Nba, playoff: tonfo Spurs, Heat e Blazers sul 2-0

San Antonio perde malamente in casa gara 2 con Dallas che pareggia la serie mentre vincono ancora Miami e Portland

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba, playoff: tonfo Spurs, Heat e Blazers sul 2-0

Spettacolo ed emozioni nella notte dei playoff Nba. A San Antonio i Dallas Mavericks di Dirk Nowitzki travolgono 113-92 gli Spurs e pareggiano la serie: 7 punti per Marco Belinelli in 29 minuti. I Miami Heat battono in volata gli Charlotte Bobcats con 32 punti di LeBron James e si portano sul 2-0 così come i Portland Trail Blazers che vincono ancora sul campo degli Houston Rockets, 112-105, con 43 di un maestoso Aldridge.

SAN ANTONIO-DALLAS 92-113
All'AT&T Center di San Antonio gli Spurs festeggiano coach Gregg Popovich, premiato con il titolo di allenatore dell'anno, ma poi sul parquet sono i Dallas Mavericks a banchettare. Nel primo tempo Nowitzki segna da tre il 56-41 ma Manu Ginobili, il migliore dei suoi con 27 punti, riporta sotto San Antonio all'intervallo (56-51). Nel secondo tempo non c'è storia e sempre Nowitzki, 16 punti, griffa il gioco da tre punti per il 97-76 che chiude la gara all'inizio dell'ultimo quarto. I Mavs hanno anche 21 punti da Ellis e 20 da Marion mentre negli Spurs Marco Belinelli gioca 29 minuti e chiude con 7 punti (3 su 7 al tiro).

MIAMI-CHARLOTTE 101-97
A Miami gli Heat si portano 2-0 sugli Charlotte Bobcats ma devono faticare più del previsto. I padroni di casa scappano via subito sul 23-13 e poi mantengono il vantaggio fino alla fine. Negli ultimi due minuti però i Bobcats tornano sotto: due triple di Kemba Walker, 16 punti, e un jumper di Al Jefferson, 18 con 13 rimbalzi nonostante i problemi con la fascite plantare, firmano il -1 (98-97) a 11 secondi dal termine. Gli Heat però segnano i liberi del +3 e nell'ultimo possesso Wade strappa la palla a Douglas-Roberts impedendo a Charlotte di tirare per il potenziale pareggio. Il migliore è LeBron James con 32 punti.

HOUSTON-PORTLAND 105-112
A Houston ancora corsari i Portland Trail Blazers contro i Rockets. Il duello tra Dwight Howard e LaMarcus Aldridge è stellare, all'intervallo la gara è in parità sul 53-53. Nel terzo periodo però Howard commette presto il quarto fallo e Aldridge, scatenato, mette 16 dei suoi 43 punti finali per portare i suoi avanti. Nel finale Houston, dopo essere arrivata a -9 (102-93), torna anche a -4 (102-98) ma Portland non si scompone e strappa il successo grazie anche ai 18 punti di Lillard. Per i Rockets insufficienti i 32 punti di Howard e i 18 di Harden.

TAGS:
Spurs
Belinelli
Nba
Playoff

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento