MotoGP, Marquez: "A Valencia per me non cambia nulla"

Lo spagnolo della Honda pronto per il duello finale con Lorenzo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marquez e Lorenzo (LaPresse)

E' iniziato il countdown per il GP di Valencia, dove si assegnerà il titolo della MotoGP. Un'attesa vissuta serenamente da Marc Marquez, almeno a giudicare dal suo approccio alla gara decisiva. "Non vedo l’ora di tornare nel box e salire in sella. Ovviamente so cosa c’è in palio in questo ultimo GP ma, come sempre, l’approccio sarà identico a quello di tutte le altre gare e lavoreremo duramente fin dal venerdì", ha detto il leader della classifica.

Marquez arriva alla sfida con Lorenzo in buone condizioni dopo la pesante caduta rimediata nel warm-up di Motegi: "E’ stato bello passare una settimana a casa dopo la lunga trasferta con tre gare consecutive. Dopo l’incidente di Motegi ho fatto della riabilitazione muscolare al collo e mi sento molto meglio. Ho sempre fatto delle buone prestazioni a Valencia. Ho dei dolci ricordi dell’ultima gara in Moto2 l’anno scorso, ma le condizioni meteo saranno un fattore da considerare perché sono molto mutevoli".

Aritmeticamente fuori dalla corsa per il titolo, Dani Pedrosa pensa più a chiudere con una vittoria, che a dare una mano a Marquez. “Non vedo l’ora di arrivare a Valencia e correre davanti a tutti i miei tifosi - le parole del vincitore dello scorso anno - . Abbiamo fatto un lungo viaggio in Asia e sarà bello gareggiare di nuovo in Spagna. Anche se sono fuori dai giochi per il titolo, ho sempre fatto buoni risultati qui in passato e vinto molto, anche lo scorso anno dopo essere partito dalla corsia box. Voglio chiudere la stagione in bellezza”.

TAGS:
MotoGP
Marquez
Pedrosa
Honda

I VOSTRI COMMENTI

Ale55andr082 - 07/11/13

certo che voi dopo il sorpasso di laguna avete ancora gli incubi alla notte...


veramente a laguna gli incubi li ha il vale per il 2012 e il 2013...stoner nel 2008 guidava il cancello, melandri (di certo non un fermo..) dov'è che arrivò in quella gara con la rossa? ah già, 16esimo...

segnala un abuso

Dante46 - 07/11/13

devastoner non capisco il tuo commento rossi non è neanche menzionato nell'articolo, certo che voi dopo il sorpasso di laguna avete ancora gli incubi alla notte...

segnala un abuso

statecollegati - 07/11/13

Devastoner - 06/11/13
Valencia 2006 il ricordo è ancora fresco, che emozione la moto gialla che ruzzola nella ghiaia......a differenza di Indy 2012 che non è ancora fresco ma è fresco. Dopo la batosta 2006 Rossi ha vinto altri due mondiali contro quelli forti, mentre la leggenda del pescatore sull'oceano si è ritirato, anzi, è stato collocato a riposo.

segnala un abuso

Devastoner - 06/11/13

Valencia 2006 il ricordo è ancora fresco, che emozione la moto gialla che ruzzola nella ghiaia......

segnala un abuso