Basket, Serie A: Milano e Sassari in scioltezza

Nella 13.a giornata facile successo per Varese a Cremona. Bene anche Cantù, Roma e Bologna

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Cantù-Montegranaro (LaPresse)

Nessuna sorpresa nella 13.a giornata della Serie A di basket, con la vittoria delle big come Milano, Roma, Sassari e Cantù. L'EA7 Emporio Armani asfalta la Sidigas Avellino per 94-58 al Forum e centra la seconda vittoria in fila. Gli irpini resistono un tempo (45-37), poi l'Olimpia allunga nel terzo periodo e dilaga nell'ultimo quarto (30-9). Sugli scudi Gentile e Langford, 17 punti, mentre Hackett chiude con 4 punti e 6 assist in 25 minuti. L'Acea Roma passa 85-76 sul campo della Giorgio Tesi Group Pistoia. I capitolini dominano per tre quarti (45-70) e sembrano avviati ad un facile successo ma nel quarto periodo i toscani rientrano (31-15 il parziale) anche se non vanno oltre il -7 (71-78). Per l'Acea ci sono i 20 punti di Goss mentre il migliore di Pistoia è Wanamaker, 21.

Con un secondo super il Banco di Sardegna Sassari vince 82-57 al Palamaggiò contro Caserta. Primo tempo equilibrato (38-37 per i sardi), poi la Dinamo scappa via nella ripresa stringendo le maglie in difesa (20 punti concessi in 20') e martellando il canestro con continuità, con 19 punti di Caleb Green e 15 ciascuno di Drake Diener e Omar Thomas. Soffre ma alla fine ce la fa l'Acqua Vitasnella Cantù a piegare 89-78 la Sutor Montegranaro di Recalcati. I brianzoli tengono sempre la testa avanti ma solo nel finale scavano il solco decisivo con i canestri di Ragland, 16 punti, e Gentile, 20, e una tripla di Leunen. Il migliore è Aradori con 21 punti, tanti quanti quelli di Mayo della Sutor. Grande vittoria della Cimberio Varese che travolge a domicilio la Vanoli Cremona fanalino di coda 94-75. Dopo un primo quarto equilibrato, la formazione di Frates scappa nel secondo periodo con i canestri di Ere, 12 punti, e Sakota, 25 con 5 triple, e all'intervallo tocca il +20 (56-36), margine che conserverà fino alla fine. Alla Vanoli di Pancotto (4 sconfitte in 4 gare) non bastano i 23 punti di Kelly e Rich. Pronostico rispettato a Casalecchio di Reno dove la Granarolo Bologna batte 75-65 la Victoria Libertas Pesaro. Gara mai in discussione, con la Virtus trascinata dai 22 punti di Hardy e dai 18 di Ware. Per Pesaro i 23 con 12 rimbalzi di Anosike.

TAGS:
Basket
13.a giornata
Serie a

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento