SUPERBIKE

Sykes tiene a bada Rea nelle qualifiche di Imola

Dirtro ai due britannici Fabrizio e Badovini con Aprilia e Ducati. Sesto Melandri, settimo Guintoli

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Tom Sykes chiude davanti a tutti anche la prima sessione di qualifiche della tappa di Imola, settima prova del Mondiale Superbike. Sul circuito del Santerno l'inglese della Kawasaki ferma il cronometro sul tempo di 1'47"218, lasciando a un decimo il sorprendente Jonathan Rea (Honda), unico a rimanergli in scia. Più staccati Michel Fabrizio e Ayrton Badovini, rispettivamente migliore Aprilia e Ducati. Sesto Melandri, settimo Guintoli.

Se davanti Sykes non è una sorpresa, lo è vedere alle sue spalle Rea, alla guida di una Honda non certo dimostratasi molto competitiva finora, anche se il leggera crescita. Fanno ancora più sensazione, comunque, Fabrizio e soprattutto Badovini perché sono riusciti a mettersi dietro i piloti più titolati in sella alle stesse moto. In particolare Badovini ha riportato il sorriso nel box Ducati, visto che Carlo Checa non è riuscito a fare meglio del 12° tempo. La prima della Bmw, invece, è sempre quella di Marco Melandri, che si è messo alle spalle le RSV4 ufficiali del leader del campionato, Sylvain Guintoli, e del suo compagno Eugene Laverty, nono e finora in ombra. Grossa delusione, finora, per quanto riguarda Nori Haga e non soltanto per la posizione (confermato il 17° posto della mattina), ma anche per il distacco, che supera abbondantemente i 4" al giro. Insomma, il buon Nitro-Nori è apparso ancora un po' arrugginito per questo suo rientro saltuario sulla Bmw del team Grillini.

La classifica delle qualifiche 1:
1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'47.218
2. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'47.330
3. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1'47.619
4. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1'47.674
5. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1'47.704
6. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'47.788
7. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'47.878
8. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'48.147
9. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'48.316
10. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'48.668
11. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'48.697
12. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1'48.721
13. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'48.725
14. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'49.150
15. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 1'49.194
16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'49.987
17. Noriyuki Haga (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1'51.680
18. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1'52.268
19. Alexander Lundh (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'52.471

TAGS:
Superbike
Imola
Sykes
Rea
Melandri
Haga

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento