Volley, A1 femminile: urlo Bergamo, Modena piegata

La Foppapedretti batte la Liu Jo al tie-break nell'anticipo della settima giornata di ritorno

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Liu Jo Modena, Foto da ljvolley.it

Non sono mancate le emozioni nell'anticipo della settima giornata di ritorno tra Bergamo e Modena. Al termine di un match combattutissimo la Foppapedretti si è imposta al tie-break sulla Liu Jo (28-26, 22-25, 22-25, 25-16, 15-13 i parziali) interrompendo la striscia positiva della squadra emiliana che aveva vinto le ultime tre partite di campionato. Modena resta seconda a -4 da Novara che domani, contro Scandicci, avrà la chance di andare in fuga.

Alla Foppapedretti di coach Lavarini serviva un’impresa per dare un calcio alla crisi di risultati, riassunta dalle tre sconfitte nelle ultime quattro partite. E l’impresa è arrivata al Palanorda contro la seconda della classe, la Liu Jo Modena. A trascinare il sestetto bergamasco è una stratosferica Celeste Plak: la 19enne olandese chiude la sua partita perfetta con 28 punti (3 dei quali a muro). Vanno in doppia cifra anche Paola Paggi (14 compresi 4 muri) e Sara Loda (12). Bergamo riassapora il gusto della vittoria davanti ai propri tifosi che, nell’anno nuovo, mancava dallo scorso 4 gennaio. A Modena, che interrompe bruscamente la sua serie di vittorie consecutive e la rincorsa alla vetta della classifica, non basta l’ottima prova di Samanta Fabris che mette a referto 21 punti.

TAGS:
Volley donne
Bergamo Modena

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento