Superbike, presentato il team Bmw con Barrier

Il francese: "Mi aspetto una stagione ai massimi livelli"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il Team Bmw Motorrad Italia ha già vinto: almeno per quanto riguarda la gara delle presentazioni, visto che a Milano ha svelato prima di tutti la squadra che correrà nel prossimo Mondiale Superbike. Formazione invariata visto che in sella alla S 1000 RR ci sarà ancora il francese Sylvain Barrier che, nonostante gli infortuni patiti nella passata stagione, si è confermato uno dei più talentuosi piloti emergenti. L'unica novità è il numero di gara, passato dal 52 al 20. Gerardo Acocella e Rossano Innocenti, rispettivamente Team Director e Crew Chief, si confermano alla guida tecnica e sportiva.

Per prepararsi al meglio al campionato che prenderà il via a Phillip Island in Australia il 22 febbraio 2015, il BMW Motorrad Italia SBK Team ha effettuato una prima sessione di test a Jerez in Spagna il 27 e 28 novembre, secondo un programma di preparazione che proseguirà il 21 e 22 gennaio a Portimao in Portogallo e si concluderà il 26 e 27 gennaio ancora sul circuito di Jerez. "Sono davvero felice di restare nel BMW Motorrad Italia SBK Team. La stagione appena conclusa è stata difficile per me a causa degli incidenti e degli infortuni che mi hanno costretto a rinunciare a molte gare. La mia squadra però mi è sempre rimasta vicina e questo mi ha aiutato a superare i momenti più complicati. Ogni volta che siamo scesi in pista abbiamo conquistato i migliori risultati nella classe EVO. Con i nuovi regolamenti sono certo che, grazie alle capacità tecniche della mia squadra ed alla competitività della mia BMW, potremo disputare una stagione ai massimi livelli”, ha detto Barrier. "Il campionato mondiale 2014 è stato per noi difficile e anche sfortunato, ma alla fine abbiamo comunque ottenuto degli ottimi risultati. Guardiamo quindi con fiducia alla prossima stagione, forti di uno staff tecnico di prim'ordine, di un pilota giovane e talentuoso e di una moto completamente rinnovata. La BMW S 1000 RR in versione 2015 ha già dato ottimi responsi, a noi quindi il compito di lavorare per svilupparla in pista, soprattutto per quanto riguarda la parte elettronica. La squadra è molto motivata ed abbiamo tutti una grande voglia di tornare a correre per cogliere i migliori risultati possibili, in un campionato che torna ad essere unico e non più diviso in due categorie", le parole di Andrea Buzzoni, general manager di Bmw Motorrad Italia.

TAGS:
Superbike
Bmw
Barrier

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento