MotoGP, la Yamaha rinnova con il Team Tech 3

Annunciata anche la fornitura di motori e telai al Team Forward

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Poncharal e Jarvis

A Misano la Yamaha ha annunciato un'estensione contrattuale di due anni con il team satellite Tech 3 per la fornitura del modello YZR-M1 per la prossima stagione. Soddisfazione da parte del team manager Hervé Poncharal per il proseguimento della partnership tecnica con il fornitore giapponese. Sul fronte piloti, vengono confermati Bradley Smith e Pol Espargaro dopo l'annuncio del passaggio di Cal Crutchlow alla Ducati al posto di Nicky Hayden.

"E' un onore e un privilegio per noi annunciare la prosecuzione della nostra collaborazione tecnica con la Yamaha, sentiamo veramente di far parte di una grande famiglia. Insieme agli sponsor siamo molto soddisfatti dei nostri proficui rapporti", ha dichiarato Poncharal. "In più di dieci anni, Yamaha ed Hervé hanno condiviso successi e bei ricordi - la spiegazione di Lin Jarvis, managing director della Yamaha - . La sua squadra è costantemente la migliore tra i team privati, con piloti in grado di ottenere risultati eccellenti e dare spettacolo. Con uno sponsor in comune come Monster, il nostro legame è più forte che mai e lavoreremo insieme per sviluppare giovani talenti, un punto importante del nostro programma corse".

Il sodalizio tra la Yamaha e il Team Tech 3 era iniziato quindici anni fa nella Classe 250 con la conquista del titolo mondiale da parte del pilota francese Olivier Jacque. A partire dal 2001 avviene il passaggio alla Classe 500 con l'accoppiata Jacque-Nakano. Nonostante un inizio difficile nella nuova categoria MotoGP, alla fine della stagione 2012 il Team Monster Yamaha Tech 3 ha ottenuto la terza posizione nella classifica costruttori grazie ai buoni risultati di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow

ACCORDO CON IL TEAM FORWARD PER IL 2014

Oltre alla conferma del Team Tech 3, la Yamaha ha annunciato di aver raggiunto un nuovo accordo di fornitura di due moto "Production" (con parti provenienti dalle M1 di Crutchlow e Smith) al Team Forward, che abbandonerà la Ftr-Kawasaki. Per contratto, la casa di Iwata fornirà sia il motore, sia il telaio-forcellone. Per il resto della componentistica, la formazione di Cuzari si affiderà alla collaborazione con il telaista inglese Ftr per la produzione in proprio di carenatura e serbatoio

TAGS:
MotoGP
Yamaha
Tech 3
Smith
Espargaró
Crutchlow

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento