Euro 2016: Ucraina-Polonia 0-1, biancorossi agli ottavi di finale

Un gol di Blaszczykowski decide la partita: la squadra di Nawalka affronterà la Svizzera

di CESARE ZANOTTO

La Polonia chiude la fase a gironi con una vittoria e si qualifica (come seconda del Gruppo C dietro alla Germania) per gli ottavi di finale di Euro 2016, dove affronterà la Svizzera. A Marsiglia finisce 1-0 per i biancorossi, che nel primo tempo hanno due buone occasioni con Milik e Lewandowski ma passano nella ripresa grazie al gol di Blaszczykowski: l'esterno della Fiorentina decide la sfida con un sinistro all'angolino.

LA PARTITA
E' un risultato storico per la Polonia, che chiude al secondo posto alle spalle della Germania (i tedeschi hanno gli stessi punti, ma sono primi grazie alla differenza reti) e per la prima volta nella sua storia supera la fase a gironi di un Europeo. I biancorossi - che in tre partite hanno realizzato 2 gol e non ne hanno subito alcuno - sono un gruppo solido, organizzato, preparato atleticamente e dotato di un discreto talento. Ne è la prova il fatto che il miglior giocatore della squadra, Lewandowski, è ancora a secco nel torneo ma questo non ha impedito alla banda di Nawalka di esprimere un buon calcio e conquistare sette punti in tre gare.

Proprio Lewandowski, in avvio, ha la grande chance per indirizzare subito il match, ma l'attaccante del Bayern Monaco calcia a lato mentre si trova solo davanti al portiere Pyatov (4'). L'occasione segue l'errore di Milik, ipnotizzato sempre da Pyatov un minuto prima. Dall'altra parte l'Ucraina, che aveva ben poco da chiedere alla serata, si comporta comunque bene mettendo in campo parecchio orgoglio, che però non basta alla nazionale di Fomenko per conquistare almeno un punticino: gli ucraini chiudono all'ultimo posto con tre sconfitte, zero gol segnati e cinque subiti.

La partita si decide nella ripresa e porta la firma di Blaszczykowski, entrato a inizio secondo tempo al posto dello spento Zielinski, che non viene utilizzato nella sua posizione ideale ma comunque sfrutta male l'occasione. L'esterno della Fiorentina, invece, è subito caldo e al 54' è bravo a liberarsi in area, calciare col sinistro e infilare la sfera all'angolino. L'Ucraina, dopo un primo tempo positivo, resta a guardare per lunghi tratti e si accende soltanto nel finale: Zozulya (80') e Rotan (82') ci provano ma senza troppa convinzione. La Polonia fa festa e stacca il biglietto per Saint-Etienne, dove ad attenderla c'è la Svizzera.

LE PAGELLE

Blaszczykowski 7 - Entra nella ripresa e cambia il ritmo, quando è in condizione sa fare parecchio male. Il gol è una perla.

Zielinski 5 - Largo a destra nel 4-4-2 fa un po' di fatica. Non soffre troppo in copertura, però si vede pochino oltre la metà campo.

Lewandowski 5,5 - La sua presenza si sente, perché è sempre circondato da almeno due giocatori. Sotto porta, però, non incide.

Konoplyanka 5 - Dovrebbe accendere la squadra con le sue accelerazioni, invece si vede quasi mai.

Zozulya 6 - Poco supportato dai compagni, combatte su ogni palla fino alla fine.

IL TABELLINO

UCRAINA-POLONIA 0-1
Ucraina (4-2-3-1): Pyatov 6; Fedetskiy 6, Khacheridi 5,5, Kucher 5,5, Butko 5; Stepanenko 5,5, Rotan 6; Yarmolenko 5,5, Zinchenko 5,5 (28' st Kovalenko 6), Konoplyanka 5; Zozulya 6 (47' st Tymoshchuk sv).
A disp.: Bokyo, Shevchenko, Garmash, Shevchuk, Rakitskiy, Karavaev, Seleznyov, Sydorchuk, Rybalka, Budkivskiy. All.: Fomenko 5,5
Polonia (4-4-2): Fabianski 6; Cionek 6, Glik 6, Pazdan 6, Jedrzejczyk 6; Zielinski 5 (1' st Blaszczykowski 7), Krychowiak 6, Jodlowiec 6, Kapustka 6 (21' st Grosicki 6); Milik 6,5 (48' st Starzynski sv), Lewandowski 5,5.
A disp.: Boruc, Piszczek, Wawrzyniak, Salamon, Linetty, Maczynski, Peszko, Stepinski. All.: Nawalka 6
Arbitro: Moen (Norvegia)
Marcatori: Blaszczykowski (P)
Ammoniti:
Rotan, Kucher (U); Kapustka (P)
Espulsi: -

TAGS:
Euro 2016
Ucraina
Polonia

Argomenti Correlati