La Juve è campione d'Italia

La Roma cade a Catania e consegna il titolo ai bianconeri

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Non è servito nemmeno scendere in campo contro l'Atalanta, non è stato necessario conquistare sul campo gli ultimi tre punti: la Juve è campione d'Italia 2013-2014 con due giornate d'anticipo grazie alla sconfitta, inattesa, della Roma a Catania. I bianconeri, in ritiro all'Hotel Air Palace di Leinì proprio in vista del macht di domani sera, possono così festeggiare il terzo titolo consecutivo e quel record inseguito con tenacia da Antonio Conte. Domani sera, poi, potrà godersi l'abbraccio del suo popolo allo Stadium.

VAI AL NOSTRO SPECIALE

GIRO IN BUS IL 18 DI MAGGIO
E' fissato per il 18 maggio il classico giro per Torino con il bus scoperto. Appuntamento, quindi, al post-partita contro il Cagliari, ultima di campionato.

 

MAROTTA SUL MERCATO: "INIMMAGINABILE LA CESSIONE DI POGBA"
"E' inimmaginabile una cessione di Pogba". L'ad della Juventus Giuseppe Marotta assicura di voler tenersi stretto il centrocampista francese: "L'intenzione e la fermezza da parte nostra è quello di voler allungare il contratto, nell'incontro non abbiamo approfondito, ci dobbiamo rivedere ma abbiamo trovato disponibilità da parte dell'entourage del ragazzo. Lui sa che può crescere ancora a Torino, l'esito sarà sicuramente positivo".

TUTTI A CASA, POI FESTA IN UN LUOGO SEGRETO
Dalla Juve trapelano indiscrezioni sulla serata dei giocatori: la squadra ha abbandonato il ritiro di Leinì. Tutti i giocatori sono andati a Vinovo, hanno ripreso le loro macchine e sono andati a casa dalla loro famiglia. In serata si ritroveranno tutti in un luogo segreto per festeggiare a cena, quindi andranno tutti di nuovo in ritiro.

MAROTTA: "GRANDE MERITO A CONTE"
Beppe Marotta: "Godiamoci questo momento straordinario, il terzo scudetto consecutivo è una cosa straordinaria: dobbiamo ringraziare il presidente Agnelli e Antonio Conte, che è il gestore di questo gruppo. Antonio sa benissimo cosa significa indossare questa maglia e ha trasmesso questo "timore" che si trasforma poi in campo in motivazione. Dobbiamo fare i complimenti alla Roma che ci ha costretto a fare il massimo ogni domenica e ci ha spinto a ottenere questi numeri incredibili - ha detto -. Miei grandi meriti per gli acquisti di Tevez e Llorente? Il merito è da condividere con tutte le componenti del club: colgo l'occasione per ringraziare la "squadra invisibile", tutte le persone che lavorano molto nell'ombra. L'impulso vincente è però arrivato da Conte. Dobbiamo continuare su questa strada e cercare di vincere anche l'anno prossimo".

TEVEZ A SPORTMEDIASET: "E' IL TITOLO DI TUTTI"
Tra i primi a parlare in casa Juve è stato Carlitos Tevez: "E' fantastico - ha detto al nostro Cerrano -, sono molto contento per questo scudetto, sono molto felice. Pensavi di vincere oggi? No, io stavo dormendo, riposando per la partita di domani. Ma si sentiva che dentro l'albergo c'era una tensione incredibile per i miei compagni. Ho dormito 30 minuti e dopo mi sono svegliato, ho guardato un po' la partita. Io pensavo aspettavo di festeggiare lo Scudetto domani dentro il campo, ma così ora possiamo festeggiare e rilassarci un po'. Quando ho pensato che avremmo vinto? Dopo la partita di lunedì ho pensato che avessimo fatto un passo grande per lo Scudetto. Dopo la rimonta, ho pensato: abbiamo vinto lo scudetto".

CHIELLINI: "LO SCUDETTO DEI RECORD"
Anche Chiellini ha parlato ai nostri microfoni: "Abbiamo fatto un percorso incredibile, questo è lo scudetto dei record. Puntiamo a superare quota cento punti ed entrare nella storia del calcio italiano. Ringraziamo anche la Roma, il grande campionato giallorosso ci ha spinto a dare oltre il 100%. Se ci si abitua a vincere? Mai, questo terzo scudetto è un premio per gli anni in cui non abbiamo vinto nulla. Vogliamo continuare a vincere, il gruppo è in crescita e lo dimostreremo in futuro. Vogliamo scrivere nuove pagine della storia di questo club. Ora festeggiamo lo scudetto, è giusto farlo per il grande lavoro fatto finora. Conte? È stato importantissimo per questi tre scudetti". E ancora: "Non mi era mai capitato di godere senza giocare, è strano, ma va bene lo stesso: l’importante era arrivare all’obiettivo. Ora ci godremo questo traguardo storico, meritato, per il quale abbiamo lavorato duramente per un anno. La nostra forza è stata il non dare mai per sconfitta la Roma: abbiamo dimostrato, con una serie lunga di vittorie, che questo campionato non era ancora chiuso. L’obiettivo nostro era di arrivare a Roma in gita e andremo in gita, come meritiamo, a goderci questo Scudetto. Questo è il titolo dei record, abbiamo fatto una corsa incredibile e storici: ce lo meritiamo e in parte dobbiamo ringraziare la Roma perché ci siamo spinti a vicenda ad andare oltre il 100 per 100. Se ci si abitua a vincere? Ad un certo punto diventa una droga: è talmente bello che ti dà l’energia per provarci a tutti i costi. Questi tre titoli non sono solo il premio per quegli anni in cui non arrivavano i risultati, ma anche lo stimolo per continuare a fare bene nei prossimi anni".

BUFFON: "VINCERE E' UNA BELLA DIPENDENZA"
"Vincere è come un droga? Diciamo che è una bella soddisfazione e una bella dipendenza anche se vincere, anno dopo anno, è sempre difficile a livello mentale. Sicuramente di questi tre anni il primo Scudetto è quello che ha dato grande gioia, perché era il più inaspettato, il primo dopo il ritorno dalla Serie B. Questo titolo invece è un esempio di grande forza. I momenti cruciali sono stati Genova, con la punizione di Pirlo e la vittoria a Sassuolo, che ci ha dato un po’ più di certezza"

LO SCUDETTO? IL NUMERO 32...
Tra i giocatori della Juve, in festa all'hotel Air Palace, ma anche sul canale ufficiale è il 32 a fare capolino. Lo scudetto numero 32: nessun dubbio.

SUL WEB: "NON C'E' DUE SENZA TRE"
"Non c'è due senza tre. Campioni d'Italia 2013/2014". Con questo messaggio sull'homepage del suo sito web la Juventus 'annuncia' la vittoria del terzo scudetto consecutivo. La stessa scritta e la stessa immagine sono sulle maglie dei giocatori bianconeri che stanno festeggiando nell'hotel di Leinì. Sul web l'aggiornamento arriva con un'immagine di Llorente e Pogba festanti dopo un gol: "Prima ancora di scendere in campo contro l'Atalanta, - si legge sul sito della Juve - i bianconeri conquistano matematicamente il terzo consecutivo dell'era Conte. Un'impresa ai limiti della perfezione, che rimarra' scolpita nella storia di questo club!".

TAGS:
Juve
Scudetto 2014
Campioni d'italia

I VOSTRI COMMENTI

NatoNel1908 - 05/05/14

Doverosi complimenti alla Juve per il titolo conquistato, una superiorità mai discussa. Brava la Roma a dare un senso a un campionato finito nel girone di andata.
Spero che la mia inter impari come si torna su dall'inferno.

segnala un abuso

viclil - 05/05/14

Mi auguro che il prossimo sia un campionato più combattuto...Dài Napoli e Roma, sono sicuro che il prossimo anno ci darete del filo da torcere e sarà ancorta più bello...se lo vinceremo.
FORZA JUVE

segnala un abuso

viclil - 05/05/14

GRAZIE, RAGAZZI!!!!!!!
FORZA JUVE

segnala un abuso

Claudio6452 - 05/05/14

Demartic, questa è la festa per lo scudetto, non l'incoronazione del re. Comunque la Juve non doveva vincere ls CL, e sinceramente non so se se riuscirà a farlo finchè la situazione economica italiana è quello che è. E questo vale tutte le squadre italiane. Ci possono essere dei buoni colpi a costo zero, ma non possono sempre bastare.

segnala un abuso

DelPieropalloned_oro - 05/05/14

AlienBoy229
Anche io ho sempre avuto modo di apprezzare la tua sportività e lucidità di commento!
Per la Supercoppa, non posso augurarti di vincerla (visto che la giocherete contro di noi!!), ma posso solo dire che spero di vedere una bella partita! Poi vincerà che meriterà di più!!

segnala un abuso

AlienBoy229 - 05/05/14

DELPIEROPALLONE_D'ORO SEI UNO DEI POCHI JUVENTINI SPORTIVI DEL BLOG , TI APPREZZO MOLTO, SPERIAMO DI RIPRENDERCI UNA BELLA RIVINCITA NELLA SUPERCOPPA ITALIANA CHE SI GIOCHERA' AD AGOSTO. POI PER IL PROSSIMO ANNO VEDREMO

COMPLIMENTI ANCORA HO SEMPRE AMMESSO LA VOSTRA SUPERIORITA'.

segnala un abuso

DelPieropalloned_oro - 05/05/14

AlienBoy229
E da parte mia, ti faccio i complimenti più sinceri per la sportività (e per la coppa italia, pur sempre un trofeo!)!
L'anno prossimo, ci sarete sicuramente anche voi fino alla fine!! Sarà veramente un bel campionato!!

segnala un abuso

AlienBoy229 - 05/05/14

NONOSTANTE ALCUNI TIFOSI JUVENTINI DEL BLOG NON LI DIGERISCO, FACCIO COMUNQUE I COMPLIMENTI A TUTTA LA JUVENTUS PER LO SCUDETTO STRAMERITATO

COMPLIMETI !!!!

TIFOSO DEL NAPOLI

segnala un abuso