Nba, Anthony: "Sono la star più sottovalutata"

L'asso dei New York Knicks: "Coi risultati otterrò il rispetto che merito. James e Durant? Penso di essere al loro livello"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba, Anthony: "Sono la star più sottovalutata"

Carmelo Anthony è una superstar Nba, uno dei giocatori con più seguito di tutta la Lega e gioca nella franchigia più chiacchierata e discussa, i New York Knicks. Nonostante tutto Melo, che in estate ha deciso di restare nella Grande Mela firmando l'estensione per i prossimi 5 anni, si sente sottovalutato e poco apprezzato fra tutte le più importanti stelle: "Penso di essere il più sottovalutato fra le superstar, ma non mi importa".

Ai microfoni di Espn ha detto: "So cosa fare, di cosa sono capace e di quanto lavoro metto per questo. Mi alleno giorno e notte, fin dall'inizio della mia carriera. So quanto valgo e quanto ho faticato per arrivare fino a qui". E poi ancora: "Non sono però preoccupato, se le cose andranno bene otterrò il rispetto che mi merito". Infine, alla domanda se si sentisse nella stessa categoria di LeBron James e Kevin Durant, considerati i due più forti giocatori della Nba, Anthony ha risposto: "Sono convinto di essere al loro livello ma la cosa non mi preoccupa, non mi interessa essere inserito in una categoria. Io so che tutte le sere scendo in campo e do il massimo a prescindere da vittorie e sconfitte. E lo farò ancora per diventare il miglior giocatore che posso essere".

TAGS:
Nba
Carmelo anthony

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento