Wimbledon: festa Errani-Vinci, sono in finale nel doppio

Le Cichis battono 6-3, 6-2 la coppia Hlavackova-Zheng, Prima finale dello Slam londinese. "Un sogno da coronare"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sara Errani, Foto IPP

Sara Errani e Roberta Vinci non smettono di stupire. Battendo 6-3, 6-2 in semifinale la coppia composta dalla ceca Andrea Hlavackova e dalla cinese Jie Zheng, le azzurre si sono qualificate per la prima volta in carriera alla finale del torneo di doppio femminile di Wimbledon. Sabato affronteranno l’ungherese Timea Babos e la francese Kristina Mladenovic, che nell'altra semifinale hanno battuto 6-1, 6-3 la coppia Petkovic-Rybarikova.

A senso unico la partita contro Andrea Hlavackova e Jie Zheng. Subito avanti 3-0 nel primo set, Sara Errani e Roberta Vinci hanno chiuso comodamente sul 6-3 per poi partire a razzo anche nel secondo set: subito 4-1 per poi archiviare il match sul 6-2. Wimbledon è l'unico titolo dello Slam che ancora manca nella bacheca delle Cichis, ormai a un passo dal completare il Career Grand Slam. Da Melbourne 2012 hanno vinto 4 titoli (Roland Garros e US Open nel 2012, Australian Open 2013 e 2014) e quella di sabato sarà la loro ottava finale (nel computo ci sono anche Australian Open 2012 e Roland Garros 2013 e 2014). Nessun italiano ha mai vinto i quattro titoli dello Slam: loro sarebbe le prime. Storiche.

VINCI-ERRANI: "IL NOSTRO SOGNO"

Ecco le parole delle nostre due regine del tennis.
"Dobbiamo continuare con la stessa concentrazione e pensare solo al singolo match e non all'importanza che ha - dice la Errani -. Sarà una finale difficile come lo sono state quelle agli Australian Open o al Roland Garros. Certo non possiamo negare che questo torneo ha un valore speciale perché sull'erba non abbiamo mai vinto. Stiamo affrontando gli incontri nel modo più giusto. Quando giochi su questa superficie non puoi utilizzare gli stessi schemi tattici usati sulla terra rossa".
L'epilogo sui prati di Church Road le vedrà opposte alla coppia composta dall'ungherese Timea Babos e dalla francese Kristina Mladenovic, teste di serie numero 14. "Siamo cresciute durante il torneo - parole della Vinci -. Partita dopo partita siamo diventate sempre più aggressive. Cerchiamo la rete appena possibile, su questa superficie non hai tempo di pensare, devi tenere quanto puoi l'iniziativa e cercare di attaccare ogni volta che hai una palla buona".

TAGS:
Errani
Vinci
Wimbledon
Tennis

I VOSTRI COMMENTI

scorpius511 - 04/07/14

Bene, molto bene.

segnala un abuso

catman - 04/07/14

Tra le poche atlete che portano in alto i colori italiani

segnala un abuso

catman - 04/07/14

Che brave....

segnala un abuso

crosnobol - 04/07/14

Un applauso fortissimo per due atlete stupende,tenaci, determinate e...anche belle da vedere in campo....(la Roberta mi fa impazzire vista da dietro,supersex)

segnala un abuso