Tennis, Federer battuto da un bambino al Madison Square Garden

Lob millimetrico e Roger si morde la maglia, umiliazione bruciante!

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nel corso del match d'esibizione del World Tennis Day (BNP Paribas Showdown) al Madison Square Garden (New York) contro Grigor Dimitrov, Roger Federer ha subito un'umiliazione inaspettata. Da un campione come il bulgaro ci può stare subire un'umiliazione, soprattutto perché re Roger ad agosto farà 34 anni, mentre Grigor ha dieci anni di meno e ha una carriera lunga e ricca di successi davanti a sé. Ma non è stato Dimitrov a umiliare il fuoriclasse svizzero, bensì un bambino.

Come è successo? Il giovane talento bulgaro e Federer si sono concessi un divertente fuori programma. Dimitrov ha chiamato un bambino che stava assistendo alla partita in parterre a palleggiare col suo avversario. Il ragazzino è subito scattato in piedi ed è sceso in campo per iniziare a giocare col suo idolo che, comprensibilmente, ha preso lo scambio con molta leggerezza. Nel momento in cui lo svizzero si è avvicinato alla rete, il bambino si è inventato un lob millimetrico che è andato quasi a colpire la riga. Il pubblico ha alzato un boato per lo stupore, mentre Dimitrov ha mandato le braccia al cielo e ha dato un cinque al piccolo fenomeno.

E Federer? Si è morso la maglietta, come quando nelle più grandi sfide ha perso un punto importante. Per la cronaca, il match è stato vinto da Dimitrov col punteggio di 6-2, 1-6, 7-5. Ma il vero spettacolo l'ha dato un campioncino sotto il metro e sessanta.

TAGS:
Rederer
Dimitrov
Bambino
Madison Squadre Garden
Match
Esibizione
New York
NY
Pallonetto
World Tennis Day
BNP Paribas Showdown

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X