Pagelle dal Sachsenring: Marc Marquez è l'uomo copertina

Rossi perde una bella occasione, prendendo una strada tecnica sbagliata

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

RONNY MENGO

Bradl Rossi e Marquez a podio foto AFP

Doveva essere quello che: "Bravo, ma visto come va, finisce che si fa male". E invece è in piedi, a differenza di altri, tira come un matto e in più inizia anche a ragionare, si porta a casa insomma la testa del mondiale e questo 9 pieno. È un Marquez patinato sulla copertina del weekend che non sbaglia un colpo in 5 turni più gara, dove firma tre sorpassi, scappa e amministra come se avesse 10 anni in più dei suoi 20.

Nove e mezzo a Crutchlow che ha più cerotti dei centimetri di altezza, ma se ne frega e mette lì una domenica da Furia, inteso come il cavallo che tanto ricorda, con quella tutta nera sulla Yamaha nera. Parte male, ma recupera, selvatico e veloce, tanto da sporcare nella foga le traiettorie, e arrivare pure a impensierire il fuggitivo Marc, limando a un secondo e mezzo il distacco che era arrivato fino a quasi il doppio.

Il cinque che va a Rossi è frutto dell'occasione persa, delle strada tecnica sbagliata e di chi ha davanti: una Yamaha non ufficiale, con sopra un pilota molto rattoppato. Ci illude con una signora partenza poi usa - giustamente - la testa, consigliato dall'imbarcata del quinto giro e dai sussurri della M1 che scivola troppo nelle curve a sinistra. Sa del resto, meglio di tutti noi, quanto su questa pistina si paghi un assetto non perfetto.

Otto a Pedrosa che privilegia il lato umano alla follia motociclistica, dopo quello sguardo perso che ci ha fatto più paura del volo che l'ha preceduto. Otto a Lorenzo che fa lo stesso, tornando a casa, senza un bis di Assen, perché va bene fare i grandi ma è da grandi anche riflettere. È insufficiente la Ducati ormai da tempo, ma è da sei Dovizioso e la sua onestà intellettuale. È da nove invece Simone Corsi che porta l'inno, finalmente, sul podio Moto2. Veloce, tecnico e tattico perché lo si può essere anche senza il passaporto spagnolo.

TAGS:
Pagelle
Ronny Mengo
MotoGP
GP di Germania
Sachsenring
Rossi
Marquez
Crutchlow
Lorenzo
Pedrosa
Dovizioso
Corsi
Moto2

I VOSTRI COMMENTI

DocDocAvanti - 17/07/13

meteor02 - grazie per l'aggiornamento... mi ero perso i dettagli.
anonimoCAL - tranquillo e non mordere, non lo facciamo più, promesso.

segnala un abuso

anonimoCAL - 17/07/13

METEOR02,DOCDOCAVANTI e DIMARZIO
Questo e un blog che parla del campionato mondiale di moto (MOTOGP) e delle pagelle per la gara di sachsering e non parla invece delle tasse dei piloti quindi siete fuoriluogo

segnala un abuso

meteor02 - 17/07/13

gitstoner ..........
di accordi commerciali con equitalia ex riscoservis è pieno il paese...
si anche io anni fa ho rateizzato un paio di multe e la ditta di fronte alla mia e in concordato preventivo....
quindi si ti confermo che nessun organo statale difronte alla possibilita di prendere soldi adesso o tra 15 anni si prende i soldi adesso....
strano che nessuno faccia riferimento a biaggi quando si parla di tasse nn pagate.... nn risiede a montecarlo???

segnala un abuso

gitstoner .......... - 17/07/13

Meteor2 vediamo se capita a te se la risolvono a pizza e ficxi come con lui..

segnala un abuso

meteor02 - 17/07/13

DocDocAvanti
la storia è di pubblico dominio basta andare a leggere nei documenti dell epoca, rossi pago le tasse in inghilterra dove viveva ma l'erario italiano nn era d'accordo, rossi nn fece neppure passare 4 mesi e si accordo con il fisco niente tribunali niente cassazione e appello, ha pagato per nn aver discussioni, perche tiene ai suoi tifosi e perche voleva concentrarsi per il mondiale, se fosse andato in giudizio adesso starebbero ancora in tribunale ma lui ha voluto pagare...

segnala un abuso

DocDocAvanti - 17/07/13

meteor02 - naturalmente condivido sempre il mettere in riga dimarzio, ma bisogna anche dire che in Italia l'evasione fiscale é sport nazionale no. 1, specialmente nella poppolazione con reddito superiore alla media. D'altra parte visti come vengono invesiti i capitali pubblici la tentazione é grande. Poi come stanno le cose con Vale, lo sa solo lui e l'ufficio erario. Ma non mi sento di biasimarlo troppo per questo.

segnala un abuso

meteor02 - 17/07/13

dimarzio34
sarei curioso di vedre la il tuo 740....
io mi vergogno che in italia ci sia gente come tè sempre pronta a spalare M sui NS patrimoni nazionali (perche questo è VALE) riconosciuti in tutto il mondo e trovano 4 perdigiorno che nn hanno nulla a che fare ne con lo sport ne con la vita civile che si aggrappano ad ogni cosa per gettare fango su un mito.
le tasse le ha pagate 2 volte qui e in inghilterra (che nn è un paradiso fiscale).
tu le tue multe le hai pagate?

segnala un abuso

gitstoner .......... - 16/07/13

DocDocAvanti - e chi dice che devi vergognarti?chi si deve vergognare sono i tifosi di qualsiasi pilota che fanno passare da poveri falliti gli altri piloti considerandoli tutti pezzenti....

segnala un abuso