Smart EQ fortwo e-cup, a Misano la prima gara su pista

Smart EQ fortwo e-cup, a Misano la prima gara su pista

Dopo aver sfilato sulle strade della Capitale in occasione del campionato di Formula E, la parade del Parco Valentino e la trasferta a Zurigo per tornare nuovamente sui tracciati della Formula E, le smart EQ fortwo e-cup, protagoniste del primo trofeo monomarca 100% elettrico, scendono in pista il 24 giugno per la prima gara ufficiale sulla pista di Misano Adriatico.

Le caratteristiche tecniche della smart EQ fortwo e-cup garantiscono una condizione di partenza uguale per tutti, che permette di porre in evidenza il talento dei piloti, esaltato dalle doti dinamiche della city car 100% elettrica di smart. L’organizzazione del trofeo smart EQ fortwo e-cup è affidata al team di LPD, che vanta una lunga esperienza nel mondo del motorsport e, da diversi anni, è impegnato nella gestione dell’attività dell’AMG Driving Academy Italia.

La gara di Misano vedrà alla partenza diversi equipaggi ‘ufficiali’ sotto il segno della Stella: una smart vestirà, infatti, i colori di Mercedes-Benz Trucks Italia, una indosserà la maglia di Mercedes-Benz Financial Services e due scenderanno in pista in rappresentanza di Mercedes-Benz Roma, unica filiale italiana della Casa di Stoccarda ed una rappresentanza della rete dealer di Mercedes-Benz. Al via anche Venus, Gino e Autocentrauto, in rappresentanza della rete di concessionari italiani della Stella.

TAGS:
Smart EQ fortwo eCup
Smart
ECup
Misano Adriatico

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X