LA TARGEDIA DI ANTONELLI

Melandri: "E' stato un azzardo pagato caro"

"Non incolpo nessuno , ma secondo me non si doveva correre"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Passata la rabbia del momento per quanto accaduto al povero Antonelli, Marco Melandri ha smorzato un po' i toni, confermando però il suo punto di vista. "Io credo nel destino. Se si doveva correre o meno, io dico di no visto come è andata. Ma non me la sento di dare la colpa a qualcuno. Far partire 30 piloti e non riuscire a vedere le moto è stato un azzardo pagato caro", ha detto il pilota Bmw nel corso dello speciale di Sport Mediaset.

TAGS:
Supersport
Mosca
Antonelli
Melandri

I VOSTRI COMMENTI