rapporto duounivoco, non è che posso inchiodare qualcuno. Lo inchiodo e gli dico tu di qua non ti muovi, poi a fine stagione uno vede e valuta. Non ci sono offerte, ma perché mi devo fasciare la testa prima di rompermela...".

Braida consulente del Bayern potrebbe portare Allegri in Baviera

Ariedo Braida potrebbe diventare presto un consulente del Bayern Monaco, visti i rapporti di vecchia data con Karl Heinz Rummenigge, tornato un anno fa nel club tedesco. In qualità di consulente, l’ex dirigente del Milan potrebbe proporre il nome di Massimiliano Allegri come successore di Tuchel. L’agente del tecnico dell'attuale tecnico bianconero, Giovanni Branchini, poi, è in ottimi rapporti con lo stesso Rummenigge. 

lazio, che futuro per kamada? "non ho ancora preso una decisione"

“Sono davvero felice di poter finalmente aiutare la squadra. Ho giocato così in Germania, quindi mi sento molto a mio agio adesso. Tutta la squadra sta migliorando. La mia clausola? Dovrei pagare 100 euro per rinnovare il contratto? Non è vero. Molte squadre sono state indicate dai media come mia prossima destinazione, ma non ho preso alcuna decisione. Io adesso sento che l’allenatore si fida di me, si prende cura di me e penso che sia adatto al mio gioco sotto tanti punti di vista”. Così al portale giapponese SportsHachi Daichi Kamada, centrocampista della Lazio che ha la facoltà di decidere se prolungare o meno il contratto con i biancocelesti fino al 2027 dopo aver firmato per un anno l'estate scorsa.