Nba: Minnesota sbanca Phila, bene Clippers e Nets

I Wolves devastanti in casa dei Sixers. Terza vittoria di fila per Brooklyn, LA si diverte senza Paul

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Minnesota sbanca Phila, bene Clippers e Nets

Tre le gare giocate nella notte Nba, un solo colpo esterno. A Philadelphia i T’wolves riscattano la sconfitta contro Oklahoma City dominando i 76ers: 126-95 il punteggio in favore dei 'Lupi'. Terza vittoria di fila per Brooklyn, che nonostante i tanti infortuni sconfigge 91-86 Atlanta; anche i Clippers sopperiscono all'assenza di Chris Paul con un grande Darren Collison, che ne mette 21 con 7 assist nel netto successo 101-81 sui derelitti Magic.

Non c'è storia al Wells Fargo Center di Philadelphia, dove Minnesota fa un sol boccone dei Sixers: Kevin Love, in perfetta media stagionale, mette a referto 26 punti (16 in un terzo quarto di assoluto dominio) con 7 rimbalzi e 4 assist e guida i suoi Wolves al 17esimo successo stagionale (ora lo score dei 'Lupi' torna in parità); benissimo anche Nikola Pekovic, con 16 punti e 14 rimbalzi in appena 23 minuti.

La mezza sorpresa di giornata arriva dal Barclays Center di New York, dove i Nets centrano la terza vittoria in fila e proseguono nel complicato tentativo di scalata in Eastern: è Joe Johnson (23 punti) a condurre Brooklyn alla vittoria contro gli Hawks; Jason Kidd sembra aver trovato la quadratura del cerchio nonostante le tante assenze, nel 2014 la sua squadra è ancora imbattuta.

Chiusura con i Clippers, che asfaltano gli Orlando Magic nonostante l'assenza di Chris Paul: convince Darren Collison, che con un primo tempo da 19 punti e 7 assist indirizza la gara nei binari più congeniali a LA. "Non posso rimpiazzare Paul - le parole del play di Rancho Cucamonga al termine della gara -, ma posso cercare di giocare il mio basket e fare il meglio che posso per la squadra". A Rivers, in attesa che CP3 si rimetta, basta e avanza...

TAGS:
Nba
Minnesota
Clippers
Nets

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento