Basket, serie A: Milano vola, stoppata Venezia

Al Forum l'EA7 vince 80-71 e infligge la prima sconfitta in campionato alla Reyer di Recalcati

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Milano-Venezia, foto IPP

Lo scontro al vertice della 3a giornata di Serie A è dell'Olimpia Milano che al Forum batte 80-71 la Reyer Venezia, al primo stop in campionato. L'EA7, che in settimana aveva perso malamente in casa col Barcellona in Eurolega, gioca un match di grande autorità, prende vantaggio (arrivata al +23) e lo amministra fino alla fine. Spiccano i 17 punti di Samuels e i 13 di Kleiza per l'EA7 mentre per Venezia il migliore è Viggiano, 14 punti.

Al Mediolanum Forum l'Olimpia Milano, reduce dal brutto ko interno contro il Barcellona in Eurolega, parte forte e scappa subito sul +11 (23-12) contro la Reyer Venezia. Nel secondo periodo la squadra di Banchi tiene in mano il controllo della gara ma l'Umana riesce a rimanere a galla, gestendo il gap tra gli 11 e i 5 punti. All'intervallo lungo l'EA7 comanda 35-29.

Al rientro dagli spogliatoi Venezia arriva fino al -4 sul 35-31 ma non va oltre e Milano può allungare nuovamente. L'Olimpia piazza un break di 10-0 firmato da Moss, Samuels e Ragland per il 45-31, poi arriva sul +20 (60-40) e a fine terzo quarto MarShon Brooks segna sulla sirena per il 63-45 in favore dei suoi. Nel quarto e ultimo periodo Kleiza si scalda e piazza un paio di canestri per il massimo vantaggio sul +23 (71-48). A quel punto l'Olimpia si rilassa e la Reyer ricuce fino al -9 della sirena finale che rende solo meno amara la sconfitta. L'EA7 conquista la vetta solitaria della classifica con 6 punti in attesa del posticipo tra Sassari e Brindisi, entrambe a punteggio pieno.

TAGS:
Basket
Serie A
Milano Venezia

I VOSTRI COMMENTI

conterosso-di-maggio - 27/10/14

Bene per questa vittoria. Prima, però, voglio rendere onore al merito al signor Recalcati, che insieme al signor Sacchetti (che per chi non lo sapesse allena Sassari) è il coach di serie A che stimo di più per il fatto di essere un serio e onesto uomo di sport, che tanto ha dato (e continua a dare) al basket italiano!

segnala un abuso