Nba, Anthony: "Stiamo giocando per la sconfitta"

Il leader dei Knicks dopo la nona sconfitta consecutiva: "Non so cosa dobbiamo fare come gruppo per uscire da questa situazione"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Carmelo Anthony (LaPresse)

Dopo la nona sconfitta consecutiva, subita contro i Pelicans 103-99, i Knicks sono una squadra in crisi. Anthony e compagni non vincono in casa dalla prima partita di regular season contro i Milwaukee Bucks, più di un mese fa. "Stiamo giocando per la sconfitta. Dobbiamo focalizzare il problema e capire come uscirne: non so ancora cosa sia giusto fare, forse è il caso di sedersi e parlarne, ma qualcosa dobbiamo fare", ha affermato Anthony. 

Nella nona sconfitta dei Knicks, però, c'è qualcosa di buono. L'Italiano Bargnani ha segnato uno score di 17 punti, 7 rimbalzi e 6 stoppate. Nel prossimo match i newyorkesi saranno di scena al Barclays Center, nella stracittadina contro i Brooklyn Nets, altra franchigia in grandissima difficoltà. Chi vincerà la sfida delle grandi della Eastern Conference potrebbe ritrovare morale per lanciarsi nuovamente alla caccia dei play off.

TAGS:
Nba
Anthony
Knicks
Bargnani

I VOSTRI COMMENTI

conterosso-di-maggio - 03/12/13

I Knicks non sono una squadra e il signor Anthony non è un giocatore corale ma solamente un grande solista. Ma dato che le partite si giocano in 5, ne deriva che io uno come lui non lo vorrei mai nella mia ipotetica squadra, dato che toglierebbe armonia al collettivo esattamente come faceva Allen Iverson.

segnala un abuso