Volley, World Grand Prix: niente "Final Six" per l'Italia

La sconfitta per 3-1 a Kaliningrad contro la Turchia leva alle azzurre la possibilità di volare a Tokyo per le finali

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Italia-Turchia (fivb.org)

Niente "Final Six" per l'Italvolley che dice addio al sogno di volare a Tokyo per l'atto finale del World Gran Prix dopo la sconfitta per 3-1 a Kaliningrad, in Russia, contro la Turchia, nell'ultimo turno del Pool H. Le azzurre di Bonitta, senza stelle del calibro di Arrighetti e Ferretti, hanno perso durante il match anche il libero De Gennaro, e così non hanno avuto scampo. Non sono bastati i 24 punti di una superlativa Diouf.

L'Italia, reduce dalla vittoria in rimonta sulla Germania, tiene testa alla Turchia nonostante una squadra giovanissima (tutte nate dopo il 1990) ma forte della convinzione di poter accedere alle Final Six con una vittoria da tre punti. Le avversarie però sono più brillanti e ciniche e si portano avanti due set a zero (25-23 e 25-19). Nel terzo set l'Italia risorge, spinta da una maestosa Valentina Diouf, 24 punti, e dall'apporto della capitana Francesca Piccinini, 14, e si impone 25-20. Nel quarto set però è ancora la Turchia a prevalere in volata 25-23 e a conquistare un importante successo. Chiuso il World Gran Prix, ora l'Italia di Bonitta preparerà l'avvicinamento al Mondiale, con la prima partita il 23 settembre a Roma contro la Tunisia. Il ct ha richiamato la veterana Eleonora Lo Bianco dopo l'infortunio di Francesca Ferretti: la ex capitana e Carolina Costagrande si aggregheranno al gruppo nel ritiro di Roma.

TAGS:
Volley
World Grand Prix
Italia
Turchia

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento