Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news in tempo reale Tempo reale
  • A
  • A
  • A

SCHALKE 04, OCCHI SU GOSENS

Secondo t-online.de, Robin Gosens a gennaio potrebbe lasciare l'Atalanta: l'esterno continua ad essere cercato dallo Schalke 04, come era accaduto in estate.

FIORENTINA, CASTROVILLI VERSO IL RINNOVO

Ieri Fiorentina e Castrovilli si sono incontrati per fare il punto sul rinnovo di contratto: le parti sono vicine a raggiungere l'obiettivo, si potrebbe arrivare ad un accordo già la prossima settimana.

Le news di giornata

OSVALDO: "A MARADONA NON DIREI NO"

Osvaldo ha detto che in caso di chiamata da parte di Maradona per il Gimnasia si troverebbe in difficoltà sul da farsi: “Non so quale sia davvero la situazione, ho solo letto di questa notizia. Spero però che Diego non mi chiami, perché mi metterebbe in difficoltà. Non potrei dirgli di no. - continua Osvaldo – Se chiama vedremo, per ora penso solo a suonare con la mia band”.

QUAGLIARELLA: "TORNARE A NAPOLI? GIUSTA FINE MA STO BENE ALLA SAMP"

"Tornare a Napoli? Sarebbe la giusta fine, ma il Napoli sta facendo un percorso con giovani forti, io poi ho la fortuna di essere amato ed essere capitano di una piazza fantastica come la Sampdoria". Lo ha detto Fabio Quagliarella in un'intervista a Dazn. 

FIORENTINA, VENUTI VICINO AL RINNOVO

Lorenzo Venuti è destinato a restare alla Fiorentina ancora a lungo. Dopo aver convinto Montella a tenerlo in rosa quest'estate, stando a quanto riporta FirenzeViola.it, il giocatore classe '95 si appresta a rinnovare con la società viola fino al 2023 e percepirà uno stipendio da 350mila euro a stagione più bonus. Piccolo passo in avanti rispetto ai 300mila euro con scadenza 2021 del contratto attuale.

CARNEVALI: "ABBIAMO TRATTENUTO BERARDI E RINNOVEREMO DE ZERBI"

Giovanni Carnevali, ad del Sassuolo, ha parlato di Domenico Berardi ai margini di un evento: "È un campione, l’abbiamo sempre detto. È stato richiesto da tante società sul mercato, ma non lo abbiamo voluto cedere. E lui è rimasto volentieri con noi, dando ragione a tutti e due, visto che sta facendo cose straordinarie". Der Zerbi? A brevissimo parleremo di rinnovo. Fino a oggi abbiamo avuto altre priorità, ma adesso affronteremo il tema legato alla parte sportiva. Se De Zerbi vorrà rinnovare, per noi non ci saranno problemi: in due minuti si può fare tutto".

FIORENTINA, SCHETINO RESCINDE E TORNA IN URUGUAY 

Andres Schetino non è più un giocatore della Fiorentina: ufficiale il ritorno al Fenix in Uruguay, club in cui è cresciuto. Per il centrocampista zero presenze in quasi quattro anni con i viola: per lui solo una serie di prestiti a Livorno, Siviglia Atletico, Esbjerg e Cosenza, tutti infruttuosi.

MANCHESTER UNITED: LINDELOF RINNOVA FINO AL 2024

Il Manchester United ha annunciato di aver trovato l'accordo con Victor Lindelof per il rinnovo del contratto fino al 2024, con opzione per un altro anno. Il 25enne difensore svedese è sbarcato all'Old Trafford nel 2017 e con i Red Devils ha sinora giocato 74 partite.

FIORENTINA, VENUTI A UN PASSO DA RINNOVO

Dopo aver convinto Montella a tenerlo in rosa quest'estate, Lorenzo Venuti, classe 1995, si appresta a rinnovare con la Fiorentino fino al 2023 e percepirà uno stipendio di 350mila euro a stagione più bonus. Piccolo passo in avanti rispetto ai 300mila euro con scadenza 2021 del contratto attuale.

FIORENTINA, PRADÈ PRESENTA CACERES

Nel corso della conferenza stampa di presentazione di Martin Caceres alla Fiorentina, ha parlato anche il ds viola, Daniele Pradè: "A Roma mi ha detto di no, a Firenze la prima volta mi ha detto di no, poi a Udine non ho avuto il coraggio di chiamarlo per quanto guadagnava... Sono contento finalmente, abbiamo frequentato molte situazioni assieme e gli ho chiesto una cosa sola, di farmi crescere tutti questi giovani in squadra. Di fargli capire che adesso è diventato un esempio di professionalità. Le 95 partite con l'Uruguay vanno trasformate in esperienza da trasmettere. Ha un anno di contratto più un'opzione per il secondo. Deve iscrivere i figli a scuola qui, perché c'è bisogno che faccia un percorso di crescita con noi. Se gli chiedi dove gioca anche lui non lo sa e ti fa comodo per usare più moduli".

GUARIN RIPARTE DAL BRASILE

Scaduto il contratto con lo Shanghai Shenhua, Fredy Guarin è diventato ufficialmente uno dei giocatori più ambiti sul mercato degli svincolati. La sensazione è quella che comunque manchi poco per l'annuncio della sua prossima nuova squadra: come riportato da 'Globoesporte', infatti, per il colombiano si è mosso con decisione il Flamengo. Nella giornata di martedì c'è stato un vertice tra i rappresentanti dell'ex Inter e i dirigenti brasiliani: da limare gli ultimi dettagli prima della fumata bianca che sancirà l'approdo tra le file rubronegre, c'è grande ottimismo. Guarin dovrà accettare un considerevole taglio dell'ingaggio astronomico che percepiva in Cina, che le casse del Flamengo non sarebbero in grado di sostenere.

FIORENTINA, PER CASTROVILLI RINNOVO FINO AL 2023

Per Gaetano Castrovilli è imminente il rinnovo di contratto con la Fiorentina: quattro anni con opzione per il quinto. Per il giovane centrocampista viole anche un adeguamento dell'ingaggio con una cifra a salire fino al milione di euro.

REAL, VARANE CHIAMA MBAPPÈ

Raphael Varane, difensore del Real Madrid, ha rilasciato una lunga intervista a Le Figaro in cui parla anche di Kylian Mbappé. "Lo vorrei sempre con me, nella mia squadra, non solo in Nazionale. È un grande giocatore: adesso è al Psg, ma non sappiamo cosa succederà in futuro. E poi del Madrid posso solo dirgli cose positive e lo lui sa già".

COMMISSO: "MONTELLA HA LA MIA FIDUCIA"

"Montella dal primo giorno ha la mia fiducia e di tutto lo staff. Mi sta ripagando, guardate che bella squadra ha mostrato contro la Juventus". Lo ha detto a Lady Radio il presidente della Fiorentina Rocco Commisso, prima di ripartire per gli Stati Uniti. "La classifica - ha continuato - non mi preoccupa perché so che andiamo avanti e sono sicuro che le cose andranno meglio. Non voglio che si giochi come contro il Genoa perché avevamo fatto una bellissima partita contro il Napoli, dove senza errori arbitrali avremmo pareggiato o vinto, invece la squadra vista contro il Genoa non mi è piaciuta affatto". 

CALAIÒ SI RITIRA: "NON HO RUBATO NULLA, C'ERA CHI MI OFFRIVA PIÙ SOLDI"

Emanuele Calaiò ha spiegato in conferenza stampa la decisione di ritirarsi dal calcio giocato dopo appena tre giornate di campionato, restando alla Salernitana in veste di dirigente. "Mi dispiace che parte della mia famiglia ci sia rimasta male, ma ho ragionato con la mia testa e sono convinto di aver preso la strada giusta. Posso assicurarvi che a gennaio e a giugno mi sono arrivate moltissime richieste, ma quando sposo un progetto intendo portarlo avanti. Voglio completare il mio percorso con la Salernitana, seppur in veste diversa. C’era già stato un discorso con la proprietà e con la dirigenza, ho soltanto anticipato i tempi perché ho avuto paura di ritrovarmi a giugno a girarmi i pollici in casa senza fare nulla. Non ho rimpianti: se a 38 anni ti prospettano un nuovo lavoro e una prosecuzione di carriera in un’altra veste non puoi non pensarci... Dico che non ho rubato nessuno stipendio, c’erano proposte economiche più vantaggiose e club che, fino a 15 giorni fa, mi proponevano due anni di contratto”.

LA JUVE IN POLE PER MATIC

La Juve sarebbe in vantaggio su tutti per assicurarsi Nemanja Matic, 31enne centrocampista serbo in scadenza a giugno con il Manchester United. I bianconeri potrebbero ingaggiarlo per la prossima stagione a parametro zero già dal prossimo inverno. Lo scrive il Sun.

UDINESE E SASSUOLO: IDEA BERTOLACCI

Andrea Bertolacci è nell'elenco dei calciatori svincolati e il centrocampista potrebbe fare gola a Udinese e Sassuolo, alla ricerca di rinforzi proprio in quella zona del campo.

BRESCIA, PER LA PANCHINA SI SCALDA PIOLI

Cellino non è contento dell'avvio del suo Brescia e sta pensando di sostituire Corini. Secondo la Gazzetta, avrebbe dato un ultimatum al suo allenatore: decisiva la prossima sfida di Udine. In caso di flop, è pronto Stefano Pioli.