Valentino Rossi: "Ci sono molte cose positive"

Il Dottore commenta la gara di Sepang: "Il nuovo setting mi aiuta molto in qualifica e anche in gara giro forte"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ancora un 4° posto in gara, ma Valentino Rossi non abbassa la guardia: "Da quando uso questo setting sono migliorato molto in qualifica e anche in gara, tanto che non ho fatto il giro veloce per qualche millesimo. Ci sono cose positive, soprattutto nella prima parte della corsa. Sono sempre stato dietro a Lorenzo, anche se poi è stato più veloce e le Honda avevano un passo impossibile per noi. E' stata una gara migliore di quella di Aragon".

Rossi impenna a Sepang foto Yamaha

Il campione di Tavullia spiega nel dettaglio: "In Spagna ero andato a podio perché Pedrosa era caduto, qui diciamo che è andata comunque meglio. Quando le gomme cominciano a scivolare ovviamente le Honda son andate via, ma nei primi giri abbiamo fatto vedere una bella lotta e un bello spettacolo. Queste sono le gare che ci piacciono. Certo, quest'anno soffro molto in frenata, ma nelle ultime gare sono migliorato tanto. Sia come performance, sia sul giro veloce. Siamo lì vicini alla prestazione di Lorenzo, anche se lui riesce a scaldare meno la gomma dietro e stare meno piegato. Quindi risparmia un po' più di gomma e fa un po' meglio. Ma penso che ci possiamo avvicinare ancora.

Valentino rilancia quindi la sfida all'Australia, per il prossimo weekend: "Phillip Island è un pista dove le condizioni sono totalmente al contrario rispetto alla Malesia. Di solito in questo periodo c'è il rischio che il meteo sia brutto, ma è pista fantastica. Quindi dobbiamo concentrarci per fare bene e migliorare il nostro risultato in gara". Faresti passare Lorenzo se ce ne fosse bisogno? "Bè, dipende cosa mi dice la Yamaha...e cosa faccio io dopo che me l'ha detto. E' che siamo un po' in svantaggio e loro giocano un po' con noi. E' stato un grande Jorge che si sportellava con Marquez". E ancora: "Mi piace, è così che devono essere le gare, ci si deve toccare, non sempre magari ma può capitare. Jorge ha detto che visto che la gomma non si cambia bisogna cambiare la moto? E' vero". Sul finale di stagione: "Ora devo essere veloce le ultime tre gare, anche a Valencia dove di solito faccio fatica. Comunque... volevo fare meglio per Biaggi che so che teneva a me".

Proprio in collegamento con lo studio di Fuorigiri, Valentino ritrova anche due ex-rivali, Max Biaggi e Loris Capirossi: "Con Biaggi abbiamo fatto un sacco di belle lotte! Si dai un po' mi manca. Ma anche Loris, perché siamo andati tante volte sul podio insieme per la gioia dei tifosi italiani. Diciamo che nei primi anni duemila eravamo i vecchi Marquez, Lorenzo e Pedrosa. Per l'Italia era molto divertente e ci sono grandi ricordi".

Infine il 46 non ha dubbi: "Marquez sta vincendo un mondiale meritato. Anche se guida la Honda che va molto forte. Ma quando arriva un debuttante che all'esordio frega tutti, il titolo è strameritato".

TAGS:
Valentino Rossi
Max Biaggi
Loris Capirossi
Motomondiale
MotoGP
Sepang
Yamaha

I VOSTRI COMMENTI

nandop6 - 16/10/13

Ogni tanto leggendo i commenti mi trovo a ridere da solo, Biaggi a 34 anni ancora vinceva gare con rc nn ufficiale di Pons, Stoner era il messia, Lorenzo il più forte, Pedrosa un grande ma sfortunato, e Rossi una p..pa, 15 anni di mondiali falsi. Mha!

segnala un abuso

Devastoner - 16/10/13

biaggi a 34 anni ancora vinceva gare con rc nn ufficiale di pons

segnala un abuso

-roby- - 16/10/13

lombalgico da antologia quel giro
Rossi esterno con Biaggi che allarga il gomito per non toccarsi o per farlo andare fuori
sorpasso successivo di Rossi con dito medio in piega a meta' curva..
Oggi queste cose non si posso piu' fare,perche' i piloti corrono dalla maestra per far dare la nota al compagno.tempi moderni
A 14 anni correvo a comprare un carburatore 19 Dell'orto con i soldi della paghetta e via a cercare ragazze!Ora con lo smartphone si taggano su facebook...

segnala un abuso

lombalgico - 15/10/13

Peccato per la gomitata a Suzuka 2001, altrimenti come pilota non era male!

segnala un abuso

uppo65 - 14/10/13

....da sportivo la butto li.......io vedrei bene Biaggi nel box di Valentino, potrebbe essere una bomba micidiale, mediatica e tecnica.....peccato che Biaggi tenga un po' troppo a Lorenzo...
sai che mix.....sarebbe senza dubbio un idea pazzesca e vincente......su Meda....dai fuoco alle polveri....
Capirai due Assi di questo calibro farebbero venire i sorci verdi a chiunque...è i sponsor farebbero a pugni per prendere un posto sulla carena.....
Saluti...

segnala un abuso

nandop6 - 14/10/13

Mi è piaciuto il siparietto tra Biaggi, Rossi e Capirossi, finti o veri hanno una certa età e fa piacere vederli scambiarsi opinioni e punti di vista amichevolmente in maniera civile.

segnala un abuso

nandop6 - 14/10/13

Conoscendo Dall'Igna e avendo provato la Ducati mi sarebbe piaciuto un approfondimento dell'argomento Ducati da parte di Biaggi. Ma credo rimarrebbe sul vago senza dire quello che in realtà pensa, comunque Capirossi ha detto che secondo lui uno dei problemi è il motore parlando di erogazione ma di dimensioni nessuno si azzarda a dire niente.

segnala un abuso