Moto, tragedia a Misano: muore pilota 25enne

Cassani investito durante una gara della Coppa Italia

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ancora uan tragedia sul circuito di Misano intitolato a Marco Simoncelli. Emanuele Cassani, 25enne motociclista impegnato nella gara del Trofeo Bridgestone classe 600, inserito nel programma della Coppa Italia, ha perso la vita in seguito a uno spaventoso incidente. Subito dopo la partenza, alcuni piloti sono finiti a contatto, cadendo, e tra loro c'era Cassani. Il giovane è stato soccorso sul posto, ma per lui non c'è stato nulla da fare.

FOTO DI MARZIO BONDI

L'incidente è avvenuto poco dopo la partenza. Cassani partiva col secondo tempo, ed era quindi avanti in griglia, in sella alla sua Yamaha R6. Secondo una prima ricostruzione sulla dinamica dell'incidente, forse non è riuscito a staccare velocemente allo starter ed è stato toccato dagli altri piloti. La fatalità si è verificata in seguito ad un contatto che ha visto coinvolto Cassani insieme ad altri due piloti. Il faentino, nonostante sia stato subito soccorso in maniera tempestiva dal personale medico presente in circuito, è scomparso a causa delle ferite riportate. Gli altri coinvolti non hanno riportato invece gravi conseguenze. La Federmoto, fanno sapere dalla Fmi, "a partire dal Presidente Paolo Sesti, insieme al Circuito di Misano e agli organizzatori dei Trofei della Coppa Italia, desidera stringersi intorno ai familiari di Emanuele in questo momento difficile".

TAGS:
Misano
Coppa Italia
Emanuele Cassani

I VOSTRI COMMENTI

pepito71 - 14/04/14

@magopech

Mi ricordi gentilmente in quali altri circuiti o eventi sportivi stanno perdendo la vita giovani che come Emanuele, lavoravano in fabbrica per poter competere con gente che ha già dietro di sé grandi sponsor...? Per quanto riguarda la toponomastica ti risultano via T. Nuvolari o via A. Senna o piuttosto via Mazzini o via Garibaldi? Ti sei chiesto che vita stanno conducendo moglie e figli di Doriano Romboni? Li hai visti in tv a chiedere soldi per fondazioni varie o memorial?

segnala un abuso

magopech - 14/04/14

Ragionando come pepito71 cambiamo il nome a tutti i circuiti e alle curve intitolate ai motociclisti e agli sportivi...anzi ora che ci penso stravolgiamo la toponomastica delle città dove le vie (spesso teatro di incidenti mortali) sono dedicate a gente che non è più tra noi!!!

segnala un abuso

pinoalfredo - 13/04/14

Mi trovo d'accordo con pepito71, mi sembra un ragionamento sensato.

segnala un abuso

delcarlo1967 - 13/04/14

MI ASSOCIO A FRUSIARON E MI DISSOCIO DA PEPITO SENZA POLEMICHE PERCHE' CON TRAGEDIE COSI' NON C'E' BISOGNO D POLEMICHE CHE OLTRE TUTTO NON SONO RISPETTOSE PER UNA FAMIGLIA CHE STA' SOFFRENDO TERRIBILMENTE.................BASTA TUTTO QUI.........................CONDOGLIANSE

segnala un abuso

pepito71 - 13/04/14

Le mie più sentite condoglianze alle persone più care e vicine allo sfortunato centauro e una preghiera per il papà di Marco Simoncelli: faccia levare il nome di Marco da tutto ciò che concerne competizioni sportive postume, perché le tragedie collegabili a memorial o circuiti allo stesso intitolati incominciano a diventare grottescamente infauste...Scusatemi per la franchezza...

segnala un abuso