TENNIS

Tennis, Wimbledon: Sara Errani subito eliminata

L'azzurra battuta al primo turno dalla portoricana Puig. Avanti Pennetta e Knapp

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sara Errani, foto Lapresse/Ap

E' durata poco più di un'ora l'avventura londinese di Sara Errani. L'azzurra, testa di serie n.5, è stata eliminata al primo turno del torneo di Wimbledon dalla portoricana Puig: 6-3, 6-2. Buon esordio invece per Flavia Pennetta, che ha sconfitto con un facile 6-4, 6-1 l'idolo di casa Elena Baltacha. Vince anche l'altoatesina Karin Knapp, che supera la ceca Hradecka con il punteggio di 6-3, 6-4. Tra gli uomini fuori Fabio Fognini e Paolo Lorenzi.

Fognini, protagonista di un battibecco con il giudice arbitro, è stato sconfitto dall'austriaco Jurgen Melzer per 6-7, 7-5, 6-3, 6-2, mentre Lorenzi ha ceduto al francese Kenny De Schepper in tre set: 7-6, 6-4, 6-2.

La più grande delusione di giornata, però, è senza dubbio Sara Errani. La romagnola, reduce dalla semifinale di Parigi e con zero partite nelle gambe sull'erba, mostra di non avere feeling con i campi dell'All England Club. E si ferma addirittura al primo turno, sconfitta da una terribile ventenne come Monica Puig, 65 delle classifiche mondiali e in piena ascesa. La portoricana impone una palla pesantissima, soprattutto di dritto, e cancella la Errani dal tabellone dopo aver fallito sei set point. La Pennetta, invece, gioca una partita senza fronzoli, riuscendo a far spostare molto una Baltacha non al meglio della condizione. Per Flavia - 22 vincenti e una conversione del 67% con la prima di servizio - ora c'è la Azarenka (n.2 del seeding) . Fa un'ottima figura anche Karin Knapp, sfavorita alla vigilia contro la Hradecka, specialista del veloce (soprattutto in doppio). L'altoatesina al secondo turno trova un'altra ceca: Lucie Safarova. Conferma la sua affinità con Wimbledon Camila Giorgi, che l'anno scorso fece ottavi: la tennista di Macerata ha battuto la britannica Samantha Murray 6-3, 6-4.

PENNETTA: "A FINE ANNO POTREI SMETTERE"

Ancora qualche mese per decidere se continuare a giocare: Flavia Pennetta ammette che questa potrebbe essere la sua ultima stagione nel circuito Wta. Precipitata nel ranking mondiale sul gradino n.166 la brindisina ha fatto il suo esordio a Wimbledon 2013 superando la britannica Elena Baltacha. Un buon risultato dopo un lungo periodo buio, anche per via di qualche infortunio. "Quando ero all'inizio della mia carriera non avrei mai pensato di giocare fino a 30 anni invece oggi ne ho 31 e sono ancora qui - le parole della Pennetta -. Ma per come sono fatta e per la mia storia, non penso sia giusto giocare certi tornei. Mi sto allenando duramente perché voglio tornare ai miei livelli ma se a fine anno sarò al 150/esimo posto della classifica mondiale, ne trarrò le conclusioni. Ho ancora voglia di allenarmi ma mi sto anche preparando al ritiro, alla mia età è normale pensarci".

TAGS:
Tennis
Wimbledon
Pennetta
Federer
Murray
Errani

I VOSTRI COMMENTI

benjy88 - 24/06/13

GRANDE FLIAVIETTA!!

segnala un abuso

cevani - 24/06/13

ma ragazzi mi stupisco che vi stupiate........si sa che la errani sull'erba dove conta la tecnica fa ridere........mentre la pennetta che da quel punto di vista è nettamente piu' forte ha superato il turno........non vi sorprendete se il numero 4 del mondo ferrer esce nei primi turni

segnala un abuso