SportMediaset

OkNotizie

Grosseto: Giannini vince e si dimette

L'amaro sfogo del Principe: "Ho avuto l'impressione di essere di troppo, preferisco quindi lasciare la panchina"

Giuseppe Giannini. Foto www.imagephotoagency.it

“A Grosseto ho avuto l'impressione di essere di troppo, e quindi preferisco lasciare la panchina a chi è più bravo di me”. Annuncio shock di Giuseppe Giannini, al termine di Pescara-Grosseto, vinta dai maremmani per 2-1, grazie alle reti di Alfageme e Sforzini. L'ex tecnico del Gallipoli analizza le cause delle sue dimissioni, puntando il dito in direzione del presidente Camili: “Un allenatore - recrimina il Principe - non si può giudicare in una sola partita. Io sono arrivato a campionato in corso e mi sono sentito subito in discussione. Settimana dopo settimana. Uno stillicidio continuo che non poteva andare avanti. Lascio - conclude con orgoglio - una squadra che credo sia in grado di risalire la classifica. La gara di oggi lo sta a dimostrare”.

La reazione della società toscana è tutta nelle parole del direttore tecnico Andrea Gazzoli: “Le dimissioni di Giannini sono un fulmine a ciel sereno. Valuteremo adesso assieme al direttore sportivo Nicola Salerno quale sarà il sostituto - spiega Gazzoli - perché le dimissioni di Giannini sono irrevocabili''. In pole position per prendere la panchina del club dello Zecchini viene segnalato Antonello Cuccureddu.

SportMediaset.it

Mappa del sito