IngrandisciDisattiva slideshow
Foto 1

Ufficio Stampa

Foto 2

Ufficio Stampa

Foto 3

Ufficio Stampa

Foto 4

Ufficio Stampa

Foto 5

Ufficio Stampa

Foto 6

Ufficio Stampa

Foto 7

Ufficio Stampa

Foto 8

Ufficio Stampa

Foto 9

Ufficio Stampa

Foto 10

Ufficio Stampa

Foto 11

Ufficio Stampa

Foto 12

Ufficio Stampa

Foto 13

Ufficio Stampa

Foto 14

Ufficio Stampa

Foto 15

Ufficio Stampa

Foto 16

Ufficio Stampa

Foto 17

Ufficio Stampa

Foto 18

Ufficio Stampa

Foto 19

Ufficio Stampa

Foto 20

Ufficio Stampa

Foto 21

Ufficio Stampa

Foto 22

Ufficio Stampa

Foto 23

Ufficio Stampa

Foto 24

Ufficio Stampa

Foto 25

Ufficio Stampa

Foto 26

Ufficio Stampa

Foto 27

Ufficio Stampa

Foto 28

Ufficio Stampa

Foto 29

Ufficio Stampa

Foto 30

Ufficio Stampa

Foto 31

Ufficio Stampa

Foto 32

Ufficio Stampa

Foto 33

Ufficio Stampa

Foto 34

Ufficio Stampa

Foto 35

Ufficio Stampa

Foto 36

Ufficio Stampa

Foto 37

Ufficio Stampa

Foto 38

Ufficio Stampa

Foto 39

Ufficio Stampa

Foto 40

Ufficio Stampa

Foto 41

Ufficio Stampa

Foto 42

Ufficio Stampa

Foto 43

Ufficio Stampa

Foto 44

Ufficio Stampa

Foto 45

Ufficio Stampa

Foto 46

Ufficio Stampa

Foto 47

Ufficio Stampa

Foto 48

Ufficio Stampa

Foto 49

Ufficio Stampa

Foto 50

Ufficio Stampa

Foto 51

Ufficio Stampa

Foto 52

Ufficio Stampa

Foto 53

Ufficio Stampa

Foto 54

Ufficio Stampa

Foto 55

Ufficio Stampa

Foto 56

Ufficio Stampa

Foto 57

Ufficio Stampa

Foto 58

Ufficio Stampa

Foto 59

Ufficio Stampa

Foto 60

Ufficio Stampa

Foto 61

Ufficio Stampa

Foto 62

Ufficio Stampa

Foto 63

Ufficio Stampa

Foto 64

Ufficio Stampa

Foto 65

Ufficio Stampa

Foto 66

Ufficio Stampa

Foto 67

Ufficio Stampa

    Triumph modern classic: Bonneville, Thruxton e Scrambler

    Un nome celebre del motociclismo: Bonneville. Significa libertà, strade aperte, indipendenza, ed è una delle moto più eleganti mai realizzate, forte di un bicilindrico parallelo a iniezione da 865 cc e scarichi a cerbottana dal suono ricco e armonioso. Una posizione di guida dominante e così tanta potenza da accontentare tanto i novellini, quanto i veterani delle due ruote. Uno stile rilassato per la Bonneville T100, che in Black diventa più cattiva e arrabbiata. Oppure in versione T100 classica con i doppi silenziatori a tromba, i coprimotore cromati, la strumentazione nera che racchiude il tachimetro, un logo Triumph sulla sella, una verniciatura bicolore, i cerchi a raggi e le guaine delle forcelle. E come una perfetta café racer degli anni '60, anche l'attuale Thruxton si basa sulla Bonneville, ma si guida come un moderno bicilindrico Triumph. Affidabile per l'uso quotidiano, facile e divertente da guidare, sempre evocativa del look classico da café racer. La Scrambler è infine la moto "da deserto", dalle linee essenziali, dotata di un motore Triumph bicilindrico con lo scarico alto, pneumatici e sospensioni da dirt bike. Da usare per divertimento e per competizioni su terreni difficili. Diventata una superstar di Hollywood grazie a Steve McQueen che la usava per svago e a livello agonistico.

    • SPORTMEDIASET »
    • SPECIALE EICMA 2013 »
    • Triumph modern classic: Bonneville, Thruxton e Scrambler
    • Invia ad un amico
    • OkNotizie
    • Stampa
    Fognini, è maledizione Carreño-Busta

    Fognini, è maledizione Carreño-Busta

    Il ligure saluta gli Australian Open

    I giornali: 19 gennaio

    I giornali: 19 gennaio

    La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

    Higuain, l'ultimo dei "maledetti": via dalla Juve ed è flop

    Addio alla Juve e tutto va male

    Higuain è in buona compagnia

    MotoGP, la presentazione Ducati di Neuchatel

    Ducati si presenta

    A Neuchatel tolti i veli alla Desmosedici 2019

    MotoGP, ecco la Ducati per il 2019

    La sfida della Ducati

    Presentata la squadra MotoGP con Dovizioso e Petrucci

    Sci: welcome back Lindsey Vonn

    Welcome back Lindsey

    La Vonn è tornata a gareggiare a Cortina

    Genoa-Milan, striscioni di protesta in città

    Genoa, protesta in città

    Cinque striscioni contro Genoa-Milan di lunedì alle 15

    Fenomeni, rimpianti, bidoni: i brasiliani dell'Inter

    Fenomeni, rimpianti, bidoni: i brasiliani dell'Inter

    Brazao è l'ultimo di una lunga serie di giocatori verdeoro in nerazzurro

    Brazao, l'Inter ha il portiere del futuro

    Brazao, l'Inter ha il portiere del futuro

    Tutto fatto per il brasiliano classe 2000