MotoGP, zampata di Marquez nei test di Valencia

Lo spagnolo è il più veloce nella giornata finale: battuti Pedrosa e Lorenzo, Rossi quinto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Si è chiusa nel segno di Marc Marquez la tre giorni di test della MotoGP a Valencia. Lo spagnolo della Honda è stato il più veloce in 1'30"973, 2 millesimi meglio del crono fatto segnare da Lorenzo nel day-1. Pedrosa e lo stesso pilota Yamaha si sono piazzati alle sue spalle, a oltre un decimo di ritardo. A seguire, le M1 di Pol Espargarò e Vale Rossi, entrambi a tre decimi. Assenti Dovizioso e Iannone, la Ducati ha chiuso settima con Petrucci.

Marquez e Pedrosa si sono concentrati nel confronto del nuovo prototipo con quello della stagione appena trascorsa e proprio con la versione 2015 della RC213V il campione del mondo ha fatto il miglior tempo. In casa Yamaha grande lavoro con il nuovo telaio e un nuovo impianto di scarico. Discreta prestazione della rientrante Suzuki, in grado di far segnare il decimo tempo (1'31"973) con Aleix Espargarò. In crescita anche l'Aprilia grazie ad Alvaro Bautista, capace di piazzarsi al 16° posto, ma soprattutto staccato di soli 1"691 dal leader Marquez, mentre Marco Melandri ha chiuso il gruppo con il 22° tempo a 3"3. "Abbiamo tenuto a battesimo una moto del tutto nuova. Per me si trattava di riprendere confidenza con gomme profondamente diverse da quelle delle mie stagioni in Superbike: per questo l'importante era girare molto e accumulare dati e sensazioni. In questo senso sono soddisfatto, perché cominciamo a capire su quali aree intervenire e come. La moto è diversa dalla Aprilia guidata in SBK ma è nata bene e risponde bene alle modifiche. Il lavoro è moltissimo, saranno importanti i prossimi test di Jerez. Allora cominceremo a capire più chiaramente il nostro potenziale", ha detto "Macio".

Proprio la casa di Noale e la Suzuki hanno rappresentato la bella sorpresa della giornata, con entrambe le moto non troppo distanti, almeno in termini di distacco, da Honda e Yamaha. Certo, la strada per poter lottare per il podio è, come dimostrato dalla Ducati, ancora lunga, ma l'inizio sembra essere buono. Quanto ai debuttanti, il migliore è stato Maverick Vinales, 18° con la Suzuki a 2"2. Più indietro, invece, Baz (Yamaha), Laverty e Miller, entrambi con le Honda Open, nell'ordine dalla 19.a alla 21.a posizione con ritardi attorno ai due secondi e mezzo. Le prove sono iniziate in ritardo a causa della pista ancora umida per la pioggia di martedì, cosa che ha reso più difficile migliorare i tempi.

LA CLASSIFICA DEL DAY-3

1. Marc Marquez (SPA) Repsol Honda Team 1'30.973
2. Dani Pedrosa (SPA) Repsol Honda Team 1'31.119
3. Jorge Lorenzo (SPA) Movistar Yamaha MotoGP 1'31.164
4. Pol Espargarò (SPA) Monster Yamaha Tech3 1'31.288
5. Valentino Rossi (ITA) Movistar Yamaha MotoGP 1'31.301
6. Bradley Smith (GBR) Monster Yamaha Tech3 1'31.365
7. Danilo Petrucci (ITA) Pramac Racing 1'31.665
8. Cal Crutchlow (GBR) CWM LCR Honda 1'31.774
9. Yonny Hernandez (COL) Energy T.I. Pramac Racing 1'31.914
10. Aleix Espargaro (SPA) Team Suzuki MotoGP 1'31.973
11. Hector Barbera (SPA) Avintia Racing 1'32.007
12. Michele Pirro (ITA) Ducati Test Team 1'32.113
13. Nicky Hayden (USA) Drive M7 Aspar 1'32.173
14. Scott Redding (GBR) Marc VDS Racing Team 1'32.621
15. Stefan Bradl (GER) NGM Forward Racing 1'32.784
16. Alvaro Bautista (SPA) Factory Aprilia Gresini 1'32.810
17. Mike Di Meglio (FRA) Avintia Racing 1'32.922
18. Maverick Viñales (SPA) Team Suzuki MotoGP 1'33.216
19. Loris Baz (FRA) NGM Forward Racing 1'33.486
20. Eugene Laverty (IRL) Drive M7 Aspar 1'33.509
21. Jack Miller (AUS) CWM LCR Honda 1'33.746
22. Marco Melandri (ITA) Factory Aprilia Gresini 1'34.336

TAGS:
MotoGP
Test
Valencia
Pedrosa
Honda
Lorenzo
Marquez
Rossi
Yamaha
Ducati

I VOSTRI COMMENTI

capua60 - 14/11/14

melandri non è riuscito a vincere nel campionato della parrocchia , volendo esagerare ...! in moto gp cosa ci vuole fare !!!!

segnala un abuso

Devastoner - 14/11/14

sgmbekket il ''fenomeno'' che su un'altra moto girava a moniale finito...lo sappiamo tutti chi è...quello che è salito sulla Ducati(io quella moto la sistemo in 80 secondi)

segnala un abuso

Devastoner - 14/11/14

secondo me Petrucci è un campione

segnala un abuso

8volante - 14/11/14

Sky visti i deludenti risultati della stagione appena trascorsa sta cercando di fare il colpaccio.Gli italiani come gli spagnoli hanno preso molto male il passaggio della motogp sulla paytv.In spagna stanno cercando di boicottare addirittura la situazione,mentre qui si vocifera una chiamata del piu' amato commentatore della motogp, Guido Meda!! (Ovviamente tutti i fan del corsano non lo sopportano) Senza il nostro "Guidone" le gare sembrano piatte come l'olio d'oliva

segnala un abuso

curricurri64 - 13/11/14

ottimo petrucci,x essere un esordio.
x melandri,penso ke una volta ripreso gli automatismi della mgp,gomme e freni,sarà presto davanti al compagno.quando si sente con il mezzo inferiore da sempre qualcosa in più,vedi hayate.e quando tutti gli dicono ke ha la moto migliore x vincere ke va in panico(ducati,aprilia)

segnala un abuso

mauronia - 13/11/14

ma che ci fa melandri 1 altra volta in moto gp????? pilota tutto fumo niente arrosto!!

segnala un abuso

robytito - 13/11/14

Grande Petrux.....

segnala un abuso