Tennis, Roland Garros: Serena Williams batte Sharapova e torna regina di Parigi

Trionfo dopo il successo del 2002: sconfitta la russa 6-4 6-4

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Serena Williams, Afp

A undici anni di distanza Serena Williams torna a trionfare al Roland Garros e lo fa battendo in finale Maria Sharapova in due set: 6-4 6-4 il punteggio in favore della numero uno del mondo che conquista il suo sedicesimo titolo dello Slam. La russa però non ha demeritato, ma si è dovuta arrendere alla maggiore solidità e potenza dell'americana, che l'ha battuta per la tredicesima volta consecutiva (ultima vittoria della Sharapova nel 2004).

Serena Williams ha rispettato i pronostici della vigilia trionfando al Roland Garros. L'america ha sconfitto in finale Maria Sharapova e conquistato così per la seconda volta in carriera il torneo parigino che gli sfuggiva dal 2002, anno nel quale sconfisse nell'ultimo atto la sorella Venus. I precedenti non sorridevano alla siberiana che aveva vinto solo due volte contro Serena nel lontano 2004, perdendo le ultime tredici sfide.

Il match comincia con la Sharapova alla battuta: la russa parte contratta, concedendo subito quattro palle break (di cui tre consecutive) che però Serena non sfrutta, ma si aggiudica il primo gioco. E' la Williams a subire il primo break, prontamente però recuperato nel game successivo. Si arriva sul 4-4 e Serena strappa il servizio alla russa aggiudicandosi il set per 6-4. La partita è la più equilibrata fra le ultime nella quale si sono affrontate le due. Il merito è soprattutto della Sharapova, che lotta su ogni punto giocando per lunghi tratti alla pari con la numero uno del mondo.

Il secondo parziale ha un andamento simile al primo: Maria concede in apertura ben cinque palle break che riesce però a salvare portando a casa il game. Il set è deciso al terzo gioco. La Williams strappa il servizio all'avversaria: è il break che si rivelerà decisivo per l'andamento del match. I turni di servizio seguono un regolare andamento e sul 5-4 l'americana serve per vincere il torneo. L'emblema dell'attuale superiorità di Serena è tutta qui: vincente di rovescio e tre ace  a una velocità superiore ai 190 km/h per mettere il punto esclamativo sull'incontro e suggellare il sedicesimo successo in un torneo dello Slam.

TAGS:
Tennis
Roland garros
Serena williams
Sharapova

I VOSTRI COMMENTI

Buttler - 09/06/13

Un giocatore di livello medio-basso serve a circa 170Km/h. Questa qui ha una battuta che arriva ai 200Km/h, una muscolatura e una forza che di sicuro non si addicono ad una giocatrice. Nei suoi confronti nutro tanto rispetto e ammriazione, ma sono d'accordo con chi sostiene che dovrebbe giocare nella categoria maschile.

segnala un abuso

Lenders - 09/06/13

Toff26
se giocasse contro gli uomini perderebbe pure con il 100esimo del ranking ......... non esageriamo sù

segnala un abuso

Toff26 - 08/06/13

Se giocasse contro gli uomini sarebbe tranquillamente nei primi 4..

segnala un abuso