Volley, A1: Macerata e Piacenza non sbagliano

La Lube corsara a Molfetta, Copra ok su Città di Castello. Perugia schianta Cuneo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ipp

Macerata e Piacenza non sbagliano. Nella prima giornata del girone di ritorno, aperta sabato dalle vittorie di Trento e Verona, le prime due della classe si fanno trovare pronte: la Lube espugna Molfetta 3-1 e resta capolista, la Copra Elior invece sconfigge 3-1 Città di Castello e stacca di nuovo la Diatec al secondo posto. Bene anche Perugia, che riscatta la sconfitta nel derby contro l'Altotevere sbarazzandosi con un secco 3-0 di Cuneo.

Qualche difficoltà di troppo per Macerata a Molfetta, che rende la vita difficile alla squadra di Giuliani: alla fine la capolista la spunta 1-3 (21-25, 25-23, 20-25, 22-25), ma i parziali fanno intuire le insidie della sfida; tra gli ospiti, come al solito, bene Zaytsev con 23 punti. Dopo aver realizzato l'ace dell'importantissimo successo su Macerata mercoledì scorso, Luca Vettori si carica ancora una volta sulle spalle Piacenza e la trascina con 23 punti al 3-1 (16-25, 25-15, 25-20, 25-12) interno su Città di Castello: decimo successo stagionale in 12 gare per la Copra, che continua a far sentire alla capolista il fiato sul collo. Rilancio per Perugia, che in settimana era caduta proprio nel derby contro Città di Castello: la Sir Safety stritola Cuneo 3-0 (25-16, 25-20, 25-17) in soli 75 minuti e resta al quarto posto, in evidenza il serbo Aleksandar Atanasijevic con 21 punti.

TAGS:
Volley
Serie a
Uomini

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento