Nba: Belinelli batte Datome, i Cavs demoliscono gli Heat

San Antonio sconfigge Detroit con 10 punti del bolognese (solo 2 minuti per l'ex Roma). LeBron ne mette 18 contro la sua ex squadra. Cade Atlanta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Belinelli batte Datome, i Cavs demoliscono gli Heat

Va a Marco Belinelli il derby italiano contro Gigi Datome nella notte Nba. Gli Spurs, infatti, battono 104-87 i Pistons con 10 punti del cestista di San Giovanni in Persiceto mentre l'ex Roma gioca solo 2 minuti senza segnare. LeBron James sigla 18 punti e 10 rimbalzi nel successo dei Cavaliers (113-93) contro i suoi ex compagni di Miami. Atlanta cade 89-88 a Boston con un canestro allo scadere di Turner. I Warriors battono 94-91 Minnesota.

Gli Spurs espugnano il Palace of Auburn Hills di Detroit conquistando così il secondo successo consecutivo dopo quello di due giorni fa contro Indiana che ha permesso a coach Popovich di raggiungere la millesima vittoria in carriera. A trascinare San Antonio ci pensa Danny Green con 19 punti mentre 17 sono quelli di Tony Parker. Belinelli, in campo 20 minuti, ne mette a segno 10 mentre Datome entra solo nei 2 minuti finali ma non trova il canestro.

I Cavs non hanno alcuna intenzione di fermarsi e conquistano, contro Miami, la loro 14esima vittoria nelle ultime 15 gare. Alla Quicken Loans Arena LeBron James (con 18 punti) ritrova e batte i suoi ex compagni. Top scorer dell'incontro è però Timofey Mozgov con 20 punti.

Seconda sconfitta nel giro di 4 giorni per Atlanta (leader a Est). Gli Hawks cadono al TD Garden di Boston per mano dei Celtics: a decidere il match un canestro siglato a due decimi dalla sirena di Evan Turner. Ad Atlanta non bastano i 22 di Al Horford. Prosegue, invece, la corsa dei Warriors che (prima della pausa per l'All Star Game) battono 94-91 i Timberwolves con 25 punti del solito immenso Stephen Curry. Golden State mantiene così il miglior record dell'intera Lega.

Con Anthony Davis ancora out per un problema alla spalla, New Orleans perde 106-93 in casa contro Indiana. Kevin Durant e Russell Westbrook, rispettivamente con 26 e 24 punti, trascinano Oklahoma al successo (105-89) contro Memphis. I Clippers, infine, si impongono 110-95 sui Rockets grazie ai 24 di DeAndre Jordan con 20 rimbalzi.

TAGS:
Belinelli
Datome
LeBron James
Nba

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento