Quirico: "Kakà al Milan? Sarei rimasto in Siria"

L'inviato rapito e tornato lunedì in Italia confessa al suo direttore la delusione per il ritorno del brasiliano

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Domenico Quirico, Ansa

Domenico Quirico è tornato in Italia dopo un black-out di 5 mesi di prigionia in Siria nei quali è successo di tutto. Rientrando a Roma ha scoperto un nuovo Papa, un nuovo Presidente del Consiglio, un governo bipartisan e Napolitano ancora Presidente della Repubblica.
Ma, da appassionato di calcio, ha chiesto le ultime novità dal mondo del pallone. Gliele ha riportate il direttore della "Stampa" Mario Calabresi, la testata per cui lavora: "Scudetto alla Juve, Cavani al PSG e Kakà al Milan".
Davanti all'ultima notizia, l'inviato del quotidiano torinese si è messo le mani davanti agli occhi, come riporta lo stesso Calabresi nell'articolo a sua firma, e ha reagito con amarezza: "Questa proprio non ci voleva, non l'ho mai sopportato, averlo saputo prima sarei rimasto in Siria...".
Insomma, tra i tanti fatti sconvolgenti di 152 giorni al buio, il ritorno del brasiliano in rossonero è stato quello che lo ha maggiormente colpito.

TAGS:
Milan
Kakà

I VOSTRI COMMENTI

Danic92 - 11/09/13

certo, lasciarsi andare boateng per kakà... preferivo il boa xD

segnala un abuso

virgiale - 11/09/13

secondo me è un po' confuso.. kaka puo' essere il miglior acquisto dell'anno è forte deve solo ricordarselo

segnala un abuso

quasono - 11/09/13

Cavoli vero poteva rimanere li certe notizie ti possono distruggere provate ad immaginare se tornava gullit cosa gli poteva succedere ma.............

segnala un abuso

SoloMilan1970 - 10/09/13

romathebest

se noi siamo penosi, voi della Roma cosa siete?ahahahha vai lupacchioto, nuovo giro nuova corsa..anzi nuovo fallimento!

segnala un abuso

afalco73 - 10/09/13

se vede balotelli giocare stasera con la rep.ceka allora cosa fa ?..........

segnala un abuso