Olimpia Milano, Hackett: "Coppa Italia banco di prova: vogliamo lo scudetto"

Il playmaker dell'EA7 rivela una serie di aneddoti nell'intervista esclusiva a SportMediaset

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

L'arrivo di Daniel Hackett, a ridosso di Natale, ha dato all'Olimpia Milano sette vittorie nelle ultime otto gare. E più semplicemente ha svoltato la stagione delle Scarpette Rosse. Ora che anche il feeling coi tifosi è alle stelle, è il momento di pensare ai trofei: il primo obiettivo è la Coppa Italia. "Le Final 8 - avverte però Daniel in un'intervista esclusiva rilasciata a 'SportMediaset' - sono una lotteria, perché ci si gioca tutto in tre giorni. Comunque saranno una buona prova per il campionato: perché il nostro vero obiettivo è vincere lo scudetto".

Sarebbe il primo dopo 18 anni, un vero e proprio evento che Milano aspetta con ansia. Hackett, stimolato dal nostro Angiolo Radice, ha parlato anche dei suoi inizi, raccontando aneddoti molto interessanti: "A 13 anni, quando ero in Italia, mio padre (ex cestista, ndr) mi mandò da Los Angeles un paio di scarpe da basket con una lettera all'interno. Mi chiedeva di indossarle e trasferirmi negli Usa per cominciare a giocare". Alle 19 su Italia 2 l'intervista di 5 minuti.

TAGS:
Hackett
Intervista
Sportmediaset
Basket
Milano

I VOSTRI COMMENTI

conterosso-di-maggio - 23/01/14

L'Olimpia deve allevare in casa i propri campioni, come faceva in passato. A questi giovani, futuri giocatori, però, va inculcato il concetto dell'umiltà partendo dal concetto "se non t'impegni, non giochi"

segnala un abuso