World League 2014: crisi Italia, ko in Iran

Gli azzurri di Berruto perdono 3-0 a Teheran contro i ragazzi di Kovac e incassano il terzo stop consecutivo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

foto IPP

Momento difficile per l'Italia del volley del ct Mauro Berruto, che perde 3-0 (25-18, 25-20, 25-15) a Teheran contro l'Iran e incassa la terza sconfitta consecutiva dopo le due in Polonia della scorsa settimana. Tanti gli errori commessi dagli azzurri, ben 27, che hanno così lanciato i persiani: non sono bastati i 12 punti di Randazzo, unico in doppia cifra. L'Italia, nonostante questa piccola crisi, resta al comando del girone A con 19 punti.

L'Italia di Berruto non riesce a scuotersi dopo le sconfitte di Lodz e Katowice della scorsa settimana contro la Polonia e scivola anche a Teheran contro l'Iran di Slobodan Kovac, battuto invece con due secchi 3-0 nelle due gare giocate in casa. Gli azzurri crollano in meno di un'ora e mezza: nel primo set l'Iran chiude 25-18 in 30 minuti, nel secondo l'Italia cade 25-20 e nel terzo per 25-15 in soli 24 minuti. Troppi gli errori commessi dai ragazzi di Berruto, ben 27, che hanno inoltre mostrato confusione e incertezza: il migliore è Luigi Randazzo con 12 punti. Nelle file persiane spiccano i 13 di Mousavi e i 10 di Mahmoudi.

Domenica, ancora alle 16.30 ora italiana, l'Italia sfiderà nuovamente l'Iran a Teheran: l'obiettivo è vincere ma soprattutto mettere sul campo un atteggiamento e una grinta diversi.

TAGS:
Volley
World League
Iran
Italia

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento