Mondiali 2018 - Tifoso di giornata: gli eroi di Arabia-Egitto

Nel cuore del pomeriggio del lunedì, in contemporanea con Russia-Uruguay, senza nulla in palio: guardare questa partita è un vero atto di fede mondiale

di ANDREA SARONNI (@andysaro)
Mondiali 2018 - Tifoso di giornata: gli eroi di Arabia-Egitto

Oggi è il grande giorno dei veri mondialisti, il giorno in cui la religione pallonara autentica, la febbre da Coppa del Mondo è messa alla prova: è il giorno di Arabia Saudita-Egitto. Partita che si gioca di lunedì, in pieno pomeriggio; che si gioca in contemporanea con un'altra – dato che scatta l’ultima giornata della fase a gironi – e che l’altra è Russia-Uruguay; che si gioca per il calendario e le statistiche, visto che entrambe le Nazionali sono già matematicamente escluse dagli ottavi di finale. Il tutto, senza il minimo appeal dai protagonisti in campo, se si fa eccezione per lo fortunatissimo Mo Salah, che può almeno andarsi a cercare qualche gol in più prima di staccare la spina. Ma il resto dell'Egitto è stato poca cosa, mannaggia a Cuper, e i sauditi ancora meno.

Ecco, oggi il mio tifo, la mia occasionalità la dedico agli autentici eroi che faranno da contorno a questa inutilissima tenzone. A chi, davanti alla tv o allo smartphone (piccolo inciso: questi sono veramente i primi mondiali multimediali, lo streaming live è una bomba), deciderà di seguire il match, di buttare almeno un occhio lasciando perdere l’altro canale dove qualcosa in palio c'è, mollare Cavani per Al-Muwallad, Golovin per ElNeny, Suarez per Trezeguet. Ci vuole coraggio, eh? Ma scommettiamo che qualcuno che come minimo farà azione di zapping c'è, è una questione di passione e di collezionismo, sì, esatto, collezionismo che ti spinge, ogni quattro anni, a volerle vedere tutte, ma proprio tutte. Piuttosto, in differita (e anche qui, perdonateci l'autonomination, viva i siti e le app Mediaset).

Tra gli eroi di Arabia-Egitto ci sono anche gli arruolati, quelli che devono farsela per lavoro, ben rappresentati dai telecronisti che dovranno destreggiarsi per l’ultima volta nella selva degli Al-qualcosa, che sperano in una partita perlomeno originale, vivace: Arabia-Egitto, in fondo, è un derby tra due Paesi arabi, confinanti, questo – oltre all’ovvio stimolo di volere andare via con almeno un bel ricordo – potrebbe funzionare da scintilla. Ma molto più probabilmente, i narratori dovranno fare acrobazie vocali e lessicali per tenere insieme la baracca.

Arabia-Egitto (e ancora di più Tunisia-Panama, che giovedì seguirà lo stesso copione) è anche la partita che può fare riflettere una volta di più sull’ulteriore allargamento della Coppa stabilito per le future edizioni. Quanti appuntamenti di questo tipo si creeranno, quanto può impoverirsi la prima fase del torneo con l'inserimento di Nazionali non competitive a questi livelli? Già l’Europeo a 24 del 2016 ci ha detto molto, in questo senso, saranno tanti i match squilibrati o ancora peggio, carenti a livello tecnico, il prezzo da pagare per mettere sul piatto dei media una porzione ancora più grande dello spettacolo sportivo più ricco e venduto insieme alle Olimpiadi. Ma quantità e qualità, vecchia storia, non sempre vanno d'accordo. Nel frattempo, abbraccio ed esalto tutti gli eroi di Arabia-Egitto, augurando con tutto il cuore un pomeriggio di divertimento e bel calcio (ehm). Io, ovviamente, mi guardo Russia-Uruguay. Poi mi raccontate come è andata, eh?

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
Tifoso giornata
Andrea saronni

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X