TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

La Ducati si supera con la 1299 Superleggera

Ducati porta il mondo delle Supersportive stradali ad un livello mai raggiunto prima presentando la 1299 Superleggera: la prima moto stradale di serie con telaio, forcellone, telaietto e ruote realizzati in fibra di carbonio. La 1299 Superleggera rappresenta la massima espressione ingegneristica, tecnologica e prestazionale mai prodotta in serie da una casa motociclistica.
Con la 1299 Superleggera i capisaldi di Ducati “Style, Sophistication and Performance” raggiungono un livello mai toccato prima. Telaio e forcellone, completamente realizzati in fibra di carbonio così come le pregiatissime ruote sono elementi unici e propri della 1299 Superleggera. La carenatura, anch’essa realizzata in fibra di carbonio, è solo la punta dell’iceberg di un progetto unico che solo una Casa come Ducati che ha le corse nel DNA poteva realizzare. Sotto il vestito in fibra di carbonio si nasconde la versione più performante del Superquadro. Grazie ai suoi 215 cavalli il motore desmodromico EURO 4 che equipaggia la 1299 Superleggera è il bicilindrico di serie più potente mai prodotto e rappresenta la massima espressione tecnologica della Casa di Borgo Panigale.
L’esclusività della 1299 Superleggera è poi enfatizzata dal nuovo pacchetto elettronico che utilizza un sistema di piattaforma inerziale a sei assi (6D IMU - Inertial Measurement Unit) per gestire i controlli elettronici che su questa moto raggiungono un livello da primato. Questo sistema ha permesso di evolvere il Ducati Traction Control EVO (DTC EVO) presentato sulla 1299 Panigale S Anniversario grazie all’introduzione del Ducati Slide Control (DSC) che garantisce performance ancora più elevate in uscita di curva. La 1299 Superleggera è inoltre la pima Superbike Ducati ad essere equipaggiata col Ducati Power Launch (DPL), oltre ad avere l’Engine Brake Control (EBC) già presente sulle precedenti versioni. Le performance della 1299 Superleggera sono tenute a bada dalla nuova calibrazione dell’ABS Cornering Bosch che garantisce frenate da riferimento, in tutta sicurezza. La 1299 Superleggera tocca l’incredibile peso di 156 kg a secco ed è esclusiva in tutto, anche nel numero di esemplari prodotti: sono infatti solo 500 le unità prodotte di questa moto, quasi tutte già vendute.  Assieme alla moto i clienti hanno ricevuto il kit pista che comprende lo scarico completo racing Akrapovič in titanio, il plexiglass Racing, il kit rimozione portatarga, il kit rimozione cavalletto laterale, i tappi sostitutivi degli specchi lavorati dal pieno, il cavalletto anteriore e posteriore e il telo coprimoto.

>
Pirrone strepitosa, è la regina del ciclismo juniores

Azzurre, giovani e forti

Elena Pirrone oro mondiale juniores, Paternoster bronzo

Vale in pista ad Aragon

Vale in pista ad Aragon

Il Dottore è salito sulla sua M1 per le prime libere

La rassegna stampa del 22 settembre

I giornali: 22 settembre

Lo sport sui quotidiani italiani e stranieri

MotoGP, Rossi correrà ad Aragon

Rossi c'è!

Valentino ha superato i controlli medici ad Aragon

Laver Cup a Praga, Federer in campo con Nadal

Laver Cup, Nadal con Roger

A Praga la prima edizione: Europa contro Resto del Mondo

I giornali: 21 settembre

I giornali: 21 settembre

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Milan, 11 metri di gioia

Milan, 11 metri di gioia

I rossoneri battono la Spal grazie a due rigori

Torino, Lapresse

Udinese-Torino 2-3

Gara spettacolare alla Dacia Arena: decidono Belotti e Ljajic

Juventus-Fiorentina (LaPresse)

La Juve mette la quinta

Mandzukic stende la Fiorentina: 1-0

Serie A: Lazio-Napoli 1-4, le foto del match

Napoli, poker alla Lazio

Gli azzurri superano 4-1 i biancocelesti

Poker Roma a Benevento

Poker Roma a Benevento

Doppietta di Dzeko e due autogol contro la squadra di Baroni

Jake LaMotta (IPP)

Boxe: addio a Toro Scatenato

Jake LaMotta è morto a 95 anni