Motocross, Cairoli vede il titolo: in diretta le due manche su Italia 2

Domenica in Brasile il siciliano potrebbe laurearsi campione del mondo per l'ottava volta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Antonio Cairoli

Domenica 7 con il Gran Premio del Brasile, gli appassionati delle due ruote potranno seguire in esclusiva in chiaro su Mediaset Italia 2 il Campionato del Mondo Motocross, dove il dominatore assoluto è l’italiano Tony Cairoli, che, già nella prima manche del Gp sudamericano, in diretta alle ore 18.00, potrebbe laurearsi campione del mondo per l’ottava volta. Mediaset Italia 2 trasmetterà in esclusiva in chiaro la diretta integrale di “gara 1” della classe MXGP e la diretta integrale di “gara 2” di entrambe le categorie. Il Gran Premio del Brasile è la sedicesima tappa del Mondiale e si corre sul circuito di Goiania: la telecronaca è affidata ad Alberto Porta, con il commento tecnico dell’ex pilota di motocross Michele Fanton. Inoltre, gli highlights e le gare saranno visibili anche in live streaming su www.sportmediaset.it, in simulcast con Mediaset Italia 2. L’utente potrà anche commentare live l’evento, che, una volta concluso, sarà fruibile in qualsiasi momento anche su Videomediaset.it, con servizi, interviste e gare integrali.

LA PROGRAMMAZIONE SU ITALIA 2

Domenica 7 settembre

Mediaset Italia 2 si collegherà con il circuito di Goiania dalle ore 18.00:
• Ore 18.00 diretta gara 1 classe MXGP
• Ore 20.00 diretta gara 2 classe MX2
• Ore 21.00 diretta gara 2 classe MXGP

TAGS:
Motocross
Antonio Cairoli
MXGP

I VOSTRI COMMENTI

maxlupez - 06/09/14

Quoto in toto diavoluccio...Tony orgoglo Italiano!!!!

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 06/09/14

Quanto hai ragione..........

segnala un abuso

Giopallo1 - 05/09/14

Bravo diavoluccio, hai detto tutto perfettamente. Sempre Forza Tony Cairoli 222

segnala un abuso

diavoluccio - 05/09/14

questo fenomeno vincerà l'ottavo mondiale (6 consecutivi) e non se lo fila nessuno !!!....lui si che ha dato una buona immagine di se stesso e dell'Italia, rifilando "legnate" in serie a chiunque ..altroché certi strapagati da social network .....eppure mai visto nei programmi sportivi principali (se non alle 2 di notte), nei TG sportivi, o ricevere riconoscimenti pubblici ( che lui non cerca, comunque) ...all'estero quando dici Cairoli si tolgono il cappello, da noi " ..ma chi è ? "

segnala un abuso