Superbike, Aragon: Leon Haslam porta l'Aprilia in Superpole

Beffata la Ducati guidata da Davies, 2° per 33 millesimi! Sykes completa la prima fila, lasciando Rea al quarto posto. Grande ritorno di Badovini, 6° con la BMW. Crisi Guintoli-Honda

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Leon Haslam firma il giro veloce di Aragon, in 1:49.664, regalando la Superpole all'Aprilia. Una beffa per la Ducati, che nonostante gli sforzi di Davies resta in seconda piazza per 33 millesimi. Seguono le Kawasaki con Sykes 3°, che manda in seconda fila Rea. Fores (Ducati) 5° si accoda, precedendo un super Badovini, 6° al rientro con la BMW, e Torres (Aprilia). Crisi Honda: Van Der Mark 11°, solo 14° il campione in carica Guintoli.

Q1 - E' uno strepitoso Ayrton Badovini, quello che torna sulla BMW S1000RR dopo un travagliato periodo di stop, e la porta subito in vetta al primo step di qualifica. Bravo anche Lowes che con la Suzuki GSX-R1000 si prende il secondo slot libero per accedere alla fase decisiva per la griglia di partenza di Aragon. Beffato per 37 millesimi Baiocco, terzo con la Ducati Panigale R. E' invece un durissimo colpo quello incassato da Guintoli, che con la Honda CBR1000RR SP è costretto ad accodarsi (+0.266).

Q2 - Tocca a Davies stampare il giro buono in 1:50.299 e portandosi al comando al primo tentativo, precedendo Sykes di 34 millesimi. Rea resta più staccato, a 4 decimi, davanti a Fores, Torres e Haslam. Scatenato anche Badovini, che si butta nella mischia, con il settimo tempo. Ma si torna ai box per montare la gomma decisiva... Non ci sta Haslam, che con il giro in 1:49.664 si prende la vetta della classifica, beffando proprio Davies, che questa volta resta dietro per 33 millesimi. Anche se Chaz migliora comunque il suo best, segno di una Ducati molto in forma. Alle loro spalle, le due Kawasaki spingono forte, ma non sembrano averne abbastanza: con Sykes che si ferma in terza piazza precedendo proprio Rea. Ma il tempo è finito e sventola la bandiera a scacchi congelando così le posizioni. Dietro Fores è 5°, braccato da Badovini, che chiude con una spettacolare sesta piazza al rientro! Fatica invece più del previsto Torres, che precede Terol. Van Der Mark ci mette del suo per far rientrare nella top ten la Honda, ma viene beffato da Mercado. Mentre Guintoli deve invece affrontare una crisi ben più profonda...

LA GRIGLIA DI PARTENZA DI ARAGON

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

SBK: chi è il favorito per la vittoria ad Aragon?

TAGS:
SBK
Aragon
Superpole
Honda
Kawasaki
Aprilia
Ducati
Suzuki
Rea
Sykes
Haslam
Davies

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X