Mondiali 2018, la scaramanzia del Portogallo: il compagno che non festeggia il suo gol

Per ultimo, è successo a José Fonte nella gara contro il Marocco restare all'interno del rettangolo di gioco

Mondiali 2018, la scaramanzia del Portogallo: il compagno che non festeggia il suo gol

Un compagno non festeggia un tuo gol? Allora, non andate d'accordo. Quante volte avremo sentito questa cosa. Invece, è semplicemente scaramanzia. Una delle tante che aleggiano in uno spogliatoio. E' il caso del Portogallo, che ha debuttato con un incredibile 3-3 contro la Spagna, per poi vincere 1-0 contro il Marocco. Quattro gol, tutti di Cristiano Ronaldo. E proprio nella prima gara, a stare attenti, si vede José Fonte restare a pochi passi dalla piramide umana che sommergeva il fuoriclasse per la punizione vincente al minuto 88, all'interno del rettangolo di gioco. Tutto questo, su suggerimento di un compagno di squadra.

Ovviamente, la scenetta si è ripetuta nella gara contro il Marocco, ma nel frattempo era già diventata virale. C'era addirittura chi pensava che le squadre potessero lasciare un giocatore in campo per non consentire agli avversari di riprendere subito il gioco. Invece, la regola 8 prevede che il gioco possa riprende solo quando le due squadre siano nella metà campo.

Un dubbio che ha avuto origine addirittura al Mondiale di Sudafrica 2010. In finale, Spagna-Olanda 1-0, segna Iniesta ai supplementari. Tutti a esultare, tranne Marchena che dalla panchina entra in campo lasciando sbigottito l'arbitro Webb. A chi glielo chiederà dopo, risponderà che non voleva far riprendere il gioco.

Al di là di tutto questo, resta l'insolita scaramanzia portoghese. E allora tutti noi ora ci chiediamo: funzionerà per arrivare il 15 luglio a Mosca a giocarsi la finale di Coppa del Mondo? Vedremo...

TAGS:
Calcio
Mondiali
Russia 2018
Portogallo
Cristiano Ronaldo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X