Doping nel tennis: Cilic squalificato per nove mesi

La federazione internazionale ha sospeso il tennista risultato positivo ad uno stimolante lo scorso aprile

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marin Cilic, foto LaPresse

Marin Cilic è stato sospeso per nove mesi dalla federazione internazionale di tennis per essere risultato positivo ad uno stimolante, il niketamide, in seguito ad un controllo antidoping effettuato nell'aprile scorso. Il croato potrà tornare a giocare dal prossimo primo febbraio, in quanto la sanzione è retroattiva e calcolata dal primo maggio, quando il tennista consegnò le provette per le prime analisi.

Secondo l'ITF il croato avrebbe assunto lo stimolante "ignaro della sua presenza in tavolette di coramina glucosio e senza voler con questo migliorare le sue prestazioni sportive". Cilic, venuto a conoscenza della sua positività, si era prontamente sospeso da Wimbledon.

TAGS:
Tennis
Marin Cilic
Doping

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento