Superbike, Gp Malesia: libere, Guintoli beffa Melandri

Il francese dell'Aprilia ottiene il miglior tempo nella seconda sessione davanti al ravennate; terzo Elias, quarto Giugliano davanti a Sykes

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sylvain Guintoli ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio della Malesia, sesta prova del Mondiale di Superbike. Sul circuito di Sepang il francese dell'Aprilia ha fermato il cronometro sul tempo di 2'05"96 precedendo il compagno di squadra Marco Melandri che si era lasciato tutti alle spalle nella prima sessione (2’05”167). Dell’Aprilia anche il terzo miglior crono firmato dallo spagnolo Toni Elias.

Da applausi le libere di Marco Melandri, costretto a fare i conti con un problema tecnico alla sua Aprilia ufficiale che non gli ha impedito di conquistare il miglior tempo nella prima frazione di libere. A spezzare il dominio della casa di Noale è Davide Giugliano che, in sella alla sua Ducati, si piazza in quarta posizione grazie al tempo di 2'05"278 ottenuto nella seconda sessione: il 24enne pilota romano precede la Kawasaki del campione del mondo in carica (e leader della classifica piloti) Tom Sykes. Quinto tempo per la Suzuki dell'irlandese Eugene Laverty che accusa un ritardo di soli 260 millesimi da Guintoli, a conferma del grande equilibrio che ha caratterizzato le prime due sessioni di libere. Settima la Ducati di Chaz Davies, ottava la Honda di Jonathan Rea, nona la Kawasaki di Loris Baz. Completa la top ten la Suzuki di Alex Lowes.

LA CLASSIFICA COMBINATA DEI TEMPI

1. Guintoli (Aprilia) 2'05.096 media 159.660 km/h; 2. Melandri (Aprilia) 2'05.167; 3. Elias (Aprilia) 2'05.222; 4. Giugliano (Ducati) 2'05.278; 5. Sykes (Kawasaki) 2'05.283; 6. Laverty (Suzuki) 2'05.356; 7. Davies (Ducati) 2'05.448; 8. Rea (Honda) 2'05.752; 9. Baz (Kawasaki) 2'05.950; 10. Lowes (Suzuki) 2'06.089; 11. Haslam (Honda) 2'06.607; 12. Camier (BMW) 2'06.898; 13. Salom (Kawasaki) 2'06.967; 14. Corti (MV Agusta) 2'06.978; 15. Iddon (Bimota) 2'06.981; 16. Canepa (Ducati) 2'07.166; 17. Morais (Kawasaki) 2'07.262; 18. Badovini (Bimota) 2'07.582; 19. Andreozzi (Kawasaki) 2'07.830; 20. Foret (Kawasaki) 2'08.165; 21. Guarnoni (Kawasaki) 2'08.172; 22. Toth (BMW) 2'08.347; 23. Lanusse (Kawasaki) 2'08.950; 24. Staring (Kawasaki) 2'09.837; 25. May (EBR) 2'10.761; 26. Sebestyen (BMW) 2'10.825; 27. Yates (EBR) 2'11.191.

TAGS:
Sylvain Guintoli
Superbike
Gp malesia
Melandri

I VOSTRI COMMENTI

Mr SBK - 07/06/14

<-- quando anche in GP c'è chi di secondi ne prende comunque più di 6.

Dimostrazione che chi scrive o chi parla atteggiandosi ad appassionato e super-esperto non sa nemmeno che c a v o l o sta guardando o cosa sta facendo chi ha 2 attrubuti così e li sbatte lì in pista dando tutto quello che ha.

Siete veramente penosi

segnala un abuso

Mr SBK - 07/06/14

Ed ecco la dimostrazione che l'intelligenza non è equamente distribuita nel genere umano....

e mi riferisco a chi augura ad un pilota di cadere (e magari dai, anche di farsi male eh, già che ci siamo) o a chi dice che i piloti sono mediocri perchè nella prima sessione di libere con gomme meno evolute, con moto che sono pur sempre derivate dalla serie e non prototipi nati per la pista e su una pista nuova per piloti e squadre e quindi senza riferimenti, prendono 5 secondi -->

segnala un abuso

Paperinik649 - 06/06/14

Il commento di "avsa77" sicuramente è un commento di un bimbo! Non si può definire un campionato minore solo perchè si và più piano. Cosa dire allora del Campionato WTCC? Del campionato Rally? del Ciclismo? Senza contare che se così si dice non si conosce affatto la SBK. Derivate di Serie, cioè quasi le stesse moto che si trovano nei concessionari, non sono prototipi nati solo per la gara e ke non si possono comprare!

segnala un abuso

maxeem - 06/06/14

è piu combattuto per che c'è meno differenza tra moto!!! faccio un paradosso, se in motogp date a tutti i piloti l'honda di marquez avrebbe vinto lo stesso 6 gare di seguito???

segnala un abuso

cacciabombardiere84 - 06/06/14

il mondiale Sbk è molto più combattuto... mentre in motogp comanda sempre la Honda repsol. Spero che mettano al più presto le centraline uniche

segnala un abuso

murano35 - 06/06/14

tanto Melandri cade....è una pippa

segnala un abuso

maxeem - 06/06/14

il problema e che non puoi giudicare un pilota in motogp se non gli dai honda o yamaha ufficiale, nn ha senso!!

segnala un abuso

zioprevi - 06/06/14

Beh ragazzi, sono moto derivate dalla produzione di serie... tecnologicamente parlando sono lontane anni luce dalla motoGP, credo si possa fare il paragone fra la F1 e il DTM, le prime sono prototipi, le seconde delle elaborazioni...
A me i distacchi non sorprendono.. lo scorso campionato, le ART prendeva o - gli stessi distacchi no?!? Ed erano più simili alle SBK che alle GP... Il bello della gare SBK è che battagliano fino all'ultima curva, in GP ce li scordiamo..

segnala un abuso

avsa77 - 06/06/14

meteor02:
e' la conferma che la sbk e' un campionato minore (con piloti mediocri a parte alcuni, ma pochi), a cui viene dato risalto da questo sito solo perche' se ne posseggono i diritti televisivi.

segnala un abuso

meteor02 - 06/06/14

be ma questi son tempi da moto 2 ero convinto che le wsbk potessero avvicinarsi di piu alle mgp ma 5 sec sono un enormità.

segnala un abuso