Volley, A1: Piacenza cade, parte bene Macerata

La Copra Elior sconfitta 3-1 contro la neopromossa Città di Castello, Lube facile su Molfetta. Tra le donne vincono Rebecchi, Bergamo, Conegliano e Modena

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Volley, A1: Piacenza cade, parte bene Macerata

La prima giornata del campionato maschile di volley regala subito una sorpresa. Piacenza, vice campione d'Italia, viene infatti sconfitta 3-1 a Città di Castello dalla neopromossa Altotevere. Parte bene invece Macerata, che regola 3-0 Molfetta. Per quanto riguarda il campionato femminile, invece, le campionesse in carica della Rebecchi sconfiggono 3-0 Forlì; vincono anche Bergamo, Conegliano e Modena.

La prima rivelazione della stagione arriva dunque dal PalaKemon di San Giustino, dove Città di Castello regola con un secco 3-1 (28-26, 18-25, 25-13, 25-23) la Copra Elior, che l'anno scorso aveva conteso il tiolo a Trento in finale. Proprio la Diatec, impegnata oggi nella finale per il bronzo mondiale, recupererà il proprio turno contro Latina il 21 novembre; intanto arrivano i successi per Modena (3-0 su Ravenna), Perugia (ottima affermazione al tie break a Cuneo), Vibo Valentia (3-1 a Verona) e soprattutto Macerata (autoritario 3-0 su Molfetta).

Non sbagliano invece le donne di Piacenza: la Rebecchi stende Forlì con un netto 3-0 (25-20, 25-20, 25-19 i parziali) e riparte da dove aveva lasciato lo scorso giugno. Il colpo esterno lo fa Modena, che vince 3-2 a Castelletto Ticino contro la Openjobmetis Ornavasso. Vittorie convincenti anche per Bergamo (3-0 su Novara) e Conegliano (3-1 contro Frosinone). Anche qui non si è giocata una gara: Busto-Casalmaggiore verrà infatti recuperata il 20 novembre per gli impegni europei della Yamamay.

TAGS:
VOLLEY
SERIE A
PRIMA GIORNATA

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento