Basket, Pozzecco in lacrime: "Lascio per il bene di Varese"

Commoventi parole di Gianmarco che resterà comunque in società e collaborerà col nuovo coach Attilio Caja: "Dobbiamo mantenere la serie A"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Pozzecco, foto Twitter Pallacanestro Varese

Giornata di avvicendamento in panchina a Varese dopo le dimissioni di Gianmarco Pozzecco e l'arrivo di coach Attilio Caja. Il Poz ha parlato in conferenza stampa, celando la commozione dietro agli occhiali scuri: "Mi scuso con tutti perché non sono riuscito a ripagare l'immensa fiducia e l'affetto che avevate riposto in me. Non sono riuscito a trasformare tutti i nostri sogni col mio mio ritorno in una magnifica realtà".

Gianmarco ha aggiunto: "Devo scusarmi con la società e i suoi protagonisti. Devo scusarmi con il mio staff che sono stati pazienti ed entusiasti di lavorare con me. Devo scusarmi con i miei giocatori, forse avrei dovuto amarli di più, non sono riuscito a far capire loro quanto gli ho voluto bene".
Infine sulle dimissioni: "Sarebbe stato più facile per me andare avanti ma in questi giorni ho pensato che per Varese fosse stato più giusto... Come promesso non ho esitato perché il bene di Varese viene prima del mio come avevo detto a inizio anno. Scusatemi se in cuor mio continuo a sognare che un giorno vinceremo lo scudetto di nuovo, tutti insieme".
Il presidente Stefano Coppa conferma che però Pozzecco resterà in società e collaborerà col nuovo allenatore: "Non avremmo mai voluto vederlo piangere ma ora troverà un nuovo posto interno alla società. Gianmarco metterà a disposizione del nuovo allenatore il vissuto di questi mesi per permettergli di dare il meglio. Pozzecco sarà presente anche alle partite, sarà un supporto ulteriore ma tra i due nessun problema. Restare è un ulteriore gesto d'amore che ha fatto Gianmarco in questo momento, per la società".
Infine la parola passa al nuovo coach, Attilio Caja, uno abituato a subentrare in corsa e a fare bene in situazioni complicate: "Ho parlato con Pozzecco e ha speso parole importanti nei miei confronti. Le ha dette nell'ottica di collaborazione di cui si parlava: c'è bisogno di più persone per uscire da una situazione difficile, dove c'è una barca un po' in balia delle onde. Dopo il sacrificio di Gianmarco devo fare di tutto per portare la barca in porto per arrivare soddisfatto a fine stagione. Ora l'obiettivo primario è mantenere la Serie A e invertire il prima possibile la rotta con i risultati".

TAGS:
Basket
Pozzecco
Caja

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X