MotoGP: la Yamaha contro Marc Marquez

Il team di Lorenzo voleva una pena più severa

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marquez, AFP

La Yamaha ci ha provato, ma la direzione gara non ha accolto il reclamo. Il team di Lorenzo voleva una pena più severa per Marquez, colpevole di essere rientrato a cambiare le gomme un giro dopo rispetto al previsto e punito con la bandiera nera a Phillip Island. La casa dei tre diapason, come scrive Marca, dopo la gara ha chiesto di sanzionare il leader del Mondiale della Honda con un punto sulla patente che lo avrebbe fatto partire ultimo a Motegi.

TAGS:
MotoGP
Yamaha
Honda
Lorenzo
Marquez

I VOSTRI COMMENTI

curricurri64 - 24/10/13

ve la state prendendo troppo con lorenzo,dovreste prendervela più con jarvis (quello che ha chiesto di rivedere il sorpasso marc/vale a laguna) e lui che fa i reclami.

segnala un abuso

meteor02 - 24/10/13

stilix
dove hai visto la pericolosita delle manovre di mark?
una volta ha toccato con il gomito un cavetto del tc e un altra ha dato una spallata a jorghe, (che ha restituito il favore) nn vedo atteggiamenti pericolosi ma una guida al limite data dalla mancanza d' esperienza e dalla voglia di star li davanti, mark è un genio e come tale va trattato i limiti espressi da persone "normali" nn sono gli stessi di mark.

segnala un abuso

stilix - 24/10/13

Stanno portando la motoGp al livello dellaF1. Il problema lo ha creato la Dorna e l'assenza cronica della FMI . Hanno sbagliato i regolamenti tecnici e per rendere meno soporifere le gare stanno permettendo di tutto. Marquez andava sanzionato prima, non xke' mi sta antipatico, ma per fermare una escalation di scorrettezze che puo' divenire pericolosa x tutti. Una sportellata ci puo' stare, ma quando diviene regola nn va piu bene.

segnala un abuso

robytito - 24/10/13

Ok, la notizia della richiesta di penalizzazzione e' stata confermata in conferenza stampa ma non verra' accolta a mio avviso!!

segnala un abuso

pincopallone - 24/10/13

purtroppo però, credo anche che valentino, messo di sicuro, almeno nell'ultima gara, in condizioni di nuocere, a marquez, non l'ha fatto. tuttavia questo lorenzo non lo poteva sapere a inizio stagione.

segnala un abuso

lombalgico - 24/10/13

Brutto per lo Sport cercare di vincere per vie "Legali"!
La Yamaha grazie a Rossi rappresenta lo sporto motociclistico nel mondo ed è l'unico pilota (oramai quasi l'unico uomo) che tiene alto l'onore dell'Italia nel mondo e hanno un Lorenzo che guida la Yamaha in modo perfetto. Pittosto, la Yamaha cercasse di raggiungere la Honda sotto il profilo tecnologico !!!
Certo che per Livio che si lamentava di un Rossi scorretto (con Stoner e Gibernau) ritrovarsi un Marquez del genere .......

segnala un abuso