Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news in tempo reale Tempo reale
  • A
  • A
  • A

BARCELLONA, VALVERDE: "LE VOCI SU KOEMAN? CI SONO ABITUATO"

"Le voci su Koeman? Da allenatori siamo abituati a vivere ascoltando voci di ogni genere". Così il tecnico del Barcellona Valverde alla vigilia della sfida di Champions contro lo Slavia Praga.

DALLA GERMANIA: MILAN SULLE TRACCE DI LUKAS MAI

Indiscrezione dalla Germania: il Milan sarebbe sulle tracce del difensore Lukas Mai, classe 2000, capitano dell'Under 19 del Bayern Monaco. Sul giocatore c'è anche il Borussia Dortmund.

JUVE, PARATICI: "RONALDO RESTERA' A LUNGO" 

Prima del fischio di inizio del match con la Lokomotiv Mosca, Fabio Paratici ha parlato di Cristiano Ronaldo. Certamente resterà a lungo, Cristiano è il più grande giocatore del mondo, probabilmente della storia, per tutto quello che ha fatto, che ha vinto, per tutti i record che ha battuto, sia di squadra che personali - ha spiegato il dirigente bianconero a Sky Sport -. Ha ancora entusiasmo incredibile, una voglia di allenarsi e di vincere sopra le aspettative". Su Mandzukic: "Stiamo parlando con lui per trovare una soluzione, siamo aperti ad ogni tipo di soluzione, stare qui o andare via, la migliore soluzione per entrambi”.

GENOA: UFFICIALE THIAGO MOTTA NUOVO ALLENATORE

E' ufficiale: Thiago Motta è in nuovo allenatore del Genoa. "Il Genoa Cricket and Football Club comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra a Thiago Motta, ex giocatore rossoblù nella stagione 2008/09 e reduce dai trascorsi nel Paris Saint Germain .- si legge nel comunicato del club ligure - Motta ha diretto la ripresa odierna degli allenamenti al Centro Sportivo Signorini. La presentazione ai rappresentanti degli organi d’informazione è prevista mercoledì 23 ottobre, alle 14:30, presso la sala stampa della sede sociale di Villa Rostan".

TORINO, BONIFAZI POTREBBE LASCIARE I GRANATA A GENNAIO

Con quella di domenica contro l'Udinese sono 5 le panchine consecutive per Kevin Bonifazi. Uno strano destino quello dell’ex nazionale Under 21 che nell’ultima sessione di mercato aveva anche avuto la possibilità di lasciare il Torino, ma aveva declinato le varie offerte ricevute per continuare in maglia granata. Spal e Fiorentina avevano presentato delle vere e proprie offerte per il giocatore, che era tenuto d’occhio anche da Milan e Inter. La scelta di rimanere al Toro però non sta pagando. Il difensore ora ha due mesi di tempo per convincere Mazzarri a concedergli fiducia in campo: in caso contrario a gennaio potrebbe essere ceduto in prestito. E la Spal lo tiene d'occhio.

ATLETICO, CEREZO: "ACCORDO COL BARÇA NON RIGUARDA GRIEZMANN"

Il presidente dell'Atletico Madrid, Enrique Cerezo, ha fatto chiarezza sulle voci relative al versamento di 12 milioni di euro da parte del Barcellona nelle casse dei Colchoneros per "chiudere" il discorso relativo alla cessione di Griezmann: "La questione è stata chiusa con quella ridicola multa di 300 euro comminata dalla Federazione - ha spiegato a Radio Marca -. Non parlerò di soldi, ma questo accordo non ha niente a che fare con Griezmann".

ONANA: "IN ESTATE MI VOLEVANO BARCELLONA E PSG"

“Ho ricevuto alcuni riscontri dal Psg e ne ho parlato con il mio agente. Mi ha detto di Parigi e di cosa si poteva fare. Quello che è poi successo resta tra professionisti, queste cose le gestisce lui. Mi ha detto diverse volte che da Parigi c’erano degli interessamenti per me”. Così il portiere dell’Ajax Onana, che rivela anche un interesse del Barcellona: “Il Barcellona è casa mia, ho fatto parte di quel club e loro puntano sempre a riprendere i giocatori che sono stati da loro. Sono tornati a pensare a me la scorsa estate, ma per me non era il momento giusto di tornare. Forse non avrò mai più un’altra possibilità come questa, ma non sarebbe stato bello andarci quest’anno”.

REAL: BRAHIM DIAZ IN VENDITA

Arrivato a Madrid meno di un anno fa dal Manchester City per 22 milioni di sterline, Brahim Diaz finisce sul mercato. Come riporta 'AS', il club spagnolo avrebbe chiaramente detto al ragazzo di cercarsi un'altra squadra perché non rientra nei piani di Zidane.

IL TOTTENHAM STUDIA RABIOT, POSSIBILE SCAMBIO CON ERIKSEN

Eriksen in cambio di Rabiot. Anche se mancano ancora due mesi alla finestra invernale del mercato, i tabloid britannici già si lanciano nelle prime indiscrezioni che coinvolgono stavolta il francesino della Juventus, arrivato a Torino parametro zero lo scorso giugno ma finora integratosi poco negli schemi di Maurizio Sarri, che lo utilizza col contagocce. Così, secondo quanto pubblicato oggi dal Daily Mail, il Tottenham, protagonista di un pessimo avvio di stagione starebbe tenendo d'occhio la situazione dell'ex Psg, con l'obiettivo magari di portarlo a Londra a gennaio. Tra l'altro, gli Spurs potrebbero giocarsi la carta Eriksen, il fantasista danese in forza alla squadra di Pochettino ma che va in scadenza di contratto a giugno, senza alcuna voglia di rinnovarlo. Da qui le voci di un possibile scambio tra i due (ma su Eriksen ci sono anche altre big d'Europa), con gli eventuali conguagli economici tutti da definire.

HAMSIK STANCO DELLA CINA, POTREBBE TORNARE IN EUROPA

Marek Hamsik, potrebbe essersi stancato della Cina. Secondo quanto riportato da Il Romanista l'ex capitano del Napoli vorrebbe infatti tornare in Europa, visto che la pioggia di milioni che sta percependo in Oriente non sembrano bastare per farlo sentire importante nel mondo del calcio.

TORINO-PARIGINI VERSO IL DIVORZIO A GENNAIO

Vittorio Parigini e il Torino sono ormai vicini al divorzio. Il giocatore è ancora a zero minuti in campionato, in più, secondo quanto riportato da Tuttosport, nelle scorse ore è stato multato dalla società granata per aver criticato aspramente sui social il Torino e il tecnico Mazzarri (salvo poi cancellare le sue parole). Una situazione difficile che significa solo una cosa: le strade col Torino si separeranno a gennaio. Stesso destino sembra essere scritto anche per un altro attaccante della rosa granata: Simone Edera. Anche lui è stato tagliato fuori dal progetto tecnico. 

CITY, OYARZABAL IL DOPO SANÉ

Leroy Sané sembra promesso al Bayern Monaco per la prossima stagione e il Manchester City sta già guardandosi altrove: secondo Talksport Guardiola è interessato a Mikel Oyarzabal della Real Sociedad, che costa circa 80 milioni di euro.

GENOA: UFFICIALE L'ESONERO DI ANDREAZZOLI

Il Genoa Cricket and Football Club informa di aver sollevato dall’incarico l’allenatore Aurelio Andreazzoli. Nelle prossime ore verranno ufficializzate novità relative alla composizione dello staff tecnico e convocata la conferenza di presentazione riservata agli organi d’informazione.

CATANIA, CRISTIANO LUCARELLI È IL NUOVO ALLENATORE

Cristiano Lucarelli è ufficialmente il nuovo allenatore del Catania. Il tecnico toscano, che guiderà nuovamente i rossazzurri dopo l’esperienza vissuta nella stagione 2017/18, potrà contare sull’apporto dell’allenatore in seconda Richiard Vanigli e del collaboratore tecnico Alessandro Conticchio. Lucarelli dirigerà la seduta odierna e domani sera sarà in panchina in occasione della gara contro il Bisceglie.

IBRA: "ANCELOTTI MI HA CHIAMATO? TUTTI MI CHIAMANO"

Rispondendo ai giornalisti americani, Zlatan Ibrahimovic ha scherzato sull'ipotesi di mercato Napoli: "Se mi ha chiamato Ancelotti? Tutti mi chiamano. Anche tu vuoi il mio numero di telefono per parlarmi?",

SALISBURGO: "NIENTE OFFERTE DEL NAPOLI PER HALAND"

Il Napoli (ma non solo) da tempo tiene il mirino puntato su due giovani del Salisburgo, che affronterà proprio gli azzurri in Champions: Haland e Szoboszlai. Un interesse che però non è ancora diventato concreto: "Non abbiamo mai ricevuto alcuna richiesta dal Napoli" le parole del ds Freund.

INTER-MILAN, DERBY PER CASTROVILLI

Gaetano Castrovilli ha appena firmato il rinnovo di contratto con la Fiorentina ma non si attenuano le sirene di mercato attorno a lui. In estate potrebbe scatentarsi un derby sul centrocampista della Fiorentina: l'Inter potrebbe giocarsi le carte Politano (aprprezzato da Montella) e Dalbert (in viola in prestito) mentre il Milan è attirato dalla giovane età del giocatore vista la linea verde del mercato rossonero.

CASO GRIEZMANN, PACE "MILIONARIA" TRA BARCELLONA E ATLETICO

Secondo El Mundo Deportivo, Barcellona e Atletico Madrid avrebbero raggiunto un accordo per chiudere la vicenda (i Colchoneros sostengono di avere prova del fatto che i blaugrana avevano trattato col giocatore prima del 1 luglio, cioè quando la clausola rescissoria si abbassava a 120 milioni): il Barça verserà 15 milioni all'Atletico in cambio di una prelazione su dieci giocatori tra i quali Saul e Gimenez.

NIENTE MILAN O NAPOLI PER ALENA: VA IN PREMIER

Carles Alena, centrocampista classe 1998 del Barcellona, era stato accostato a Milan e Napoli ma secondo il Mundo Deportivo finirà al Tottenham: è l'erede di Eriksen, che dovrebbe lasciare gli Spurs a fine anno.

Le news di giornata

BATSHUAYI PER IL CRYSTAL PALACE

Crystal Palace a caccia di una punta centrale forte nel gioco aereo nel mercato di gennaio. Secondo quanto riportato da TalkSport il club londinese, a tal proposito, avrebbe messo nel mirino due giocatori di una delle rivali cittadine: il Chelsea. Le Eagles stanno puntando sia Olivier Giroud che Michy Batshuayi.

GENOA, THIAGO MOTTA: "PRONTO A COMINCIARE"

"Sono pronto a cominciare? Si'". Queste in un video su Sky Sport le parole di Thiago Motta intercettato in un albergo di Genova. L'ex calciatore della nazionale e' sempre piu' vicino a guidare il Genoa e domani dovrebbe essere firmata la firma del contratto.

CHELSEA: LAMPARD CONFERMA GIROUD

Con l'Inter già alla ricerca di un attaccante in vista del mercato di gennaio è tornato di moda il nome di Olivier Giroud. Sul francese si è espresso nel weekend Frank Lampard, tecnico del Chelsea, che ha fatto il punto sulle possibilità di un addio a Stamford Bridge dell'ex Arsenal: "Al momento vogliamo che rimanga con noi perché un elemento importante della squadra. Rispetto Giroud e ci ho parlato. È un calciatore professionale e capisco che non sia felice di giocare. Come ho detto a Oli, otterrà i suoi spazi e avrà una grande influenza per noi".

BAYERN: ASSALTO A UMTITI A GENNAIO

Il brutto infortunio contro l'Augsburg di Niklas Sule velocizzerà le mosse di mercato del Bayern Monaco a gennaio. I bavaresi sono su Samuel Umtiti del Barcellona da diverso tempo, ma a gennaio partirà l'assalto decisivo per il francese.

ASCOLI: "IL MISTER NON E' IN BILICO"

Terza sconfitta consecutiva per un Ascoli che appare adesso in involuzione, dopo un avvio di campionato decisamente sorprendente. Proprio di tutto questo, ai microfoni di picenotime.it, ha parlato il patron bianconero Massimo Pulcinelli: "Mi sembra giusto metterci la faccia dopo questa brutta sconfitta. Occorre portare a galla la scarsa prestazione della nostra squadra, così non va più bene. C'è qualcosa che non va e bisogna capire di cosa si tratti, lavoreremo tutti noi in maniera scrupolosa e costruttiva per analizzare la situazione e trovare quelle che immaginiamo siano le giuste soluzioni. Il mister avrà sicuramente le sue responsabilità, come tutti, ma non pensiamo assolutamente a una sua sostituzione. E' già scartato che sia lì, nella guida tecnica, dove cercare il problema".

CODA RIPARTE DAL GUBBIO

As Gubbio comunica che da oggi il calciatore Andrea Coda, difensore nato a Massa il 25 Aprile 1985 si aggrega al gruppo per sostenere allenamenti con la squadra in attesa di valutazioni dello staff tecnico e societario.