MotoGP, Rossi presenta la nuova Yamaha: "Podio a ogni gara"

Valentino punta in alto: "Questa stagione è molto importante per me, sono sicuro che la nostra moto sarà di nuovo molto competitiva"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Lorenzo e Rossi, Foto Ufficio Stampa

Ottimista, carico e ambizioso. In occasione della presentazione in Indonesia della nuova Yamaha M1, Valentino Rossi si rilancia in vista del prossimo motomondiale e alza sensibilmente l'asticella: "Questa stagione è molto importante per me, le aspettative sono molto elevate - spiega il pilota -. Il mio obiettivo è cercare di fare meglio dell'anno scorso, essere più competitivi e lottare per il podio ogni fine settimana".

Valentino è decisamente soddisfatto del lavoro effettuato dalla Yamaha: "Sono sicuro che la nostra moto sarà di nuovo molto competitiva. Lo era già l'anno scorso ma i tecnici Yamaha sono stati in grado di sviluppare ulteriormente tutta la stagione quindi mi aspetto molto dalla mia nuova M1 e sono sicuro che migliorerà ancora nel corso dell'anno".

Jorge Lorenzo, invece, ha voluto smentire le voci di un suo preaccordo con la Ducati. "Non sono vere - ha detto lo spagnolo - . Quando si è veloci e si vincono le gare tutte le scuderia più importanti ti cercano, ma io vorrei iniziare al più presto i negoziati per rinnovare il contratto con la Yamaha. Il mio sogno è di finire la carriera qui. Se la nostra moto sarà migliore di quella dello scorso anno allora sarà ancora più facile".

TAGS:
Motogp
Valentino rossi
Yamaha

I VOSTRI COMMENTI

nandop6 - 01/02/14

danyam65
Concordo, infatti si sono subito tirati in causa. ;))

segnala un abuso

curricurri64 - 31/01/14

sono un po' scolorite ste yamaha factory,ma nn avevano preso il pilota che attirava sponsor?
speriamo che con meno adesivi siano più leggere.

segnala un abuso

robi440 - 31/01/14

danyam65
Sono d'accordo con te! pensa pero' anche a tutti quelli che ce l'hanno con Stoner ,Lorenzo Pedrosa...e dimenticavo Dovizioso....

segnala un abuso

murano35 - 30/01/14

Valentino ormai non conta più niente , basta aiutini dalla Dorna perché adesso ci sono altri....senza quelli avrebbe vinto "forse" il mondiale 125

segnala un abuso

danyam65 - 30/01/14

E' del tutto normale avere preferenze e simpatie per un pilota piuttosto che per un altro, in fondo la competizione è l'anima dello sport, ma anche quella del tifoso. Il discorso è diverso quando qualcuno non tiene particolarmente per un atleta, ma ne detesta fortemente uno, al punto da perdere completamente obbiettività, di augurargli del male e di sminuire ogni suo risultato. In questo caso ci sono problemi seri!

segnala un abuso

nandop6 - 30/01/14

piccone40
Ma ti rendi conto di quello che dici solamente per andare contro a Rossi? Sei patetico. Dovizioso in Yamaha ha fatto 4° perché è mancata la seconda Yamaha ufficiale, non è tanto merito del Dovi quanto demerito di Spies. Adesso conoscendoti risponderai che se al posto di Spies c'era Rossi sarebbe arrivato 4° comunque, bè secondo me anche a fine carriera Rossi gli sarebbe stato davanti.

segnala un abuso

piccone40 - 30/01/14

Dovizioso ha avuto per un unico anno la Yamaha tech 3 privata e senza conoscerla ha fatto 4° nel mondiale....mi ricorda il risultato di uno che con la yamaha ufficiale ha fatto il medesimo risultato. Eppure Dovizioso non ha mai vinto un cavolo.....vabbè dai cmq dopo 14 wild cards nel 2013 ora il campionissimo conosce un po meglio la moto e, sopratutto, le piste HAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHHA bevete di meno che è meglio

segnala un abuso