Nba: Lakers, D'Antoni si dimette. E Magic Johnson se la gode

Dopo la disastrosa stagione, l'ex play di Milano rinuncia all'incarico. Tweet al veleno della leggenda

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Mike D'Antoni, foto Ansa

Mike D'Antoni ha rassegnato le dimissioni da allenatore dei Los Angeles Lakers: è stata la stessa società californiana ad ufficializzare il divorzio. Dopo la disastrosa stagione da 27-55, le parti hanno concordato di lasciarsi nonostante il coach avesse ancora un anno di contratto. E intanto è arrivato il tweet al veleno di Magic Johnson, accanito critico di D'Antoni: "Sono giorni felici, D'Antoni s'è dimesso. Non potrei essere più contento!".

La franchigia e l'ex leggenda dell'Olimpia Milano avrebbero raggiunto un accordo di 'liquidazione' per circa 2,5 milioni di dollari, più della metà di quanto spettava al coach nell'ultimo anno di contratto. Secondo le prime ricostruzioni della vicenda, D'Antoni e la dirigenza dei Lakers venivano da una settimana di incontri in cui il coach aveva chiesto una sorta di rinnovo contrattuale per rinforzare la sua posizione agli occhi di squadra e media.
Al rifiuto della società, le parti hanno deciso di separarsi. Dietro la rottura, però, ci sarebbe anche il rapporto ormai deteriorato tra l'ex tecnico dei New York Knicks e Kobe Bryant. "Nessuno avrebbe potuto fare meglio di Mike nelle ultime due stagioni, viste le tante difficoltà incontrate - l'elegante saluto del general manager Mitch Kupchak -. Lo ringraziamo per professionalità e etica dimostrate e gli auguriamo le migliori fortune".

TAGS:
Basket nba
Mike d'antoni
Lakers

I VOSTRI COMMENTI

manuginobili - 01/05/14

Concordo che era fare meglio di D'Antoni. Magic è stato il più grande di tutti in campo, ma è meglio che si risparmi certi giudizi

segnala un abuso

usasport - 01/05/14

Biondo la vedo dura, l'attuale entourage dei Lakers difficilmente affiderà qualcosa a Magic, e Lebron non ha nulla da guadagnare ad andare ai Lakers, se si muove lo farà per tornare a Cleveland o se ne rimane a Miami

segnala un abuso

biondo65 - 01/05/14

Col declino di Kobe per risollevare i Lakers serve solo lui...Lebron James....
Magic al timone, Lebron in campo....altrimenti la vedo dura per i prossimi anni!!!!

segnala un abuso