• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Yamaha XSR900, Faster Sons all'ennesima potenza

Con la filosofia “Faster Sons”, Yamaha si è posta l’obiettivo di rendere omaggio ai modelli delle precedenti generazioni che, al tempo stesso, vengono resi attuali grazie alla ricercata tecnologia moderna targata tre diapason. Il progetto XSR900, per il quale è evidente l’omaggio alle iconiche due ruote del passato tra le quali la leggendaria TZ750 in livrea giallo-nera guidata da Kenny Roberts negli anni ‘70, porta avanti l’ideologia “Faster Sons” attraverso la collaborazione con un celebre bike maker internazionale, creatore di un’autentica Special da cui Yamaha ha tratto ispirazione. “Faster Wasp”, lo stupefacente Concept realizzato dal customizer californiano Roland Sands, ha infatti mostrato per la prima volta sul motore tre cilindri di Yamaha uno stile vintage abbinato ad una tecnologia d’eccellenza, con l’aggiunta di una forte influenza Racing. La percezione di autenticità è palpabile grazie al ridotto impiego di plastiche, sostituite da componenti di qualità elevata come l’alluminio che appagano i sensi. La sella a due livelli con impunture a vista è frutto di un’attenta opera di design, ma è il serbatoio da 14 litri il vero protagonista: grazie alle sue magnifiche cover in alluminio, dialoga alla perfezione con gli altri elementi caratterizzati dallo stesso materiale, come il supporto del parafango anteriore, il parafango posteriore, i fianchetti e l’attacco del faro anteriore. XSR900 non è solo design. Ne è una dimostrazione concreta il potente tre cilindri in linea da 850 cc Crossplane di Iwata: il motore a 4 tempi raffreddato a liquido sfrutta infatti alcune delle tecnologie motociclistiche più avanzate del momento per offrire un’esperienza di guida senza paragoni. Completano l’opera la frizione antisaltellamento, l’ABS di serie e il TCS (Traction Control System). Il compatto telaio pressofuso in alluminio abbraccia il cuore della moto mentre, all’esterno di esso, è collocato il perno del forcellone, creando un’area più stretta e ridotta intorno agli stivali. Il risultato è una posizione dei piedi simile a quella che si ha su una bicilindrica.

>
Separati alla nascita: le strane somiglianze nello sport

I sosia nel mondo dello sport

David Luiz-Alex Kral solo l'ultimo caso

Milan, che notte: il 5-0 al Real Madrid che ha fatto la storia

Milan, che notte: il 5-0 al Real Madrid che ha fatto la storia

Sono passati 30 anni dal capolavoro dei rossoneri di Sacchi nella semifinale di Coppa dei Campioni.

Dovizioso, bagno di folla a Roma

Dovi, bagno di folla a Roma

Il pilota della MotoGP all'inaugurazione di un nuovo negozio Ducati

I giornali del 19 aprile

I giornali del 19 aprile

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Insigne, rabbia in panchina

Insigne, rabbia in panchina

Europa League, Ancelotti lo sostituisce e lui non la prende benissimo...

Napoli, è addio all'Europa

Napoli fuori dall'Europa League

In semifinale ci va l'Arsenal

Sbk, Ducati festeggia le 350 vittorie

Ducati, festa per le 350 vittorie Sbk

Bautista e Davies ospiti in fabbrica a Borgo Panigale

Milano riabbraccia il Palalido

Milano riabbraccia il Palalido

Ormai pronto alla riapertura il nuovo impianto cittadino