Atp Rio de Janeiro: Fognini stende Nadal, è finale

Il tennista ligure sconfigge per la prima volta in carriera lo spagnolo e si guadagna l'ultimo atto con Ferrer: 1-6, 6-2, 7-5 il punteggio

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nadal, Afp

Arriva nella notte l'impresa di Fabio Fognini. Nella semifinale del torneo Atp di Rio de Janeiro il tennista ligure sconfigge per la prima volta in carriera Rafa Nadal e si guadagna la finale: 1-6, 6-2, 7-5 dopo due ore e 17 minuti il punteggio in favore del sanremese, che ora dovrà vedersela con David Ferrer. Conquista l'ultimo atto sulla terra battuta brasiliana anche Sara Errani: 7-5, 6-3 alla svedese Larsson, per lei adesso c'è Anna Schmiedlova.

Ha davvero del clamoroso l'impresa di Fognini, che sulla superficie più congeniale all'ex numero uno del mondo si produce in un'insperata rimonta. Nadal domina il primo set e sembra poter condurre tranquillamente in porto anche il secondo: invece il sanremese piazza il break sul 2-1 per il maiorchino e poi conquista sei game di fila, riportandosi in parità. Maratona finale nel terzo set, con Nadal che arriva agli scambi decisivi in preda ai crampi: Fognini piazza un altro break e poi chiude al terzo match point con un incrocio tutto di polso dopo un rovescio sul nastro dell'avversario. Nei quattro precedenti l'azzurro non era mai riuscito a battere lo spagnolo: l'unico italiano in grado di far fuori Nadal era stato Seppi a Rotterdam nel 2008. Ora per Fognini c'è Ferrer, che ha sconfitto in due set (7-5, 6-1) l'austriaco Andreas Haider-Maurer.

Sono due i rappresentanti azzurri in finale a Rio, perché anche Sara Errani alle 19 si giocherà il titolo con la slovacca Karolina Schmiedlova. La bolognese si sbarazza senza grossi patemi della numero 5 del seeding Johanna Larsson: 7-5, 6-3 il punteggio in un'ora e mezza di match. La Schmiedlova, in precedenza, aveva avuto la meglio con un più sofferto 6-3, 4-6, 6-2 della romena Irina Bagu. Stasera le due si ritroveranno sulla terra battuta della capitale brasiliana per l'ultimo atto, prima che Fognini vada a caccia di un'altra impresa contro Ferrer.

TAGS:
Tennis
Rio
Tennis
Fognini
Nadal

I VOSTRI COMMENTI

andreafc - 22/02/15

Il Nadal di oggi, lo batto pure io che sono campione di palleggi contro il muro.

segnala un abuso

lukinoCT89 - 22/02/15

Il giocatore visto ieri non era il vero Nadal ma una brutta copia. Mai un'accelerazione sempre in ritardo con le gambe. Dagli open di Melbourne il vero Nadal è scomparso. Se continua così esce pure dai primi 10

segnala un abuso

cannatello - 22/02/15

Tanto in finale perde!!!

segnala un abuso