Perù, Tribunale Federale grazia Guerrero: giocherà i Mondiali

Ribaltata la decisione del Tas: ottenuta una sospensione della squalifica per doping

Perù, Tribunale Federale grazia Guerrero: giocherà i Mondiali

Esulta il Perù: Paolo Guerrero potrà giocare i Mondiali. Lo ha deciso il Tribunale Federale svizzero, ribaltando la sentenza del Tas di Losanna sulla squalifica per doping inflitta all'attaccante. Il ricorso presentato dal "Depredador" è stato dunque accolto dall'ultimo organo giudicante della giustizia sportiva, mandando in estasi una nazione intera. La Blanquirroja a Russia 2018 potrà contare sul suo gioiello.

Missione compiuta, dunque, per il giocatore più rappresentativo del Perù? In realtà solo in parte. Grazie all'appoggio del presidente federale Edwuin Oviedo, Guerrero ha ottenuto infatti una sospensione cautelare della squalifica rimediata per essere risultato positivo alla cocaina dopo la sfida di qualificazione contro l'Argentina. Questo significa che l'attaccante potrà sì prendere parte a Russia 2018, ma alla fine della rassegna iridata dovrà però scontare i 14 mesi di squalifica.

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
Guerrero

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X