Atp Miami: super Djokovic, Nadal si inchina

Il serbo si impone con un doppio 6-3 sul cemento di Key Biscayne e bissa il trionfo di due settimane fa a Indian Wells

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Djokovic, Ansa

Trionfo di Novak Djokovic nella finale del torneo Atp di Miami. Il serbo ha sconfitto con un doppio 6-3 lo spagnolo Rafa Nadal per il quale il cemento di Key Byscayne si conferma stregato (in carriera non l’ha mai vinto). Nole bissa così il successo ottenuto due settimane fa a Indian Wells ripetendo la doppietta già centrata nel 2011. Tra i due era la 40esima sfida: Djokovic vince per la terza volta di fila, ma Rafa resta avanti 22-18.

Nel primo gioco del match Nadal ha subito una palla break ma non la sfrutta. Il set si decide nel sesto game: Nadal perde il servizio e Djokovic è spietato, non concede altre palle break e chiude 6-3.
Nole sfrutta il momento e strappa la battuta al maiorchino anche in avvio di secondo set. Nadal, sempre costretto a inseguire, salva un'altra palla break sull'1-3 e resta aggrappato alla partita.
Ma oggi Djokovic ha una marcia in più e gli ultimi due game lo confermano in maniera chiara: prima tiene a zero il servizio, poi fa suo il match permettendosi il lusso di brekkare Nadal per la terza volta. Finisce con un doppio 6-3. Il maiorchino perde per la quarta volta in finale in Florida e deve rinviare ancora una volta la festa a Miami, uno dei tre Masters 1000 che non ha mai vinto insieme a Shanghai e Parigi-Bercy.
Per Djokovic, che nonostante il successo non riuscirà a scalzare Nadal dal primo posto nel ranking Atp, si tratta del 43esimo torneo vinto in carriera, il secondo del 2014 dopo quello di Indian Wells: in quell’occasione a inchinarsi a Nole era stato Roger Federer.

TAGS:
Djokovic
Tennis
Nadal
Atp
Miami

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento